Weekend Torino Mercoledì 19 giugno 2013

Festa di San Giovanni, a Torino tra fuochi e cena in bianco

La cena in bianco a Torino dello scorso
© Paolo Faretra / Unconventionaldinner.blogspot.it

Torino - Ridurre i festeggiamenti per la crisi è un ritornello che abbiamo sentito spesso ultimamente, ma non rinunciare ai festeggiamenti e anzi festeggiare per ben dieci giorni - con un grande evento pirotecnico finanziato non più dai privati ma dal Comune - questo no, non lo si sente spesso.
Eppure sta accadendo a Torino dove sono iniziati i festeggiamenti per il prossimo 24 giugno in onore di San Giovanni, Patrono della città.
Come da tradizione non mancherà il corteo storico, l’accensione del Farò in piazza Castello (domenica 23 giugno) e il tanto acclamato spettacolo pirotecnico sul ponte Vittorio Emanuele e il fiume Po (lunedì 24 giugno).

Ma l’attesa e curiosità quest’anno non è solo per i fuochi, ma per i due flash mob che animeranno la città attirando migliaia di partecipanti e di curiosi.
Sabato 22 giugno, in un luogo ancora segreto, si terrà la seconda edizione di Unconventional Dinner - la Cena in Bianco a Torino: una cena collettiva a sorpresa, sobria ed elegante i cui commensali saranno rigorosamente vestiti in bianco. Ognuno porta da casa tavolo, sedie e vivande: non sono ammesse carta, plastica e lattine.

Un evento aperto a tutti, grandi e piccini, il tutto nel rispetto delle 4E Estetica, Etica, Eleganza ed Educazione. L’appuntamento è alle ore 20.15 e alle 21, al segnale, tutti seduti a tavola, la cena terminerà alle ore 23.20 quando, al secondo segnale si inizierà a sparecchiare tutti insieme.
Al momento le adesioni superano le 4200 persone ma c’è tempo fino al 20 giugno per iscriversi.

Domenica 23 giugno in via Roma alle ore 17 più di duemila persone formeranno con i loro corpi la scritta, di 12 metri per 18, TO2015, dove TO assume doppia valenza, quella di Torino ma anche dell’inglese verso il 2015 quando Torino sarà Capitale Europea dello Sport: domenica 23 infatti mancheranno esattamente 555 giorni all’evento e Torino lo celebra con questo flash mob che tenta di superare il record di Napoli entrando così nel Guinnes dei primati.
I preparativi si possono seguire sui social network seguendo l’hastag #recordto2015.

Altro elemento con cui viene festeggiato il Santo Patrono è l’acqua: Tutti alle barche è infatti il motto di questi giorni: il Circolo Amici del Fiume Asd ha organizzato attività per tutti proprio sul Po. Dal 22 al 24 si cerca di avvicinare i torinesi agli sport acquatici con uscite gratuite: il 24 si terrà la regata di canottaggio e il palio in canoa, seguirà una fiaccolata sul fiume prima dello spettacolo pirotecnico. Singolare la Regata Lui e Lei, giunta alla sua decima edizione, che cerca di avvicinare anche il pubblico femminile a questo sport.

Grande protagonista di queste giornate, oltre a San Giovanni ovviamente, è dunque lo sport per avvicinare i torinesi ai World Master Game che si terranno in agosto e saranno un traino verso il 2015.

La festa di una città non è solo dimostrazioni e eventi ma rappresenta il momento per fermarsi e dire un grazie a quei cittadini che in silenzio contribuiscono al bene collettivo: domenica 23 il sindaco Fassino sarà impegnato quindi a consegnare il Premio Tesi di Laurea su Torino.
Alle 17.30 di domenica 23 giugno, alla presenza della Ministra per l’Integrazione Cécile Kyenge e del Presidente dell’Unicef Giacomo Guerrera, il sindaco consegnerà a 600 bambini, nati a Torino nel 2013 da genitori stranieri, un attestato di cittadinanza simbolica: «In una città composta dal 17% da stranieri questo sembra essere un atto di riconoscimento dovuto e un segno chiaro dei cambiamenti della città e della nazione» ha dichiarato il primo cittadino.

Domenica 24 alle 21 in piazza San Carlo l’Orchestra Sinfonica Nazionale della Rai e il Coro del Teatro Regio si esibiranno nel concerto d’apertura del Festival di Beethoven, alla sua prima edizione, che prevede sette concerti sulle 9 Sinfonie fino al 30 giugno: data l’attenzione costante alla musica e alla cultura anche in questi periodi difficili Torino sembra essere dunque annoverata tra le capitali europee della musica.

Leggi il programma completo dei festeggiamenti San Giovanni 2013 e il programma completo Festival Beethoven.

Scopri cosa fare oggi a Torino consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Torino.

Oggi al cinema a Torino

Le ereditiere Di Marcelo Martinessi Drammatico Paraguay, Germania, Uruguay, Brasile, Norvegia, Francia, 2018 Chela e Chiquita, entrambe discendenti da famiglie agiate, convivono da oltre trent’anni. Dopo un tracollo finanziario, sono costrette a vendere un po’ alla volta i beni ereditati. Quando Chiquita viene arrestata con un’accusa di frode, Chela è... Guarda la scheda del film