Weekend Torino Mercoledì 10 agosto 2016

Notte di San Lorenzo 2016: dove vedere le stelle cadenti a Torino

© Shuttestock - Stelle Cadenti

Torino - Agosto sinonimo di vacanze, ma anche di stelle cadenti e desideri da esprimere. Anche quest'anno lo sciame meteorico delle Perseidi, fenomeno comunemente noto come lacrime di San Lorenzo, si farà ammirare in tutta la sua bellezza.

Se la tradizione vuole che il giorno per alzare gli occhi verso il firmamento sia mercoledì 10 agosto, gli astronomi ricordano che il momento in cui si potranno ammirare più stelle per il 2016 sarà invece, la sera di giovedì 11 agosto, dal tramonto della Luna e fino alle prime luci dell'alba.

A Torino sono diverse le iniziative che portano alla scoperta delle stelle cadenti in compagnia di esperti. Si parte da Infini.to, l'Osservatorio di Pino Torinese di Torino che per mercoledì 10 e giovedì 11 agosto prevede due serate speciali, durante le quali sarà possibile scoprire tutti i segreti delle stelle cadenti, oltre a visitare il Museo Interattivo e il Planetario e soprattutto osservare con il telescopio rifrattore più grande d'Italia il cielo stellato. Il prezzo è quello di ingresso al Museo (10 Euro Intero, 5 Euro ridotto bambini 3-11 anni, gratuito per bambini con meno di 3 anni).

Novità per il 2016 è l'iniziativa del Grattacielo San Paolo: a San Lorenzo si possono vedere le stalle dal 36° piano. Mercoledì 10 agosto tre astrofisici accompagneranno il pubblico nell’esplorazione del cielo stellato con l’ausilio di alcuni telescopi. Durante la serata si possono anche assaggiare i cocktail di Mirko Turconi del Lounge bar di Piano 35, il più alto d'Italia.
L’evento ha una durata di un’ora e mezza con ingresso nei seguenti orari:
ore 20.00 – 21.15 – 22.15 – 23.15 – 00.15. Il costo della serata è di 12 Euro, ridotto dai 3 ai 12 anni a 5 Euro. Per partecipare è obbligatorio iscriversi. Sono aperte le prenotazioni sul sito del Grattacielo (in caso di maltempo sservazione del cielo avverrà attraverso una visione virtuale delle costellazioni e sarà possibile collegarsi, in tempo reale, con la Stazione Spaziale Internazionale).

Ci spostiamo a Stupinigi dove è in programma per mercoledì 10 agosto l'evento Tra stelle e stalle. Appuntametno alle 22.30 all'Infopoint del Parco (viale Torino 4, di fronte alla Palazzina) per completare l'iscrizione. Alle 23.30 ci si sposterà in auto all'interno del parco. A seguire sistemazione in sacco a pelo ed eventuale tenda per trascorrere la nottata con una spiegazione del cielo stellato di agosto a cura di Nino Fanelli. È consigliabile scaricare l'App Google Sky Map.
La nottata prosegue all'01.00 con latte fresco e paste di Meliga. La prenotazione è obbigatoria entro martedì 9 Agosto alla mail: icorridoi@gmail.com (nome, cognome e data di nascita). É consigliato portare una pila frontale. La quota di iscrizione è di 3 Euro da pagare all'infoPoint.

Per chi vuole spostarsi dalla città per osservare il cielo stellato, sono tante le iniziative sparse in Regione: da Calici di Stelle, l'evento organizzato dagli astrofili in collaborazione con il Movimento Turismo del Vino e dall’Associazione nazionale Città del Vino, per unire alla vista del cielo stellato anche il piacere del palato. Le iniziative di Calici di Stelle in Piemonte si snodano tra Asti, Alessandria, Cuneo, Biella e Novara, tra un bicchiere di Barolo e un aperitivo con l'immancabile vista delle stelle.

Nel Parco del Gran Paradiso nella Vasavarenche in località Degioz, venerdì 12 agosto appuntamento alle 21 con A piedi tra le stelle, un'escursione notturna con la guida del parco alla scoperta delle costellazioni e chissà di qualche stella cadente. L'attività è gratuita per chi soggiorna in Valsavarenche, 5 Euro per gli esterni. Info e prenotazione obbligatoria entro il giorno precedente: 349 7821454.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Lo sguardo di Orson Welles Di Mark Cousins Documentario 2018 What's in the box? Cosa c'è nella scatola? si chiede Mark Cousins cineasta e studioso di cinema, già autore della sua nota (e preziosissima) rilettura personale della storia del cinema in The Story of Film (2011). Grazie all'accesso... Guarda la scheda del film