FestivAlContrario 2022: il programma tra musica, spettacoli, workshop, laboratori e natura - Savona

FestivAlContrario 2022: il programma tra musica, spettacoli, workshop, laboratori e natura

Teatro Savona Lunedì 18 luglio 2022

Clicca per guardare la fotogallery Altre foto

Contenuto in collaborazione con FestivAlContrario.

I biglietti per tutti gli spettacoli ed eventi sono disponibili online su Happyticket.

Savona - Si apre una intensa e divertente settimana all’insegna di ironia, incontri, scoperte, musica, tradizioni e immersione nelle bellezze del territorio per FestivAlContrario, una carrellata di eventi che accompagnano nel vivo il calendario 2022 e che dal 10 al 14 agosto accendono i riflettori sui borghi di Castelvecchio di Rocca Barbena, Erli, Zuccarello e sulla Val Neva.

Il giorno di San Lorenzo, il 10 agosto, sarà proprio Castelvecchio di Rocca Barbena a ospitare il laboratorio di maschere sonore Nel Paese dei Mostri Selvaggi, condotto da Monica Maggi e Sonia Angarano alle 18.00, al quale seguirà una sfilata musicale creativa nel borgo. I bambini e le bambine si trasformeranno in personaggi misteriosi, sonori, appartenenti alle due tribù del Bosco(al)contrario: quella della Luce e quella dell’Ombra. Tutti saranno poi invitati a partecipare con le loro maschere tribali al concerto Cucurbita Sapiens Orchestra del 13 agosto. Evento a cura di APS Immaginafamiglie. Biglietto online.

Tutti in piazza con il pullover la sera, alle 21.15, per una nuova proiezione dedicata a grandi e piccoli, si tratta del film di animazione del 2014 La canzone del mare (Song of the Sea), diretto dal candidato all’Oscar Tomm Moore. La pellicola è il secondo capitolo di una trilogia ispirata alla mitologia irlandese, preceduto da The Secret of Kells (2009) e seguìto da Wolfwalkers - Il popolo dei lupi (2020). È stata presentata in anteprima al Toronto International Film Festival. L’evento è gratuito ma i posti limitati: è fortemente consigliato verificare la disponibilità scrivendo a info@festivalcontrario.com

Non solo spazio ai piccoli. Riabitare le aree interne: un futuro per l'Italia è l’incontro partecipato dalla comunità della valle, che sempre il 10 agosto alle 18:30 vedrà partecipare a Castelvecchio di Rocca Barbena la Prof. Mariolina Besio, la Dott.ssa Daniela Minetti, l’Arch Liliana Pittarello e il Prof. Diego Zoppi per discutere di borghi e aree da rivitalizzare.

Nella notte delle stelle cadenti, alle 20.30 dell’11 agosto partirà da Erli, in Loc. Croce di Tornassa Val Neva al Buio, una suggestiva escursione notturna guidata nell'alta Val Neva. L'itinerario richiede calzature adeguate, pantaloni lunghi, acqua, mantella, il tutto in funzione della facilità di movimento e una certa familiarità con i torrenti di montagna. La camminata durerà circa 3 ore e sono ammessi 10 partecipanti adulti. In caso di condizioni meteo non ottimali, l'evento sarà annullato. Biglietti online e in loco previa verifica della disponibilità dei posti scrivendo a info@festivalcontrario.com Il ricavato dell'evento sarà interamente devoluto al Centro Emys di Leca d'Albenga, il centro per la conservazione della testuggine palustre ingauna (Emys orbicularis ingauna), l'unico rettile endemico della Liguria.

Il mondo a matita è l’esclusivo laboratorio creativo che prenderà vita per tutta la giornata del 12 agosto a Castelvecchio di Rocca Barbena a cura dell’artista del segno Francesca Biasetton, docente di calligrafia e presidente dell’Associazione Calligrafica Italiana. Già autrice dello slogan calligrafico dei XX Giochi Olimpici Invernali (Passion lives here), Francesca Biasetton ha realizzato il lettering per le copertine di alcuni volumi e cataloghi, nonché dei titoli di testa per il film “La leggenda del pianista sull’oceano” di Tornatore. Le sue riflessioni sulla scrittura a mano sono pubblicate nel volume “La bellezza del segno” (Laterza Editori, 2018), firmato da lei è anche “Disegnare scrivere fare”, un albo dedicato alla matita, pubblicato da Topipittori (2021). Il laboratorio che terrà al FestivAlContrario è dedicato a bambini dagli 8 anni e comprenderà esercizi utili a sviluppare l’attenzione, lo spirito di osservazione, la fantasia e la motricità fine - passando dai segni ai tratteggi, dalle texture al disegno, dai tratti alle lettere. Si guarderanno le lettere con occhi nuovi, studiandone la costruzione, per poi elaborare variazioni personali: giocare con i tratti, le forme, le proporzioni, e le infinite sfumature del grigio. Non ci sarà limite ai fogli di carta da utilizzare, e alle sfumature di grigio. Biglietti online o in loco, previa verifica della disponibilità dei posti scrivendo a info@festivalcontrario.com

