Weekend Savona Domenica 13 aprile 2014

Processione del Venerdì Santo 2014: programma e percorso

di

Genova - La Passione di Cristo scandita dai tempi di una processione medievale con quindici casse di legno, pesanti oltre 12 quintali l’una sorrette sulle spalle dai portatori. Ogni cassa è una scultura lignea che raffigura un momento della Passione di Gesù Cristo, realizzata da un grande maestro dal ‘600 al ‘900 (da Anton Giulio Maragliano a Filippo Martinengo).
Alla guida di ogni squadra e del singolo gruppo ligneo il capo cassa, che con colpi di mazzetta, segna il lento incedere della processione.

È la Processione del Venerdì Santo, in programma a Savona ogni due anni. Nel 2014 l'appuntamento è per venerdì 18 aprile: una sorta di museo itinerante che accompagna nelle vie della città dalle 20.30 a oltre mezzanotte.
Questo il percorso: partenza dal Duomo alle ore 20.30, piazza Duomo, via Caboto, piazza Cavallotti, via Gramsci, piazza Leon Pancaldo, via Paleocapa, piazza Mameli ,via Nazario Sauro, largo Vegerio, via Paolo Boselli, piazza Mameli, via Montenotte, via Astengo, piazza Sisto IV.

La processione è organizzata dal Priorato generale delle confraternite di Savona centro, ovvero dalle sei confraternite (Nostra Signora di Castello, Cristo Risorto, Santi Pietro e Caterina, Santi Agostino e Monica, SS. Trinità, Santi Giovanni Battista, Giovanni Evangelista e Petronilla) già esistenti nel Trecento, sul Priamar proprietarie delle 15 casse lignee.
Nel 2014 il turno di Priorato Generale spetta alla Confraternita del Cristo Risorto che ha sede a Savona in largo Varaldo.

Novità di quest'anno il complesso strumentale-vocale dei Mottetti, ovvero il coro di voci maschili e femminili, voci bianche, accompagnati dal gruppo bandistico Forzano di Savona, posizionato tra le casse di  testa della processione. In piazza Mameli il complesso esce dalla processione, posizionandosi al centro della stessa, mentre le casse proseguono nel loro percorso in via  Nazario Sauro. In piazza Mameli, si tengono poi quasi tutte le esecuzioni dei mottetti. Il coro si riunisce successivamente alla coda della Processione, quando questa ripassa dalla parte opposta della piazza, per proseguire in via Montenotte. Questo permette ai camalli e a chi si trova in processione di fruire dell’ascolto dei Mottetti.
Mentre le casse entrano in piazza Sisto IV, la voce di Don Giovanni Margara le descrive con un breve commento. Al termine il vescovo monsignor Vittorio Lupi impartisce la benedizione dal balcone del palazzo del Comune.

Un evento unico, non solo in Italia. Tanto che secondo la Regione Liguria, attraverso un coordinamento e un confronto con i territori, potrà aspirare all’inserimento nel Patrimonio dell’Umanità dell’Unesco. Una richiesta in tal senso a unesco è già stata fatta dalla Confraternita di Spotorno.

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

The predator Di Shane Black Azione, Avventura, Horror, Fantascienza U.S.A., 2018 Dai confini dello spazio inesplorato, la caccia arriva nelle strade di una piccola città nella terrificante reinvenzione della serie di Predator nel progetto registico di Shane Black. Geneticamente modificati, attraverso la combinazione dei DNA di specie... Guarda la scheda del film