Food Savona Mercoledì 24 settembre 2014

Finale Ligure è il primo comune Vegan Friendly d'Italia

di
© pickled plum / flickr.com

Genova - Nei giorni scorsi la giunta di Finale Ligure ha dato il via al progetto Vegan Friendly. L'idea prevede che in tutti i punti di ristorazione (e non solo) aderenti (con partecipazione libera e gratuita) forniscano al cliente un piatto o un prodotto Vegan, privo di proteine animali e derivati.

Quello di Finale è il primo Comune in Italia ad aver creduto nella popolazione dei vegani. Questa necessità progettuale nasce, principalmente, da una forma di rispetto verso tutte le persone che hanno fatto delle scelte alimentari e di vita differenti, dettate da motivi etici o di salute personali.

Il progetto, nato da un'idea di Michela Bardini, è stato proposto dall'Associazione Le Tre Terre-Costa Balenae, da sempre attenta alla salvaguardia del territorio e al benessere dei visitatori interessati a questo angolo di paradiso. Il marchio, realizzato dall'art director Claudio Dell'Olio, potrà essere utilizzato liberamente ma non a scopo di lucro.

Oggi la popolazione dei vegani e dei vegetariani in Italia ha raggiunto la considerevole cifra di 4.325.000 persone (secondo la percentuale riportata dalle statistiche ufficiali Eurispes del 7,1% sulla popolazione totale), numeri in aumento ogni anno, passati in poco tempo da poche centinaia di migliaia a milioni di individui.

Potrebbe interessarti anche: , Il nuovo Aperitivo Invernale a Palazzo Rosso: crespelle, meringate e drink a tema , 4 Ristoranti, Alessandro Borghese a Sanremo: puntata, quando va in onda e locali in gara , Pranzo di Natale 2018 a Genova: dove mangiare al ristorante? 10 proposte , I Menu delle Feste all'Hotel Bristol Palace di Genova: il pranzo di Natale e il cenone di Capodanno 2019 , Genova, arrivano i Punto Panera dal weekend dell'Immacolata: ecco dove

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Non ci resta che il crimine Di Massimiliano Bruno Commedia Italia, 2019 Coverciano era infatti il luogo ideale per un film in cui la passione per il calcio e la vittoria ai Mondiali in quell’estate italiana del 1982 - in cui Per uno scherzo del destino, i protagonisti vengono imprevedibilmente catapultati a Coverciano... Guarda la scheda del film