Libri Torino Giovedì 22 gennaio 2015

Salone del Libro di Torino 2015: date, ospiti, anticipazioni

© Andrea Mucelli / Flickr.com

Torino - È iniziato il conto alla rovescia per il ventottesimo Salone Internazionale del Libro di Torino, in programma al Lingotto da giovedì 14 a lunedì 18 maggio 2015. Nonostante la crisi dell'editoria, che nel nostro paese è da anni particolarmente forte, la kermesse resiste e, nell'anno di Expo 2015, rilancia con un'edizione dedicata alle Meraviglie d'Italia.

Un tema che vuole essere, come spiega il presidente Rolando Picchioni, «un grande affresco» che vada oltre l'Expo e che «prolunghi il tema dell’eccellenza italiana nella polifonia delle sue più diverse declinazioni». Un'occasione per «ripercorrere e ripensare il nostro rapporto con l'immenso patrimonio - artistico, architettonico, letterario, musicale, linguistico, paesaggistico - che abbiamo ereditato dai secoli passati». Da Philippe Daverio a Vittorio Sgarbi, da Melania Mazzucco a Salvatore Settis, molti personaggi della cultura dei nostri giorni sono chiamati a rileggere il rapporto tra tradizione e innovazione e indagare sullo sviluppo dell'identità italiana.

Paese ospite, la Germania. La partecipazione tedesca al Salone, inserita nel cartellone dell'anno di Torino Incontra Berlino, è organizzata dalla Buchmesse di Francoforte, «un motivo d’orgoglio e un importante riconoscimento alla qualità del nostro lavoro», commenta Picchioni. A Torino è atteso un folto gruppo di autori e intellettuali teutonici: tra questi gli scrittori Ingo Schulze, Frank Schätzing, Sebastian Fitzek e Daniel Kehlmann; i filosofi Peter Sloterdijk e Markus Gabriel; i giornalisti Günter Wallraff e Volker Weidermann; l'egittologo Jan Assmann.

Per il resto, è prevista la consueta carrellata di incontri, spettacoli, presentazioni di libri, eventi didattici per adulti e bambini. E migliaia di metri quadrati in cui piccole e grandi case editrici presentano il loro catalogo e le loro novità. Spazio anche agli ebook e all'editoria digitale, alle pubblicazioni a tema gastronomico, alle giovani realtà editoriali.
Particolarmente nutrita, quest'anno, la partecipazione di editori del Lazio, in quanto regione ospite. Per l'occasione è anche in programma un evento dedicato a Pier Paolo Pasolini nel quarantennale della morte.
Confermato anche il Salone Off che porta gli eventi fuori dal Lingotto, tra le circoscrizioni di Torino e vari comuni della Città Metropolitana.

Il prezzo dei biglietti rimane invariato rispetto alla scorsa edizione: 10 euro, che si riduce a 2,50 euro per i bambini fino a 11 anni.

Potrebbe interessarti anche: , La Grande Invasione 2019: il festival letterario di Ivrea, da Concita De Gregorio a Gianni Mura , «Nicola Lagioia non si tocca» il Salone del Libro di Torino chiude con un record: le date fino al 2021 , Plaza de los lectores: il Consorzio librai indipendenti di Torino al Salone del libro , Walking Dad: Dario Benedetto e l'arte di fare il papà , Matota: a Torino il Festival letterario per bambini e ragazzi, da Moni Ovadia a Laura Curino e Carlo Pestelli

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.