Weekend Torino Domenica 12 giugno 2016

Parchi acquatici in Piemonte: un tuffo nell'estate 2016

Parco acquatico
© Shutterstock

Torino - Quando si è bambini, i parchi acquatici sono l’oasi nel deserto sahariano più felice ed ambita. È difficile dimenticare, per chi ha trascorso le estati della giovinezza in questi loci amoeni, l’accaldante viaggio in autobus (con un’estate ragazzi, per esempio), ed il labirinto di vasche limpide, scivoli vertiginosi e toboga che si stagliano a qualche passo dall’entrate principale, contrassegnata da grandi scritte colorate che fanno scalpitare i piedi più impazienti.

Agli occhi di un ragazzino, non esiste monotonia nel ripetere le stesse attrazioni infinite volte, né tantomeno hanno importanza le lunghe code per accedere agli scivoli, perché quei trenta secondi di discesa valgono di più. Ed anche una volta cresciuti, benché l’attesa cominci a infastidirci e l’andirivieni di bambini aumenti esponenzialmente la nostra indisposizione, tendiamo a vivere con piacere e spensieratezza una giornata all’acquapark – forse, in fondo in fondo, proprio perché vogliamo tornare ad essere bambini anche noi.

Che sia per sfuggire al caldo estivo, per riscoprire in noi un animo giovanile, o semplicemente per regalarsi una giornata di relax e consacrarla all’abbronzatura, il nostro consiglio è di partire alla volta di uno degli Acquapark della regione piemontese. Per facilitarvi l’ardua scelta, inoltre, vi proponiamo una lista delle località dove potrete dirigervi, munita di orari, tariffe e recapiti.

Aprono le danze i parchi acquatici ubicati nella provincia torinese, dunque particolarmente a portata di mano: l’Acquajoy, il Blu Paradise, e l’Atlantis.

Acquajoy (tel. 011 9503850) si trova al 107/A di Vl. Colli, Rivoli, ed è aperto sette giorni su sette dalle 10 alle 19. Il prezzo di un biglietto giornaliero durante i festivi è di 17 Euro per gli adulti e 13 Euro per i ridotti. Nei feriali le tariffe si abbassano a 12 Euro e 9 Euro per l’accesso a questo centro divertimenti dotato di attrazioni per tutta la famiglia, quali scivoli, aree verdi, zone solarium e corsi di acquagym a ritmo di musica per le mamme preoccupate per la prova costume.

Il parco Blu Paradise, invece, è collocato ad Orbassano (011 5508205), in via Gozzano 9; anch’esso si presta ad intrattenere il pubblico tutti i giorni dalle 10 alle 19, con prezzi analoghi a quelli dell’Acquajoy. Da poco è attiva la nuova vasca Sweet Wave, che si va ad aggiungere alle piscine libere, i kamikaze, le zone a idromassaggio ed ai 20.000 mq di prato.

Il parco acquatico Atlantis – LostWorld (0121 393179), invece, è in via Pinerolo 6, a San Secondo di Pinerolo. Qui i battenti aprono alle 9.30, per accogliere i bagnanti nel mondo del divertimento e della spensieratezza, per chiudere alle 18.30. Nel parco, infatti, si alternano aree consacrate allo sport, agli scivoli vertiginosi ed alle spiaggette per i bambini.

Per trovare le migliori offerte in termini di rapporto qualità/prezzo, tuttavia, occorre spingersi oltre i limiti della provincia torinese, verso parchi acquatici come le Cupolelido, le Bolleblu, ed Ondaland.

A Cavallermaggiore (CN) incontriamo le Cupolelido (0172 381280), l’acquapark che già negli anni ’80 andava in voga tra i piemontesi. Circondata da luoghi di interesse storico ed architettonico, la laguna delle Cupole ha subito numerosi restauri nel corso degli anni, espandendo le zone verdi ed aggiungendo attrazioni sempre più moderne, fino ad includere anche una discoteca. Il parco è aperto dalle 9.30 alle 18.30, e costa 14 euro nei giorni feriali e 18 nei periodi festivi.

Nella provincia di Alessandria, invece, nella Località Molino Nuovo 3-5 a Borghetto di Borbera, sorge l’oasi dello svago Bolleblu (0143 69239). Anche qui, il divertimento è assicurato: piscine ad onde, scivoli foam, zone immerse nel verde e aree bambini, per una piacevole giornata da passare in famiglia senza troppe preoccupazioni. Dalle 9.30 alle 19.00 i bagnanti potranno, infatti, usufruire dei numerosi servizi che l’acquapark offre, come il Wi-Fi gratuito, lo shopping nell’esclusivo Bazar e tanto altro.

Chi ingrana la marcia verso la provincia di Novara, invece, scorgerà presto all’orizzonte i cancelli colorati di un’altra celebre zona di divertimenti acquatici: Ondaland (0321 855511), in via Case Sparse 1, Vicolungo, è il parco più esteso e ricco di attrazioni dell’intero nord-ovest italiano, con un’area di circa 120 mila kmq. Dall’apertura delle porte, tutti i giorni alle 10, fino alla loro chiusura, alle 19, gli scivoli del parco, la cui pendenza varia dall’8% al 20%, sono invasi da centinaia di persone, lasciatesi sedurre dalle numerose attrazioni come la Laguna Bimbi, la più grande d’Italia, le piscine sportive e le discese vorticose.

Non siete ancora soddisfatti? Per chi vive nel Vercellese o nell’Astigiano, non è necessario attraversare tutto il Piemonte per potersi divertire ad un prezzo ragionevole. Ci sono ancora, infatti, l’Astilido 2000 (0141 216344), in Str. Draga, 4 ad Asti ed il Jolly Club, in via Santa Clara 7 (0161 424607) a Vercelli. Entrambi, benché inferiori ai parchi sopraccitati per dimensioni e numero di attrazioni, sono una valida e comoda alternativa per coloro che preferiscono evitare la calca, le code ed i lunghi tragitti in autostrada.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Il grinch Di Yarrow Cheney, Scott Mosier Animazione 2018 Guarda la scheda del film