Weekend Torino Venerdì 15 aprile 2016

La Spagna a Torino: dal flamenco al Cammino di Santiago

Flamenco
© Shutterstock

Torino - Come da tradizione ormai consolidata, Torino incontra un altro Paese con un ciclo di iniziative che hanno lo scopo di farne conoscere la cultura.

La Spagna a Torino è la rassegna dedicata al Paese iberico che, inaugurata il 13 aprile, andrà avanti fino a domenica 17 proponendo incontri, stand gastronomici e spettacoli. La regia di questa serie di eventi è suddivisa tra l’Assessorato alla Cultura del Comune di Torino, l’Ente Spagnolo del Turismo e l’Ambasciata di Spagna in Italia.

Il centro delle iniziative è il salotto della città: piazza San Carlo. Qui è stato aperto un infopoint turistico mentre sono presenti degli stand presso i quali è possibile assaggiare i piatti principali della gastronomia spagnola, provenienti da 9 differenti città.

È forte la presenza dell’Andalusia, che porterà tutto il proprio folklore con due serate di flamenco, giovedì e venerdì presso l’Auditorium Vivaldi della Biblioteca Nazionale Universitaria (inizio ore 21). Sabato alle 17.30, per tornare alla gastronomia, ci sarà invece una sfida tra la nota birra San Miguel e il Vermouth Riserva Carlo Alberto: un aperitivo per degustare entrambe le bevande e votare simbolicamente la migliore. L’occasione può facilmente diventare un modo per conciliare San Miguel e Vermouth in due diversi momenti della stessa serata, al di là delle sfide, viste le caratteristiche dei due alcolici.

Il legame tra Torino e la Spagna, però, si esprime anche attraverso la storia e la religione. Il fotografo Tommaso Pini ha inaugurato una mostra presso la Biblioteca Nazionale Universitaria (aperta fino al 29 aprile), dal titolo Serendipity – I volti del cammino, con gli scatti realizzati durante il suo viaggio a piedi lungo il Cammino di Santiago. Ogni fotografia ritrae una persona incontrata durante il percorso, lungo più di 800 km, ed è abbinata a un QR Code (codice riconoscibile con apposite app dai dispositivi mobili) che dà l’accesso, tramite un sito web, alla storia personale del soggetto immortalato. Una sorta di mostra interattiva per percorrere, idealmente, quel viaggio.

Torino e il Cammino di Santiago sono fortemente legati: le Alpi Cozie e la Val di Susa sono la porta di accesso al percorso. Da secoli, questa strada è nota ai pellegrini diretti a Santiago di Compostela (in Galizia, nord ovest della Spagna), presso il cui santuario ci sarebbe la tomba dell’apostolo Giacomo il Maggiore. Il percorso ha raggiunto una fama tale da essere considerato una tratta imprescindibile per i camminatori di tutto il mondo. Pellegrini o meno.

Uno spazio importante tra le iniziative de La Spagna a Torino, di stretta attualità per il capoluogo piemontese, è dedicato alle trasformazioni urbanistiche della città di Bilbao. Città centrale dei Paesi Baschi, Bilbao, negli ultimi anni, ha abbandonato il proprio passato industriale per riconvertirsi completamente al turismo e alla cultura, con il celebre Museo Guggenheim a fare da apripista. Lo stesso percorso sembra aver intrapreso anche Torino, quindi è interessante confrontarsi con un’altra esperienza per capire in quale direzione ci si stia muovendo. Venerdì 15 aprile, al Circolo dei lettori (ore 18, ingresso libero fino a esaurimento posti) ne parlerà la dottoressa Mercedes Rodríguez Larrauri, direttrice di Bilbao Turismo & Convention Bureau.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Bohemian rhapsody Di Bryan Singer Biografico, Drammatico, Musicale U.S.A., Regno Unito, 2018 Un racconto realisto ed elettrizzante degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985. Guarda la scheda del film