Weekend Torino Mercoledì 13 luglio 2016

Torino e le Alpi: oltre 100 eventi per raccontare la montagna

Alpi
© Shutterstock

Torino - Venerdì 15 luglio prenderà il via la terza edizione del festival Torino e le Alpi, promosso dalla Compagnia di San Paolo e ospitato, per buona parte dei numerosi appuntamenti, dalla Fondazione Merz (via Limone 24, Torino). «Un programma che ha l’ambizioso obiettivo di contribuire allo sviluppo dei territori montani, rafforzando il legame con Torino», ha spiegato Barbara Graffino, neo-consigliera della fondazione bancaria.

Si parte venerdì alle 18, presso la Fondazione Merz, con la visita guidata della mostra Passi Erratici 2016 – Fine con fine, curata da Stefano Riba, che ha guidato l’esplorazione di alcuni luoghi dell’arco alpino insieme ai sei artisti che hanno prodotto le opere esposte. «Abbiamo portato altre visioni negli ambienti alpini – ha raccontato il curatore – e quest’anno abbiamo lavorato sul tema del confine, inteso anche come qualcosa che può aprirsi a nuovi scenari. La mostra, che si accompagna a un catalogo che ne completa le descrizioni, ospita visioni diverse, non da cartolina, in grado di andare a fondo e aprire interrogativi».

Alla sera, sempre alla Fondazione Merz, seguiranno la performance La gelosia della forma di Sara Benaglia (ore 19.30), l’aperitivo di montagna in collaborazione con il Paniere dei Prodotti tipici della Provincia di Torino (ore 20) e lo spettacolo Dall’Himalaya al Mediterraneo, di e con Giuseppe Cederna (ore 21), in collaborazione con il Circolo dei Lettori, partner di Torino e le Alpi. «La montagna – ha aggiunto Elisa Bottero, curatrice della programmazione al Teatro della Caduta e del programma di performing arts per Torino e le Alpi – è raccontata con elementi stranianti. Oltre allo spettacolo di Cederna, è interessante anche quello di Mirko Mangrevi (sabato 16, ore 19, Fondazione Merz), che racconta il gioco di salita e discesa».

Gli appuntamenti, tutti gratuiti, sono oltre un centinaio, suddivisi tra Torino (Fondazione Merz, che in quei tre giorni sarà a ingresso gratuito) e ben 23 località dell’arco alpino. «L’intento – ha spiegato Sara Leporati, coordinatrice del programma di Torino e le Alpi – è contribuire allo sviluppo delle realtà locali. In tre anni, Compagnia di San Paolo ha investito 4 milioni e 200 mila euro nel festival, che è legato anche ai programmi specifici per la fascia di età da 0 a 6 anni e per il Polo del ‘900. In questo periodo abbiamo visto che i territori, se guidati, possono sviluppare grandi potenzialità, che spesso a Torino non vengono percepite».

Il rapporto con la Natura, vista dalla città, è al centro del festival, che si compone anche di laboratori e workshop rivolti a bambini e adulti, con escursioni guidate che puntano a rafforzare il contatto dell’essere umano con l’ambiente, promuovendone la conoscenza. Sabato 16, dalle 17.30, ci sarà il laboratorio-ludico creativo A caccia di insetti, organizzato dal Teatro della Caduta lungo la collina di Superga per portare i bambini a scoprire le piccole creature che abitano i nostri boschi. La sera, dalle 22, ci si rivolge a famiglie e adulti con il Trekking stellare, un viaggio alla scoperta del cielo notturno, sempre spostandosi nel bosco di Superga, sotto la guida di un astronomo. Sarà possibile osservare il cielo da un luogo pressoché incontaminato, a occhio nudo e attraverso un telescopio.

Non è tutto, perché Torino e le Alpi coinvolge tutto l’arco alpino di Piemonte, Liguria e Valle d’Aosta. «Si tratta di progetti che hanno vinto un bando – ha rivelato Francesca Gambetta, coordinatrice del settore Creatività e nuovi media presso la Compagnia di San Paolo – e che si estendono dalla Provincia di Cuneo alla Val Vigezzo, con realtà anche in Valle d’Aosta e Liguria. Nel programma del festival ci sono anche iniziative come l’Exilles Fest, la rassegna Una Torre di libri e il 20° Gran Paradiso Film Festival. Questi eventi, poi, continueranno per tutta l’estate». Tra le iniziative più interessanti, il trekking Le Marittime irraggiungibili, ripreso con telecamere a 360°, e Borderscapes, un percorso di valorizzazione storica dei valichi tra Italia e Francia, organizzato con la Fondazione Dravelli di Moncalieri.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Pupazzi senza gloria Di Brian Henson Azione, Commedia, Crimine U.S.A., 2018 Guarda la scheda del film