Messer Tulipano 2019: Pralormo festeggia 20 anni tra i fiori. Info, orari e programma

2019-03-21 16:59:34

Da sabato 30 marzo a mercoledì 1 maggio 2019

© LudovicoDeMaistre

Torino - Centomila tulipani, sono questi i numeri sorprendenti dell’edizione 2019 di Messer Tulipano, ventennale della grande mostra a cielo aperto che colora il parco del Castello di Pralormo delle tinte della primavera, e dello stupore di bulbi accuratamente selezionati e piantare a formare armonie di disegni e coreografie.

L’appuntamento con Messer Tulipano si rinnova con la bella stagione e sarà inaugurato il 30 marzo nel Castello di Pralormo per proseguire fino al 1 maggio. L’edizione del ventennale non si sottrarrà alla tradizione di dedicare ogni anno un tema diverso alla grande fioritura del parco: come ha raccontato la Contessa Consolata Pralormo, la grande novità del 2019 sarà il cosiddetto viale dei sultani. La scelta del nome deriva dal fatto che i tulipani sono originari della Turchia – tulipano significa turbante – e dal medio Oriente arriveranno dunque a Pralormo varietà molto rare, caratterizzate da fiori piccoli che andranno ad alternarsi ai tulipani più noti, aprendosi a stella con il progredire della fioritura.

Il tesoro verde: i viaggi dei cacciatori di piante sarà il titolo dell’edizione, che dedicherà ampio spazio a ricostruzioni scenografiche per rievocare le due grandi aree in cui la botanica ha costituto per secolo un vero tesoro, la farmaceutica e i viaggi via mare. Saranno quindi presenti piante particolari, importate in Europa per decoro e per l’uso nella farmacia, di queste si racconterà la storia con l’allestimento di un piccolo laboratorio. Numerose le collaborazioni con le eccellenze del territorio, poi, tra cui il Giardino Botanico Rea (in Val Sangone, a Trana), che a Messer Tulipano parteciperà con diverse piante della sua collezione tra cui orchidee e felci, e il Museo Navale di Carmagnola, che in fede al suo nome ricorda, tra le colline piemontesi, una storia fatta di canapa con cui cucire le vele per la navigazione e creare cordami e cime. A Pralormo non a caso, ricordando le grandi esplorazioni via mare, sarà ricostruita una nave del 1600 della Compagnie delle Indie, allestimento scenografico che mostrerà come le piante e i bulbi viaggiavano secoli fa in scatole-serre adatte a combattere la salsedine. Non mancheranno, a rendere il fascino marinaro, sestanti, cannocchiali e bagagli, ricordando uno degli otto fratelli La Marmora.

Con la sua meraviglia vegetale, Pralormo tornerà ad aprirsi al mondo e ad accogliere nel suo Castello le decine di migliaia di turisti e non solo che ogni anno festeggiano la primavera tra le sue bellezze fiorite. «I narcisi sono già fioriti, il bosco è uno spettacolo – ha annunciato la Contessa, che di Messer Tulipano è l’anima vulcanica – i tulipani sono di circa 15 centimetri al momento, nonostante il clima e la mancanza di acqua che stanno caratterizzando quest’anno».

Fra le varietà più particolari selezionate e introdotte quest’anno a Messer Tulipano ci sarà il gruppo dei Viridiflora, caratterizzati da petali a tinta unita rosa, rossi o bianchi con una fiammatura di colore verde, come se le foglie proseguissero sui petali; il tulipano nero Queen of night, protagonista di racconti incredibili, che evoca sempre fascino e mistero; il tulipano Mata Hari, bianco screziato di rosa alto quasi 70 centimetri; il tulipano Pink impression, molto alto con grandi foglie e con un calice rosa all’esterno e rosso all’interno; il tulipano Shirley, che sboccia color avorio poi si tinge di color violetto sul bordo dei petali e infine diventa completamente viola. Inoltre alcuni tulipani che hanno il nome di compositori - Bach, Verdi, Chopin, Puccini, Mozart - sono ambientati in un viale le cui musiche in sottofondo allietano la passeggiata dei visitatori.

Il parco, progettato nel XIX secolo dall’architetto di corte Xavier Kurten già all’opera nelle residenze sabaude, ospita aiuole dalle forme morbide e sinuose che non hanno alterato l’impianto storico e prospettico del Castello. Serpeggiano tra gli alberi secolari, mentre nel sottobosco occhieggiano ciuffi di muscari, di narcisi e di giacinti. Nel ventennale, non potrebbe poi mancare una grande aiuola all’ingresso con un numero “20” di fiori e tante girandole mosse dal vento.

Altro appuntamento ricorrente, le esposizioni a tema, la zona shopping con eccellenze del territorio, prodotti stagionali dei produttori agricoli, cosmetici naturali, tessuti e articoli per la casa e poi piante, fiori.

Messer Tulipano sarà aperta tutti i giorni dal 30 marzo al 1 maggio, dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 18, sabato, domenica e festivi dalle 10 alle 19. L’ingresso costa 9,00 intero, 7,00 per gruppi prenotati e convenzioni , 5,00 per  bambini da 4 a 12 ann ed è gratuito fino a 4 anni. Maggiori informazioni e dettagli online.

Approfondisci con: Maggiori informazioni sull'evento e biglietti per Messer Tulipano 2019, al Castello di Pralormo sboccia la primavera

Potrebbe interessarti anche: Grand Prix di pattinaggio di figura: le finali mondiali a Torino, dal 5 dicembre al 8 dicembre 2019 , Festa delle rose a Venaria Reale, dal 17 maggio al 19 maggio 2019 , Salone dell'auto di Torino 2019, dal 19 giugno al 23 giugno 2019 , La Provincia Incantata: alla scoperta dei vigneti e dei castelli, fino al 28 aprile 2019

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.