Mostra del Bitto 2021 - Sondrio

Sondrio - Sabato 16 e domenica 17 ottobre 2021 è in programma a Morbegno (Sondrio) l'edizione numero 114 della Mostra del Bitto, uno degli eventi autunnali più attesi in Valtellina e in generale una delle sagre di ottobre 2021 da non perdere in Lombardia. Protagonista assoluto è il celebre formaggio valtellinese che nasce proprio in questo territorio. La fiera nasce come occasione per giudicare e vendere in Valtellina le migliori forme di Bitto prodotte durante l'estate sugli alpeggi ma si propone anche come un momento per rievocare antiche lavorazioni valtellinesi, prodotti Dop e la memoria di ricette tradizionali.

Sondrio - L'edizione 2021 della Mostra del Bitto - con sottotitolo Limited Edition - si presenta per il secondo anno di fila con un programma rivisitato rispetto al tradizionale in considerazione delle norme anti Covid. Non mancano la possibilità di visitare la tradizionale Casera nella suggestiva cornice dell'abside dell'auditorium Sant'Antonio; le degustazioni in location suggestive come il convento di Sant'Antonio e Palazzo Malacrida; e poi un piccolo mercato dei produttori di formaggi, fattorie didattiche, menù studiati ad hoc nei bar e ristoranti di Morbegno. Ingressi e degustazioni possono avvenire esclusivamente su prenotazione.

Sondrio - All'interno del suggestivo Auditorium del Convento di Sant'Antonio viene collocata la Casera di esposizione delle forme di Bitto Dop Valtellina Casera Dop, Scimudin e formaggio Latteria che vengono premiati durante il consueto concorso organizzato dal Consorzio Tutela Formaggi Valtellina Casera e Bitto Dop. Sempre all'interno del Convento vengono allestite una serie di salette del gusto che ospitano degustazioni a tema: grappe & formaggi Dop, Cheese & Beer, formaggi e confetture del bosco, formaggi, vini bianchi e pani e focacce del territorio.

Piazza Sant'Antonio ospita invece il tradizionale Calecc in cui viene lavorato il Bitto e lo stand del Consorzio Tutela Formaggi Valtellina Casera e Bitto, con i suoi associati ed i loro racconti dall'alpeggio, ma anche postazioni didattiche per esperienze immersive di narrazione dei metodi di produzione, delle caratteristiche dei prodotti Dop e dei luoghi di produzione.

Anche il centro di Morbegno è coinvolto nella Mostra del Bitto 2021, grazie ai Menù al Dop e ai Cheese Hour che i ristoratori e bar locali propongono per l'occasione e che possono essere prenotati direttamente riservando presso i ristoranti e bar aderenti. A Palazzo Malacrida hanno invece luogo le degustazioni 5 sensi a base di prodotti locali Dop e di qualità.

La Mostra del Bitto 2021, anche per favorire un accesso diffuso e scaglionato il più possibile, si amplia oltre Morbegno, proseguendo anche lungo la Costiera dei Cech: lì, in una serie di percorsi guidati, i visitatori vengono coinvolti in degustazioni alla scoperta delle meraviglie storiche e architettoniche di questi borghi arroccati lungo il versante retico della Valtellina, perennemente baciato dal sole. Per ulteriori informazioni e prenotazioni telefonare al numero 0342 601140 o consultare il sito della Mostra del Bitto.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 09/02/2023 alle ore 09:58.

Potrebbe interessarti anche: Loredana Bertè - Manifesto, Sondrio, 7 aprile 2023 , BATTAGLIA TRIO - AWEN, Sondrio, dal 23 febbraio al 23 marzo 2023 , Banff Centre Mountain Film Festival World Tour Italia 2023, Sondrio, 1 marzo 2023 , Polo Cevoli - Andavo Ai 100 All’ora, Sondrio, 13 maggio 2023

Scopri cosa fare oggi a Sondrio consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Sondrio.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"