Non mancherà la musica nel weekend di FestivAlContrario: A Due Canti Soli e Basso vedrà protagonista l’Ensemble Orfeo Futuro venerdì 12 agosto alle 21.15 nella chiesa di San Bartolomeo di Zuccarello. La moderna musicologia ha riscoperto di recente alcuni autori napoletani del Settecento per la loro produzione sacra tra cui Jommelli, Fago e Leo. In questo programma Orfeo Futuro offre al pubblico un ampio panorama del ricchissimo patrimonio musicale sacro a cavallo tra '600 e ‘700, ancora in parte da riscoprire e valorizzare, da Antonio Nola fino a Nicola Fago e Domenico Scarlatti. L’organico dell’ensemble è composto da Carmela Osato (soprano), Antonia Salzano (alto), Gioacchino De Padova (viola da gamba), Pierfrancesco Borrelli (organo e concertazione). Biglietti online o in loco, previa verifica della disponibilità dei posti scrivendo a info@festivalcontrario.com

Ancora spazio ai bambini con Natura in stampa, il laboratorio aperto ai piccoli dai 6 anni in su che il 13 agosto a Castelvecchio di Rocca Barbena vedrà protagonista Marcella Manganaro di Per Inciso. Durante il workshop si potrà stampare con il monotipo e giocare con colori, forme e elementi botanici per creare e stampare su stoffa e carta. Foglie e i fiori dopo essere stati raccolti e pressati, vengono stampati con cura a mano e con l'uso di un torchio calcografico. Si potranno imparare i nomi delle erbe, scoprirne i profumi e sporcarsi le mani con rulli e inchiostri. Al termine sarà possibile portare a casa le tue stampe che potranno diventare biglietti o quadretti da appendere. Biglietti online o in loco, previa verifica della disponibilità dei posti scrivendo a info@festivalcontrario.com

Sabato 13 agosto sarà la serata di Cucurbita Sapiens Orchestra: alle 21.15 a Zuccarello, in piazza dell’Oratorio, prenderà vita un concerto per… zucche. La “Cucurbita Sapiens Orchestra” è un progetto di musica e narrazione che nasce in seno alla mostra cucurbita sapiens, un'esposizione di 150 oggetti realizzati con la zucca lagenaria, ripercorrendo il rapporto tra l'uomo e questo frutto originario dell’Africa. La cucurbita lagenaria è un tipo di zucca che ha scarso valore alimentare, ma ha la particolarità di seccare e diventare dura e legnosa: galleggia, contiene, suona e risuona, per questo ha avuto un ruolo importante nell'evoluzione culturale di tutta l'umanità. L’orchestra è composta da Cristina Bolla, Marco Tosto, Riccardo Loprevite, Tomas Milner, Marco Fossati, Danilo Raimondo. Biglietti online o in loco, previa verifica della disponibilità dei posti scrivendo a info@festivalcontrario.com. L'evento è realizzato con il supporto di Icose S.p.A.

Domenica 14 agosto alle 21.15 ancora una serata di spettacolo a Castelvecchio di Rocca Barbena: con l’attore Mauro Pirovano accompagnato da Marco Cambri alla voce e chitarra nella sua ironica Stondaiata a Castelvecchio, ispirata alle antiche giullarate. Il festival 2022 chiude simbolicamente e allegramente con una “stondaiata”: passeggiata in forma di racconto teatrale, pensata appositamente per il borgo e per la popolazione di Castelvecchio.Racconti inframezzati o accompagnati da musica e canzoni si susseguono in forma colloquiale con il pubblico.Da un’idea di Mauro Pirovano, in collaborazione con Teatro dell’Ortica. Biglietti online o in loco, previa verifica della disponibilità dei posti scrivendo a info@festivalcontrario.com

Il programma di FestivAlContrario vedrà ancora due momenti importanti il 18 e 23 agosto. Calendario completo sul sito FestivAlContrario o tramite mail o tel. 351 6865815.  

È possibile inoltre consultare le pagine social: Facebook e Instagram

Organizzato da Musicaround, FestivAlContrario è stato ammesso ai contributi FUS – Fondo Unico per lo Spettacolo del Ministero della Cultura per la categoria Festival di musica classica – prime istanze triennali (Art. 24, c.1), un risultato incoraggiante per un evento nato nel 2021 e quest’anno alla sua seconda edizione.

Musicaround è capofila di un partenariato che comprende Comune di Castelvecchio, Comune di Zuccarello, Pro Loco di Castelvecchio, Pro Loco di Erli, GAL Valli Savonesi, APS Immaginafamiglie, il progetto persegue l'obiettivo di rilanciare le aree rurali interne. Grazie alla riflessione sui temi della sostenibilità e della valorizzazione dei borghi attraverso nuove prospettive di fruizione culturale FestivAlContrario ha vinto quest’anno il bando In Luce, ricevendo un importante finanziamento da Fondazione Compagnia di San Paolo.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Savona consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Savona.