La luce al buio: Club to Club 2018 arriva a Torino, la line‑up da Aphex Twin a Peggy Gou

Concerti Torino Venerdì 12 ottobre 2018

La luce al buio: Club to Club 2018 arriva a Torino, la line‑up da Aphex Twin a Peggy Gou

Torino - Club to Club è diventato maggiorenne e celebra quest’anno al 18a edizione, in programma a Torino dal 1° al 4 novembre. Con 50 artisti da tutti e cinque i continenti, il festival si inserisce nella settimana dell’arte torinese, portano nomi di rilievo come il già annunciato Aphex Twin, ma anche Blood Orange, Vessel, Peggy Gou e tanti altri. All’interno della line up compaiono anche i rappresentanti di The Italian New Wave (ITNW), formato di Club to Club che promuove la creativia dei giovani musicisti italiani. A Torino ci saranno Elena Colombi, Silvia Kastel, Bienoise, Mana, Primitive Art, Gang of Ducks e Palm Wine.

«Quest’anno – ha commentato il direttore artistico della manifestazione, Sergio Ricciardone – il tema è molto poetico: La luce al buio. Ed è, del resto, ciò che facciamo da anni, che significa in realtà portare uno show in un posto che, fino a qualche ora prima, era vuoto». Ed è nelle location che Club to Club porta novità nella nuova edizione. Saranno, infatti, le Ogr Torino a ospitare due delle quattro giornate di musica della manifestazione. Il festival si terrà negli spazi di corso Castelfidardo il 1° e il 3 novembre. Ma saranno coinvolti anche la Reggia di Venaria (4 novembre), i padiglioni del Lingotto (2 e 3 novembre) e Porta Palazzo, con il «block party» al Club Palazzo.

Sono scelte precise che ripercorrono i 18 anni di storia del festival. Dalla nascita, nel 2002, nel circuito dei club torinesi, all’arrivo nel 2007 al Lingotto, dove è cresciuto e si è suddiviso in generi e sottogeneri musicali, per concludere con l’ultima evoluzione, quella del 2014, quando è diventato avant-pop coprendo uno spettro musicale che va dall’avanguardia sonora ai fenomeni di massa internazionali.

I luoghi hanno un significato. Ad esempio la Reggia di Venaria, che se, l’anno scorso, ospitò l’apertura del festival, quest’anno sarà la cornice della serata di chiusura. Oppure Porta Palazzo, dove domenica 4 novembre si terrà un mercatino vintage, organizzzto da Xplosiva in collaborazione con l’Associazione Commercianti Balon, animato da musica live dalla mattina alla sera. Con iniziative che coinvolgeranno anche il Sermig e Turin-Eye, la mongolfiera di Borgo Dora.

A completare questa edizione, ci sarà l’Absolut Symposium all’Ac Hotel, con conversazioni e workshop da giovedì a sabto. Una “room”, poi, sarà dedicata allo IED Torino, dove gli studenti di sound design realizzeranno un’installazione sonora. All’alba del 4 novembre, poi, un live inedito alla Nuvola Lavazza accoglierà i partecipanti con una colazione “inusuale”. A questo inconsueto inizio di giornata seguirà The Sound of Saturnia Experience all’Ac Hotel, un evento dedicato totalmente al relax, dalle 10 alle 17, per le 30 persone vincitrici del contest online indetto da Club to Club per le Terme di Saturnia.

Potrebbe interessarti anche: , Eugenio in via di Gioia: da Torino a Sanremo giovani con uno «Tsunami» , Roberto Vecchioni in concerto a Torino: orari, biglietti, scaletta e cosa portare , Moncalieri Jazz Festival 2019: il programma da Emanuele Cisi a Dino Rubino e Paolo Fresu , Movement Torino Music Festival: al Lingotto i protagonisti della scena elettronica mondiale , Vinicio Capossela in concerto a Torino: orari, biglietti, scaletta e cosa portare

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.