Dissimilis: la stagione teatrale a Bosconero, da Ugo Dighero a Ettore Bassi - Torino

Dissimilis: la stagione teatrale a Bosconero, da Ugo Dighero a Ettore Bassi

Teatro Torino Giovedì 18 ottobre 2018

© www.facebook.com/ugo.dighero

Torino - Al Teatro Comunale di Bosconero ritorna, per la seconda stagione consecutiva, la rassegna Dissimilis, a cura di Compagnia Nuoveforme e Musa produzioni con il sostegno di Fondazione Piemonte dal Vivo.

Sette appuntamenti con il grande teatro italiano, un sabato sera al mese a partire dal 27 ottobre. In un momento storico in cui si fa di tutto per distinguersi eppure si continua a temere il diverso: il fil rouge della rassegna è dunque quello della extra-ordinarietà, dell’insofferenza alle forme e alle regole.

Da Gesù, visto attraverso gli occhi Dario Fo nel Mistero buffo, interpretato da Ugo Dighero (27 ottobre), fino all’Oscar Wilde di Dorian Gray riletto da Pino Strabioli e Simone Faraon (11 maggio), Dissimilis è un viaggio attraverso storie di ribellione in cui essere diversi significa spesso trovarsi isolati, o addirittura perseguitati.

Ne è un esempio la drammatica storia di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica ucciso dalla camorra cui si era opposto, portata in scena da Ettore Bassi ne Il sindaco pescatore, in programma il 17 novembre. E sempre Bassi sarà a Bosconero il 23 marzo, questa volta in veste di regista, per lo scanzonato spettacolo Beige, in cui Jonis Bascir (Jonis di Un medico in famiglia) racconta con ironia la sua esperienza di mulatto in una società sempre più razzista.

Declinando il tema in prospettiva comica, lo spettacolo Effetti indesiderati anche gravi, grande successo dell’ultima stagione dello Stabile di Torino interpretato da Giulia Pont e scritto con il canavesano Corrado Trione, tratta di una donna innamorata alle prese con un futuro surreale in cui i vaccini hanno debellato anche l’amore. Risate garantite anche con Piccole Gonne, spettacolo ormai divenuto un classico dell’umorismo a teatro: Alessandro Fullin rivisita e stravolge il classico della Alcott, mettendolo in scena con soli attori uomini. Infine, per Natale, non poteva mancare un appuntamento speciale, in compagnia del duo I Mammuth.

Una rassegna, Dissimilis, pensata per dare a tutti la possibilità di incontrare grandi protagonisti del teatro italiano, portando gli spettacoli fuori dai grandi centri e organizzando, in tutte le serate, momenti di confronto e dialogo attivo tra pubblico e artisti.

Da quest’anno i biglietti saranno acquistabili anche online, e saranno disponibili diverse formule di abbonamento, da 3 o da 7 spettacoli. Per informazioni contattare la mail o navigare il sito di Musa Produzioni.

Potrebbe interessarti anche: , Attraverso Festival 2020: il programma completo con Michela Murgia, Ascanio Celestini e Niccolò Fabi , Cinecamper 2020, il cinema all'aperto in montagna. Il programma completo , Piemonte dal vivo 2020: un'estate di teatro, danza e spettacoli , Mirabilia 2020: il Festival di Circo Contemporaneo torna a Cuneo e a Busca , Summer Plays: sere d'estate al Teatro Carignano. Il programma completo

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.