ToHorror 2018 a Torino: il programma completo

ToHorror 2018 a Torino: il programma completo

Film Torino Giovedì 27 settembre 2018

Torino - Il TOHorror Film Fest giunge alla sua 18° edizione proseguendo il cammino evolutivo che lo ha caratterizzato fin dagli albori. Un cammino che, pur avendo come bussola il cinema horror e l'immaginario fantastico, non teme di deviare in altri territori. Il festival arriva così nel 2018 con la voglia di rimettersi in gioco ancora una volta e ampliare ulteriormente gli orizzonti, portando con sé novità importanti e il desiderio sempre vivo di essere un evento eterogeneo, multiforme, rivolto a chiunque. Dal 10 al 14 ottobre 2018 saranno due le sedi: il Blah Blah Cineclub di via Po e il Cinema Massimo di via Verdi.

Cinema di genere, sì. Ma anche tanto altro, e il programma di quest'anno viaggia in direzione di una varietà di proposte e discipline artistiche che possa comporre un quadro in grado di fornire svago, spazi di confronto e riflessione, chiavi di lettura della realtà contemporanea, senza attenersi a un range ristretto di forme espressive facilmente catalogabili.

Uno sguardo a tutto tondo, attivo e alternativo, ben rappresentato dalla sezione lungometraggi i cui film (in concorso e fuori concorso) disegnano una mappa geografica, culturale e sociale che passa dal Messico all'Iran, dalla Francia all'Australia, dal Giappone a Cuba e oltre, scandagliando luoghi, costumi, conflitti, scuole di pensiero, situazioni politiche, stati delle cose.

Si muove nello stesso senso la sezione cortometraggi, dove una nutrita compagine di giovani autori italiani sfila accanto a registi internazionali in grado non solo di fornire con i propri lavori un termometro della salute cinematografica oggigiorno, ma anche di confermare quanto l'immaginario fantastico sia ancora uno degli strumenti più adatti per misurarsi con l'attualità. Infine, la sezione animazioni: un giro di giostra fra le tecniche e gli umori più diversi, a riprova (semmai ce ne fosse bisogno) di quanto il cinema d'animazione sia uno dei media più maturi, creativi e liberi di questi tempi.

Altrettanto folto e vario il cartellone offscreen. Al Blah Blah Cineclub saranno numerosi gli incontri dedicati alla letteratura, affiancati da focus dedicati ai fumetti, ai videogames, alla musica, alle professioni del cinema e molto altro, per un programma che forse mai come in questa edizione del festival traccerà percorsi dentro e attorno i campi più disparati della cultura e dell'intrattenimento.

La selezione fuori concorso 2018 conta cinque film e si apre con il vincitore della scorsa Quinzaine des Réalisateurs: Climax di Gaspar Noé, uno dei registi più visionari e divisivi degli ultimi anni, capace di creare scandalo (come nel caso di “Irréversible”, con Monica Bellucci e Vincent Cassel) quanto di proporsi al pubblico con uno stile personale e sempre riconoscibile. Al suo fianco ci sarà Dog di Samuel Benchetrit, commedia nera già a Locarno 70, lontana parente del Dogman di Garrone, con Vanessa Paradis e un formidabile Vincent Macaigne. Ci sarà poi Laissez Bronzer les Cadavres della coppia (nell'arte e nella vita) Hélène Cattet & Bruno Forzani, folle pulp psichedelico tratto da un romanzo di Jean-Patrick Manchette, forte dei passaggi a Locarno e Toronto. Dal Sundance arriva invece Summer of 84, del trio di registi canadesi RKSS, che fra thriller e racconto di formazione rispolvera le atmosfere anni '80 ibridando “Stranger Things” e Hitchcock. Chiude il cartellone Housewife, il nuovo film di Can Evrenol, giovane regista turco divenuto di diritto con il precedente “Baskin” una delle più belle rivelazioni dell'horror contemporaneo, e che qui conferma l'influenza diretta del cinema di genere italiano già dichiarata nell'opera prima.

Sono 42 i film in programma in questa edizione 2018, con 13 lungometraggi, 29 corti. 4 le sezioni di concorso, oltre ai lunghi e ai corti, anche animazioni e sceneggiature. E ancora, 4 incontri letterari, un focus fumetti, e uno sui videogames, passando per una masterclass, un concerto e uno spettacolo di magia, con due festival gemellati. Per restare aggiornati sul programma, potete visitare il sito di ToHorror Film Fest 2018

Potrebbe interessarti anche: , Lovers Film Festival 2020: il cinema Lgbtq va online. Il programma , Il cinema a casa con MYmovies e Torino Underground , Aiace sul Sofà: a Torino film gratis online, da Davide Ferrario a Enrico Bisi , Il Museo del Cinema di Torino apre la sua cineteca: online capolavori e sperimentazioni del cinema muto , Sabato sera ai Murazzi? A Torino si può: rigorosamente online, in live chat

Sostieni mentelocale.it

Care lettrici e cari lettori, sono quasi vent'anni che mentelocale.it è al vostro fianco per raccontarvi tutto quello che c'è da fare in città.

Stiamo facendo un grande sforzo e abbiamo bisogno anche di voi: attraverso un contributo, anche piccolo, potrai aiutare mentelocale.it a superare questo momento difficile.

La pandemia di Coronavirus ha messo in seria difficoltà il nostro lavoro: gli spettacoli e gli eventi di cui vi informiamo quotidianamente sono sospesi, ma abbiamo deciso comunque di continuare a informarvi su quello che accade e su come fare per superare questo momento storico senza precedenti.

Non vediamo l'ora di essere ancora accanto a voi, quando tutto questo sarà passato, per occuparci di tutto quello che ci rende felici: spettacoli, cinema, teatri, iniziative, passeggiate, cultura, tempo libero, nonché locali e ristoranti dove trascorrere di nuovo una serata con gli amici.

Ne siamo convinti: #andràtuttobene.

Grazie!

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.