Food Torino Giovedì 22 novembre 2018

Ristoranti liguri: dove andare a Torino tra pesce, panissa e focaccia

© Flickr - Boots in the Oven

Torino - Che sia il freddo dell’inverno a tenervi distanti dal mare di Liguria, oppure il carico di lavoro estivo che rende le ferie dei miraggi, a Torino la soluzione per un tuffo – seppure metaforico – in mare c’è. Sono infatti numerosi e vari i locali e ristoranti in città dove mangiare cucina ligure. Menù semplici, come da tradizione culinaria della regione affacciata sul mare, ma caratterizzati da piatti riconoscibili, gustosi e pronti da innaffiare con qualche buon vitigno autoctono.

Iniziamo il viaggio attraverso i sapori della Liguria a Torino.

Nella fucina mai ferma di San Salvario, in via Belfiore 16 bis, ha da poco inaugurato l’osteria Bel Andi, ironico nome che gioca con una delle più note tradizioni linguistiche liguri. Hostaria ligure piemontese, così si definisce il locale, che vanta una «cucina personale e dai chiari propositi, una gastronomia che sa parlare al territorio, senza però rimanere imprigionata nella retorica della tradizione». Tra Liguria e Piemonte, in menù la classica pasta al pesto – quello autentico, genovese – e poi tanto pesce fresco, servito come portata o anche nei primi piatti. Una trattoria «ideale per il dopo teatro o per cenare fino a tardi, un luogo dove i sapori della tradizione vengono interpretati con i migliori prodotti del territorio».

Si torna con il palato in Liguria anche in via San Dalmazzo 16 a l’Angolo 16, un ristorantespecializzato nella cucina ligure: tra tanto pesce fresco, non mancheranno, come da tradizione gastronomica del nord ovest, le contaminazioni con la cucina piemontese. Break, pranzi, cene: ad Angolo 16 c’è anche un angolo benessere che garantisce pasti di qualità con materie genuine, per «ricette originali del territorio ligure, a cui si aggiunge un pizzico di creatività piemontese».

Se la voglia di Liguria è irrefrenabile, farete bene a correre in via Maria Vittoria, alla friggitoria A6 Sciamadda di Mauro Spina. Il Ponente ligure si trasformerà in gustosi fritti, gastronomia di pesce e l’immancabile panissa fritta con acciughe, tipica di Noli, il borgo del savonese da cui arrivano i proprietari.

Poco distante, Sciamadda si è ampliata in un bistrot piccolino ma dalla grande ambizione e dai risultati positivi, come testimonia la crescente clientela che frequenta la Scialuppa in cerca del “ligurian seafood”. La formula? Quella dei buccun, rielaborazione ligure delle tapas, assaggi che spaziano dal polpo alle acciughe, con spadellate di calamari e gamberi dall’aroma inconfondibilmente ligure. Da provare.

A proposito di sciamadde, i tipici locali-osterie genovesi, in via Barbaroux trovate Maniman, la piccola sciamadda inaugurata da una genovese che ha portato a Torino il baccalà alla ligure, e ancora polpo e pesce. Ad accompagnare gli stuzzichini, naturalmente, una gustosa focaccia, il pezzo forte ligure fuori e dentro i confini della regione.

E se adesso, a pancia piena, vi è venuta voglia di un viaggio in Liguria, perché non esplorare i borghi più belli della regione, tra fascino, tradizione e storia? Se la stagione e il clima lo permettono, naturalmente, tra una frittura, un pezzo di focaccia e una farinata, ricordatevi di fare un tuffo dove il mare è più bello e più blu!

Potrebbe interessarti anche: , Guida Michelin 2019, i ristoranti stellati a Torino e in Piemonte , Cioccolatò 2018: a Torino una mole di dolcezza. Il programma degli eventi , Miscelatore Record Nazionale 2018: la ricetta della polibibita futurista vincitrice , Slow Wine 2019: guida alle migliori vigne e vini del Piemonte , Porta Palazzo cambia volto: al via il progetto di riqualificazione, dallo street food all'ostello per giovani

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Se son rose Di Leonardo Pieraccioni Commedia Italia, 2018 Cosa succederebbe se qualcuno mandasse di nascosto alle tue ex dal tuo cellulare: "Sono cambiato. Riproviamoci!"..? È quello che accade a Leonardo Giustini giornalista che si occupa di tecnologia e innovazione per il web. Sua figlia, stanca di vedere... Guarda la scheda del film