Concerti Savona Mercoledì 21 agosto 2002

Rita Pavone: twist a Varazze

Genova - Sono assediato dalle zanzare. Non c'è mattino che la mia ragazza non si svegli mostrandomi la mappa delle nuove punture. Immagino sia un problema comune, e non credo che invitarvi a passare una serata con una zanzara possa risultare particolarmente allettante.

Ma qui si sta parlando de La Zanzara, mica di un insetto qualsiasi. Quella che da quarant'anni fa ballare tutta Italia, e non per il prurito. Insomma, per chi non l'avesse capito, stiamo parlando di Rita Pavone. E non per caso: giovedì 22, infatti, la cantante sarà in concerto a Varazze, al Dancing Il Boschetto.

Certo, è passato qualche annetto da quando un annuncio del genere avrebbe generato la corsa al biglietto tra giovani capelloni con tanta voglia di twist. Oggi la maggior parte di quei ragazzi non ha più i capelli e può al più limitarsi a qualche ancheggiamento d'amarcord: se piegare le gambe senza rimanere incriccati è un problema, meglio optare per un romantico ballo del mattone (quello da ballare stretti stretti, guancia a guancia, abbracciati sulla stessa mattonella) piuttosto che per Il Geghegé. Del resto il repertorio della Pavone è vasto, capace di alternare pezzi lenti (Cuore, Che mi importa del mondo, Come te non c'è nessuno) a pezzi decisamente più ritmati (Datemi un martello, Amore twist), sempre con una buona dose di ironia a condire la pappa (rigorosamente col po-po-po-modoro e mai scipita).

Insomma, ce n'è abbastanza perché qualche rampollo decida di accompagnare la mamma o il nonno al concerto. In fin dei conti gli anni '60 sono sempre di moda, eppoi la Pavone è un personaggio brillante e vitale, che anche i più giovani sono abituati a vedere in televisione. Si spera non per le comparsate a Buona Domenica o in serate-revival su Rete 4, ma per i film che sporadicamente allietano le nostre domeniche. Al mattino presto, verso le otto, non è raro imbattersi in qualche musicarello dove la Pavone è immancabilmente una ragazzina pestifera (non per niente era stata scelta per interpretare il Gianburrasca televisivo): Rita la Zanzara, appunto. Ma c'è anche il seguito, diretto sempre dalla Wertmuller e interpretato da Giancarlo Giannini, Non stuzzicate la Zanzara. E per chi preferisce il western, ecco Little Rita nel West con Terence Hill, senza Bud Spencer ma con un irresistibile e demenziale Lucio Dalla.

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La casa delle bambole Ghostland Di Pascal Laugier Horror 2018 Pauline e le due figlie adolescenti, Beth e Vera, ricevono in eredità una vecchia villa piena di cimeli e bambole antiche che rendono l'atmosfera tetra e inquietante. Durante la notte, due intrusi penetrano nella casa e prendono in ostaggio le... Guarda la scheda del film