Meteo Piemonte: allerta arancione nelle valli Susa, Chisone, Pellice e Po per pioggia intensa - Torino

Meteo Piemonte: allerta arancione nelle valli Susa, Chisone, Pellice e Po per pioggia intensa

Attualità Torino Lunedì 5 novembre 2018

Torino - È stata riattivata nel pomeriggio del 4 novembre la sala operativa della Protezione Civile in Regione Piemonte, per la necessità di monitorare la nuova perturbazione prevista in arrivo sulle valli del Torinese e del Cuneese.

L’Arpa (Agenzia regionale per la protezione ambientale) ha emesso un bollettino di allerta arancione per le valli Susa, Chisone, Pellice e Po, zone che potrebbero essere interessate da limitate esondazioni dei corsi d'acqua e dall'attivazione di colate detritiche e frane. Sul resto del Piemonte settentrionale, sulle pianure del Cuneese e del Torinese e sulle colline di Langhe, Roero e Monferrato resta l’allerta gialla.

Queste le previsioni di Arpa: «Una circolazione depressionaria con il minimo sulla Sardegna tenderà a risalire verso nord in direzione dell'alto Tirreno tra domenica pomeriggio e lunedì mattina, causando un'intensificazione delle piogge sul Piemonte. Picchi di intensità localmente forte o molto forte sono attesi a partire dal pomeriggio di domenica, dapprima sul settore occidentale della regione e successivamente, nella mattinata di lunedì, sul Piemonte settentrionale. La quota neve sarà inizialmente sui 2300 m e tenderà a calare sui 2100 m nella giornata di lunedì».

Ancora, Arpa segnala che «le precipitazioni diffuse potranno determinare l’attivazione di colate detritiche, frane ed esondazioni e pertanto è stata emessa un’allerta arancione per le valli Chisone, Pellice, valle Po per le prossime 36 ore ed un’allerta gialla su tutto l’arco alpino e sulla pianura torinese. Le piogge persistenti, associate ad una quota neve relativamente alta ed a condizione dei suoli saturi, comporteranno la formazione di piene lungo i corsi d’acqua della pianura torinese e del Fiume Po con livelli che potrebbero superare i valori di guardia ma, che al momento, non sembrano raggiungere i livelli di pericolo».

Attenzione, infine, perché «a causa dei quantitativi di pioggia caduta nella settimana precedente, si evidenzia inoltre una probabilità da media ad alta di attivazione o riattivazione di frane profonde nel settore collinare delle langhe meridionali, come meglio indicato nello specifico bollettino emesso domenica».

Per restare aggiornati sulle condizioni meteo, consultare gli aggiornamenti di Arpa e la pagina della Protezione Civile sul sito della Regione Piemonte.

Potrebbe interessarti anche: , Treni Piemonte: Frecciarossa per la Puglia e Bardonecchia, novità dei regionali e orari , BBBell: telefonia e internet ultraveloce anche in Val Susa e Val Sangone , Aeroporto Caselle di Torino: due nuovi voli per l'estate 2020 con Volotea , Scuola Holden, la Special Edition per il 2020/2021 tra corsi e sconti , Coronavirus a Torino: sospesi i mercati all'aperto

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.