Weekend Savona Venerdì 18 aprile 2003

Trekking e climbing: Finale all’'aria aperta

Genova - Non è fortunatamente meta di un turismo molto consistente, ma è uno dei luoghi che in Liguria offre più possibilità per il fine settimana. Lo hanno capito molti turisti stranieri che accorrono qui numerosi. Poche boutiques e negozi, ma una grande offerta per chi apprezza la vita all’aria aperta.

Per i più sedentari c’è l’immensa spiaggia di Finalmarina, in primavera ancora vivibile, e poco più in là, a Ponente, quella di Varigotti.
Alle spalle c’è Finalborgo, bellissimo paesino medioevale le cui fondamenta furono posate qui mille anni fa e che ancora oggi conserva un sapore antico, non deturpato da sequenze di negozi e insegne. Poco sopra il paesino ci sono i due castelli, ben visibili quando uscite dall’autostrada sulla sinistra: il Castello di San Giovanni e il Castel Gavone, entrambi raggiungibili con una breve passeggiata.

Ma Finale è più che altro la Mecca dello sport outdoor: arrampicata sportiva, mountain-bike, trekking e, in misura minore, vela e windsurf.
Chi ama la montagna, anche se in riva al mare, può dare uno sguardo alle come le chiamano qui, anche perché pareti da scalare ce n’è veramente per tutti i gusti. Decine di vie più o meno frequentate attirano arrampicatori anche dall’Europa centrale.

Un grande spazio è riservato a ruote e pedali, altra grande vocazione del finalese. Qui tutto sembra fatto apposta per andare in bici, su strada, e ancora di più in mountain bike. C’è addirittura una pista per , le piccole bici acrobatiche americane (dall’autostrada scendendo sulla sinistra, vicino a Finalborgo). Il mio consiglio, soprattutto se non siete troppo allenati o se siete schiavi dell’adrenalina, è prenotare un furgone, magari anche con guida e farvi portare in cima all’altopiano delle Manie e dintorni. Le discese sono davvero bellissime, a volte piuttosto impegnative, con passaggi tra gli ulivi e i pini marittimi e magnifici panorami.

Il sistema migliore per informarsi e decidere cosa fare è raggiungere o telefonare all’Outdoor Cafè, a Finalborgo (Piazza Garibaldi 18, tel. 019.680564), una sorta di centro di appoggio e documentazione per lo sport e le escursioni. All’interno del locale troverete ogni tipo di guida cartacea con itinerari a piedi, su roccia o in bicicletta. Cartine affisse alle pareti con tutti i percorsi, officina per le bici, docce e la possibilità di guida e affitto per mountain-bike completano il quadro.

Nel caso vi sorprendesse la pioggia non ci vuole molto a raggiungere Borgio Verezzi o Toirano incantevoli borghi medioevali, e dare uno sguardo alle . Sono tra le più belle della Liguria e accessibili anche a visitatori non preparati. Non lontano troverete anche il che racchiude molti dei reperti recuperati delle grotte circostanti, segni di antiche culture di queste valli.

Ecco una sintesi delle pagine web più utili dedicate al finalese:
sito di Finale Ligure:
www.finaleligure.it
sito di Finalborgo:
www.finalborgo.it
Per prenotare alberghi e servizi clicca qui:
www.bikehotelsfinaleligure.it
www.finaleligurehotel.it :

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.