Food Torino Martedì 6 novembre 2018

Cioccolatò 2018: a Torino una mole di dolcezza. Il programma degli eventi

Torino - L’appuntamento è in piazza San Carlo e via Roma dal 9 al 18 novembre: torna a Torino Cioccolatò, la grande festa dedicata alla dolcezza e ai segreti del cioccolato. Praline, nocciole, tavole, gianduiotti e creazioni artigiane belle da vedere e golose da mangiare: il salotto buono della città e pronto a trasformarsi in una vetrina di delizie per il palato e per lo sguardo con il ritorno atteso di una delle manifestazioni più care ai torinesi e a chi visita la città nel periodo autunnale che precedere il Natale.

Dieci giorni per ammirare produzioni di eccellenza e lasciarsi ingolosire da aromi e dolcezza, e tra un acquisto e una merenda, tante possibilità per approfondire la conoscenza del cioccolato e dei prodotti di pasticceria che storicamente gli sono legati, con laboratori per grandi e piccoli, esperimenti in bicchiere e tanta solidarietà che vedrà protagonisti insieme mastri pasticceri e bambini dei reparti ospedalieri pediatrici.

«Dopo il successo della settimana dell’arte contemporanea, arriva un appuntamento dolce, con cui apprezzare la maestria e la capacità dei maestri cioccolatieri – ha commentato l’assessore alla cultura di Torino Francesca Leon - Torna Cioccolatò, un dolce anticipo delle feste natalizie, grazie a cui sarà possibile gustare, acquistare e conoscere come si produce il cioccolato entrando nel merito della lavorazione e mettendo le mani in pasta».

Una vetrina importante per i torinesi ma anche per tutti i turisti in arrivo in città: il cioccolato fa infatti parte delle peculiarità e dei saperi tradizionali del Piemonte e di Torino, da sempre patria riconosciuta in Europa per pasticceri e maestri del cioccolato. Il programma è fitto e prevede anche momenti di approfondimento sul cibo degli dei, con degustazioni, ma anche menù dedicati a tema cioccolato che coinvolgeranno i ristoranti della città.

Il cioccolato sarà il vero protagonista nel centro di Torino. Oltre agli stand dei produttori e artigiani di eccellenza, piazza San Carlo ospiterà infatti anche il ChocoLab, uno spazio apposito per imparare a degustare il prodotto delle fave di cacao e tutte le sue declinazioni, con un laboratorio, specifici show coocking e appuntamenti speciali dedicati alla salute.

Il calendario di eventi sarà diviso per temi: i talk, le esperienze e lo spazio bambini. Gli stand saranno aperti dalle 10 alle 22 e il sabato fino alle 24, tra degustazioni e divertimento. Tutta la città parteciperà alla festa con tante proposte. Ci sarà per esempio il percorso di degustazioni nelle residenze sabaude e nei caffè storici, Cioccolato a Corte, che termina in Piazza San Carlo con la visita alla Fabbrica del Cioccolato e del Gianduiotto (info a questa mail). Tra gli altri tour, anche Torino Golosa Speciale CioccolaTò che parte in piazza Castello dal punto info Turismo Torino, in collaborazione con SomeWere, un itinerario nel centro storico della città per raccontare la storia del Piemonte più antico e gustare le golosità nate in quell’epoca tra nobiltà e popolo. Sabato 17 novembre, invece, torna Choco Tram la cena gourmet sullo special tram Gtt con un menu pensato per l’occasione (info).

Coinvolti in questa edizione rinnovata di CioccolaTò grandi chef stellati che sveleranno i loro segreti con show cooking di ricette dolci e salate dedicate al cioccolato e il cacao. Si parte sabato 10 novembre alle 17 con lo chef Claudio Vicina che propone i "ravioli sabaudi" ripieni al gianduja, salsa allo zabaione al passito di Caluso e composta di albicocche candite. Anche in questo caso, lo show cooking si terrà al ChocoLab ed è necessario prenotare.

Una parte importante del programma è dedicata all’educazione alimentare e alla salute. Un primo appuntamento, sabato 10 novembre al ChocoLab dalle 11.00 è con il prof. Giorgio Calabrese, docente di Nutrizione Umana e consulente del ministero della Salute, che dialogherà sull’argomento con il maestro cioccolatiere Guido Gobino. Domenica 11 novembre dalle 11.00, invece, si parlerà di nutrizione equilibrata e movimento con pratici consigli contro sovrappeso e obesità infantile. Verrà presentato il progetto “Bimbingamba ZeroSei” della Compagnia di San Paolo in collaborazione con la Regione Piemonte.

