Weekend Savona Giovedì 5 giugno 2014

Varigotti, spiagge e itinerari nella natura

Varigotti
© Riviera delle Palme / Flickr.com

Pubblichiamo in questa pagina un estratto della nuova Guida del Comprensorio finalese edita dalla Marco Sabatelli Editore in collaborazione con le amministrazioni comunali di Finale Ligure, Tovo San Giacomo, Calice Ligure, Vezzi Porti e Rialto e le Associazioni Centro Storico Finale, IfeelGood e Albergatori.
La guida, pubblicata in Italiano e inglese, per una tiratura complessiva di 25.000 copie è accompagnata da una piantina illustrata dell'artista savonese Luca Lolli ed è distribuita gratuitamente presso gli alberghi, negli stabilimenti balneari e negli uffici di ricezione turistica.

Tutte le informazioni sono disponibili anche sull'App SVD Savona & Dintorni scaricabile gratuitamente sia su dispositivi Apple (i-phone e i-pad) che su piattaforma Android.

Genova - Situata tra lo spettacolare promontorio di Capo Noli e Finalpia, Varigotti è un vero e proprio gioiello della riviera ligure di ponente. L’antico borgo di pescatori, sviluppatosi a ponente del promontorio di Punta Crena, conserva ancora l’originalità e il fascino delle antiche case saracene costruite direttamente innanzi al mare, dai colori vivaci e caratterizzate da terrazzi bombati al posto dei tradizionali tetti: si tratta di una tipologia costruttiva unica in Liguria, che tradisce la chiara influenza mediterranea. Così come l’agglomerato di case in località Ca’ dei Mori, in suggestiva posizione panoramica a mezza costa.
Varigotti infatti, grazie al riparato porto naturale costituito dalla Baia dei Saraceni (interrato dai Genovesi nel 1341 a seguito della vittoria sui Marchesi di Finale) posizionato a levante del promontorio di Punta Crena, fu forse punto di sbarco e di insediamento di
incursori Saraceni che partendo dalla baia di Saint Tropez aggredivano i territori limitrofi.

La Varigotti moderna è un’ attrezzata località balneare ricca di ristoranti, stabilimenti balneari e strutture ricettive di alto livello, il tutto però in un contesto di rispetto per la tipicità del borgo e del contesto naturale nel quale è immerso. Infatti in questa parte di costa, lo sviluppo urbanistico di fine secolo scorso, che pure c’è stato, non ha causato i mostri visibili purtroppo in altre località della riviera; ecco quindi che Varigotti offre un ambiente naturale di eccezionale pregio, con spiagge tra le più estese in Liguria, sia libere che attrezzate, una rete sentieristica che permette piacevoli gite, e un ambiente marino incontaminato.

Suggestive le testimonianze del passato, in primis l’antica chiesa di San Lorenzo, retta dai monaci benedettini dal 1127, e costruita in un luogo di preesistenti insediamenti paleocristiani, come testimoniato da diverse campagne di scavi. La chiesa sorge su uno sperone roccioso in posizione panoramica con vista sulla sottostante Baia dei Saraceni e sul Malpasso; è raggiungibile attraversando un facile sentiero che trova il suo inizio in iazza Cappello da Prete, nel cuore del borgo antico.
Danneggiata durante l’ultimo conflitto mondiale, ha trovato puntuale restauro e valorizzazione anche grazie all’impegno dell’Associazione Amici di San Lorenzo, che gestisce le visite guidate del suo interno (telefonare al 345.1127439, per visite singole o di gruppo).

Il promontorio di Punta Crena, che separa la Baia dei Saraceni da Varigotti, offre altri interessanti motivi di visita; percorrendo il sentiero sterrato che consente di raggiungerne la sommità, si incontrano i resti del Castrum Bizantino, distrutto dai longobardi di Rotari nel 643. In cima al promontorio, all’ombra di una tipica torre di avvistamento medievale, possiamo godere di una vista mozzafiato che ci consente di apprezzare Varigotti, con vista panoramica che abbraccia la spettacolare porzione di costa che va da Capo Noli a levante
fino al promontorio di Capo Mele a ponente e l’Isola della Gallinara sullo sfondo.

Per apprezzare pienamente l’atmosfera della vecchia Varigotti dovete scendere nel borgo e fare una passeggiata al suo interno, tra stretti carruggi che si aprono improvvisi sul
mare turchese e tipici muretti a secco dai quali si intravedono limoni e vivaci bouganville.

La sensazione di essere tornati indietro nel tempo sarà completa quando, passeggiando sulla battigia, ammirerete l’armonia delle antiche case colorate costruite direttamente sulla spiaggia, quasi a sfidare la forza di un mare che sa essere prota-gonista di mareggiate epiche. Le piccole barche posteggiate in una piazzetta o addossate ai muri delle case completeranno questo viaggio a ritroso, e potrete immaginare quella che doveva essere la vita in un borgo di pescatori prima dell’avvento della modernità.
Come accennato le colline che salgono ripide alle spalle di Varigotti consentono facili escursioni alle frazioni di Pino, Giardino e Chien, fino ad arrivare all’abitato di Isasco e scollinare sull’altopiano delle Manie.

Negli ultimi anni la bellezza di Varigotti ha fatto spesso da scenario ideale per la realizzazione di numerose campagne pubblicitarie e fiction tv, oltre ad essere stata eletta a luogo di villeggiatura da numerosi personaggi famosi italiani e stranieri.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Alpha Un'amicizia forte come la vita Di Albert Hughes Azione, Drammatico, Thriller U.S.A., 2018 Dopo una battuta di caccia finita male, un giovane uomo delle caverne lotta contro una serie di ostacoli per ritrovare la strada di casa. Un’emozionante storia di crescita ed iniziazione arricchita dal forte rapporto tra il protagonista e un lupo. Guarda la scheda del film