Weekend Torino Domenica 31 luglio 2016

Estate al Castello e al Parco di Racconigi tra relax e cicogne

di
© Racconigi - Shutterstock

Torino - Cosa fare a Torino durante la calura estiva? Una pausa dallo stress e della morsa dell'afa cittadina può essere una gita al Castello e al Parco di Racconigi (Cn), meta ideale per una giornata tra arte, storia, natura e paesaggio.

Racconigi è aperto al pubblico dal martedì alla domenica e straordinariamente il giorno di Ferragosto, lunedì 15 agosto. Proprio a Ferragosto si svolge il tradizionale Picinic di Ferragosto. Riprendendo l’atmosfera spensierata delle villeggiature reali, si potrà trascorrere una giornata all’aperto con i bambini, con la famiglia o con gli amici.

Tra le attività che si possono svolgere nella quiete del parco ci sono passeggiate in carrozza, gite in bici, picnic all’ombra degli alberi secolari, una sosta relax nella caffetteria allestita nella Dacia russa, una camminata col proprio amico a quattro zampe (benvenuto, purché al guinzaglio) osservando le cicogne e le altre specie protette che abitano il parco. Visitando il castello, si può scoprire la storia di una dimora di villeggiatura, una casa che affianca agli ambienti aulici quelli più intimi e privati, nei quali tutto sembra sospeso ad attendere il ritorno dei principi.

Da venerdì 26 agosto a domenica 4 settembre, in occasione della 67° edizione di Peperò, Sagra del Peperone di Carmagnola, il castello ospita allestimenti ispirati alla cucina e a questo frutto estivo, realizzati in collaborazione con Progetto Canto Regi. Sabato 27 agosto si potrà inoltre assistere al concorso di eleganza dedicato alla Vespa che nel 2016 compie 70 anni: a festeggiare la ricorrenza di una delle più celebrate icone italiane, 98 Vespa (numero che richiama la cilindrata 98cc della prima Vespa) con piloti abbigliati secondo l’epoca del proprio veicolo. A partire dal 4 settembre si potrà approfittare anche del programma di eventi e manifestazioni del tradizionale Settembre Racconigese che animerà il centro storico.

Non solo il parco e il castello. Il territorio circostante offre inoltre diversi piccoli centri, immersi nelle campagne dominate dal Monviso, oltre che attività di equitazione, ciclismo, escursionismo, il nuovo Mùses-Accademia Europea delle Essenze di Savigliano e, il Centro Lipu Cicogne e Anatidi che sorgepresso le ex cascine reali, una volta appartenenti al Castello.

ORARI

Dal martedì alla domenica. Aperto a Ferragosto.
Castello dalle 9 alle 19, parco dalle 10 alle 19. Ultimo ingresso ore 18. Il castello sarà chiuso martedì 16 agosto. La Caffetteria della Dacia è aperta nei fine settimana e a Ferragosto. Info 0172 84005

COME ARRIVARE

La città di Racconigi è raggiungibile:

In treno: Torino - Racconigi - Cuneo e Torino - Racconigi - Savona.
Ogni 30 minuti è previsto un treno che percorre la tratta Torino - Racconigi e Racconigi - Torino in 35 minuti.
Inoltre, da Nizza Marittima, via Breil - Cuneo o via Ventimiglia. Da Asti e Alba (via Bra - Cavallermaggiore). Da Saluzzo, via Savigliano.
Per il dettaglio degli orari: www.trenitalia.com

In auto: Autostrada A6 uscita: Carmagnola proseguire per Racconigi
Tangenziale sud Torino: uscite La Loggia (via Carignano) o Moncalieri (via Villastellone, Carmagnola)
Da Monginevro - Sestriere - Fenestrelle - circonvallazione Pinerolo: strada Provinciale Vigone - Pancalieri - Casalgrasso - Racconigi
Da Asti - Alba: direzione Bra, quindi deviare per Pollenzo - Marene
Sull'asse Cuneo - Torino, la città è attraversata dalla Strada Regionale 20 del colle di Tenda

Parcheggio: nel piazzale di via Generale Dalla Chiesa; per i pullman: area sosta presso il torrente Maira (seguire indicazioni: Murello - Casalgrasso; l'area si trova prima del ponte, a sinistra).

Camper: area attrezzata Camper Service per carico/scarico presso il torrente Maira (come sopra)

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

The End? L'inferno fuori Di Daniele Misischia Thriller 2017 Claudio è un importante uomo d'affari, cinico e narcisista. Una mattina, dopo essere rimasto imbottigliato nel traffico delle strade di Roma, arriva finalmente in ufficio nonostante il notevole ritardo, ma rimane bloccato da solo in ascensore a... Guarda la scheda del film