Per chi vuole sperimentare l’esperienza di una degustazione multisensoriale, venerdì 9 novembre dalle 17 alle 18, il maestro Guido Gobino - ambasciatore del cioccolato di qualità nel mondo - in collaborazione con l'Istitute Internazionale Chocolier proporrà un viaggio alla scoperta del cibo degli Dei che non si ferma al Gusto ma mescola il piacere del palato con l'Udito. In cuffia per accentuare la concentrazione verrà abbinata una attenta selezione musicale.  

Tra gli appuntamenti più mondani, sabato 10 novembre ChocoLab si trasforma in una lounge per il Choco Silent Cocktail Party. In collaborazione con Radio Grp, Affini e alcuni Maestri del Gusto Vermouth verrà proposto un abbinamento speciale che mescola musica in cuffia stereo, cocktail creati dai bartender di Affini e tapas dolci e salate a base di cioccolato.

A tutto questo si unisce un contest che coinvolgerà più generazioni Nonni e nipoti al Cioccolato, per riscoprire e realizzare antiche ricette dei nonni sulla torta al cioccolato. Un modo per condividere momenti preziosi e tramandare segreti di famiglia ai più giovani: per partecipare è necessario inviare le proprie specialità, si tratti di una ricetta o della foto di una torta. Tre ricette fra le più originali, decorate e creative o tradizionali saranno scelte per la sfida finale: nonni e nipoti si raduneranno domenica 18 novembre al pomeriggio presso il ChocoLab in Piazza San Carlo per realizzare le ricette che verranno giudicate da alcuni dei Maestri Cioccolatieri Piemontesi di Ascom, Epat e Conpait.

 Novità per l’edizione 2018 di CioccolaTò è la collaborazione con la Nazionale Italiana dell’Amicizia (Nida), Onlus fondata da Walter Galliano e da un gruppo di amici da sempre al fianco dei bimbi più sfortunati, con malattie rare o in cura presso l’ospedale Regina Margherita di Torino. Una collaborazione stretta e sentita, che si svilupperà in più iniziative a favore dei bimbi tra supereroi, visite a tema con Willy Wonka e una golosa caccia al tesoro. In accordo con alcuni maestri cioccolatieri - tra cui Blandino Gusella della Pasticceria Gusella di Buttigliera Alta, Franco Rossetto della Pasticceria Dolce Idea di Pinerolo e Gianfranco Rosso della Pasticceria Capitano Rosso di Torino, saranno realizzate due sculture in cioccolato, una rappresentante Captain America e l’altra la Principessa Elsa di Frozen che, lavorate in pubblico, saranno poi portate e donate al Regina Margherita.

«Siamo felici che torni Cioccolatò e che coinvolta tanti soggetti in tutta Torino – ha dichiarato il sindaco Chiara Appendino – Cioccolatò torna in un anno particolare, in cui molto si è investito sul cibo con il Bocuse d’or, gli eventi dedicati alla vendemmia e Dolci Portici, grazie ai quali abbiamo lavorato per far riconoscere il ruolo centrale che ha il cibo nel nostro territorio e portare le nostre eccellenze all’estero. Tra gli ingredienti di questa edizione ci sarà anche la solidarietà, perché non c’è società che evolve senza solidarietà. Il terzo ingrediente di questa edizione è la tradizione, le eccellenze del territorio che spesso diamo per scontate e arrivano da anni di fatica per diventare i nostri ambasciatori. Infine, quarto aspetto, il coinvolgimento di ragazzi e studenti per far conoscere il cioccolato e approfondire il discorso sulla qualità del cibo. Saranno giorni intensi e speriamo che molti torinesi e non solo possano avvicinarsi e scoprire il mondo del cioccolato».

Il programma completo degli eventi di Cioccolatò 2018 a Torino è online sul sito della manifestazione.

Potrebbe interessarti anche: , Guida Michelin 2019, i ristoranti stellati a Torino e in Piemonte , Miscelatore Record Nazionale 2018: la ricetta della polibitita futurista vincitrice , Slow Wine 2019: guida alle migliori vigne e vini del Piemonte , Porta Palazzo cambia volto: al via il progetto di riqualificazione, dallo street food all'ostello per giovani , Portici divini: le eccellenze vitivinicole del torinese incontrano la città

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Red zone 22 miglia di fuoco Di Peter Berg Azione, Avventura, Crimine U.S.A., 2018 Un ufficiale dell'élite dell'intelligence americana, aiutato da un'unità tattica di comando top-secret, deve portare in salvo un agente compromesso che ha informazioni sensibili. Guarda la scheda del film