Libri Torino Domenica 10 marzo 2019

Aspettando il Salone del libro: a Torino grandi ospiti, da Javier Sierra a Manuel Vilas e Lionel Shriver

Torino - Il conto alla rovescia è cominciato. Aspettando il Salone Internazionale del Libro di Torino 2019 è un calendario di appuntamenti con intellettuali e scrittori da tutto il mondo per leggere e rileggere il presente e per prepararsi ai cinque intensi giorni di libri, grandi eventi, incontri e dialoghi, dal 9 al 13 maggio.

Nei mesi di marzo e aprile, sono previsti grandi eventi aperti al pubblico in diversi luoghi della città. Anche gli studenti avranno l'occasione di incontrare autori italiani e internazionali nelle scuole del territorio.

Dopo lo storico Donald Sassoon, segue l’incontro con uno tra gli intellettuali più discussi del nostro tempo, autore di La fine della storia, uscito nel 1992. È Francis Fukuyama che, in dialogo con il direttore di La Stampa Maurizio Molinari, comincia dall’ultimo libro, Identità (UTET), per spiegare i più attuali scenari sociopolitici, segnati dalla forza apparentemente invincibile dei populismi, dall’aggressività dei social media, e dalle pulsioni autoritarie della politica. Lunedì 11 marzo, ore 18 al Polo del ‘900, l’evento che anticipa la fiera di maggio è per capire l’oggi e immaginare il futuro, quello del mondo e della nostra Europa.

Javier Sierra, scrittore e giornalista spagnolo, indagatore dei misteri della storia, porta il suo La cena segreta (DeA Planeta) al Circolo dei lettori giovedì 14 marzo, ore 17, nell’ambito di Leonardo da Vinci. Disegnare il futuroPremio Planeta 2017, il divulgatore spagnolo ha dedicato uno dei suoi libri al capolavoro rinascimentale di Leonardo da Vinci, quell’Ultima cena che continua da secoli a incantare, ma anche incuriosire gli occhi più attenti per l’universo di simboli e significati che racchiude. Ripubblicato per il 500° anniversario di Leonardo, il romanzo è oggi punto di partenza per un affascinante racconto fra arte, storia e genialità.

Il giorno dopo, venerdì 15 marzo, l'autore incontra gli studenti del Liceo Cattaneo, in collaborazione con Scuola Holden e TorinoReteLibri.

Lunedì 18 marzo, ore 18, il pubblico torinese ha la possibilità di scoprire uno tra i più interessanti autori spagnoli di oggi. È lo scrittore e poeta Manuel Vilas, al Circolo dei lettori insieme a Paolo Giordano, con il suo primo libro pubblicato in Italia, già caso editoriale nel Paese d’origine al pari di Patria di Fernando Aramburu. Si tratta di In tutto c’è stata bellezza (Guanda), cronaca intima e sentimentale della Spagna degli ultimi decenni, opera che affronta l’inesauribile capacità di rialzarsi, peculiare degli esseri umani, quell’ostinata volontà di andare avanti anche quando tutto sembra essere crollato. L’incontro fa parte della rassegna Giorni Selvaggi, progetto che unisce Fondazione Circolo dei lettoriCOLTI Consorzio Librerie Torinesi IndipendentiScuola Holden – Contemporary HumanitiesBiblioteche Civiche Torinesi TorinoReteLibri.

Lionel Shriver, nata a Gastonia, in South Carolina, con il nome di Margaret Ann Shriver, ha cambiato nome a quindici anni per tenersi alla larga dallo stereotipo della “ragazza con il nastro rosa tra i capelli che sposa il fidanzatino di scuola e diventa una casalinga con le guance rosse come due mele”. L’incontro al Circolo dei lettori mercoledì 20 marzo, ore 21 è intorno a I Mandible. Una famiglia, 2029-2047  (66thand2nd), in dialogo con Elena Varvello.

Aspettando il Salone del Libro arriva anche Sicilia. L’incontro con Antonio Manzini, targato Leggo. Presente Indicativo, è venerdì 29 marzo al Teatro Stabile Catania a partire da Rien ne va plus (Sellerio), interviene Giuseppe Lorenti, letture di Manuela Ventura, accompagnamento musicale di Renato Mancini. L’evento è in partnership con il Salone Internazionale del Libro di Torino, Teatro Stabile di Catania, Sellerio editore.

Joe Mungo Reed con Magnifici perdenti (Bollati Boringhieri), è giovedì 11 aprile, ore 18 al Circolo dei lettori, in occasione del Centenario Fausto Coppi in dialogo con Enrico Brizzi.

Lunedì 15 aprile, ore 18 presso l’Aula Magna della Cavallerizza Reale, la lezione di Marco Belpoliti intitolata Il poliedro Primo Levi e arricchita dai disegni live di Pietro Scarnera, in occasione del Centenario Levi.

Oltre al già citato Javier Sierra, altri autori nazionali e internazionali sono protagonisti degli incontri con gli studenti delle scuole del territorio. Davide Longo è ospite del Liceo Majorana, la mattina di venerdì 8 marzo, per un incontro con gli studenti a partire da Il grande Gatsby, in collaborazione con Holden Classic e TorinoReteLibri; Marcello Fois, invece, si reca all’Istituto Avogadro, mercoledì 14 marzo, per un’inedita lettura di I promessi sposi, in collaborazione con TorinoReteLibri; e ancora, l’incontro firmato Holden Classic con Raffaele Riba intorno al capolavoro di Joseph Conrad, Cuore di tenebra, martedì 12 marzo, presso il Liceo Scientifico e Linguistico Giordano Bruno di Torino. 

Christopher Paolini, entrato nel Guinness dei Primati come più giovane scrittore di best-seller al mondo, incontra gli studenti del Liceo Scientifico Statale Filippo Juvarra di Venaria Reale, giovedì 14 marzo, in dialogo con Marco Magnone. Il suo primo libro fantasy, Eragon (Rizzoli), volume che inaugura il celebre Ciclo dell’Eredità, l’ha scritto a soli quindici anni. 

Elena Varvello è la protagonista dell’incontro di mercoledì 10 aprile, presso l’Istituto Majorana di Grugliasco, su Una questione privata di Beppe Fenoglio, in collaborazione con Holden Classic e TorinoReteLibri.

Potrebbe interessarti anche: , Matota: a Torino il Festival letterario per bambini e ragazzi, da Moni Ovadia a Laura Curino e Carlo Pestelli , Salone del libro di Torino 2019: inaugurazione, ospiti, ingressi. Tutte le novità , Haruki Murakami vince il Premio Lattes Grinzane. La premiazione ad Alba a ottobre 2019 , Torino che legge 2019: dal centro alle periferie una festa della lettura. Programma e ospiti , Grand Tour: il Salone del libro si presenta a Torino e Genova

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.