Concerti Savona Mercoledì 7 agosto 2013

Santuario del Jazz 2013: Taraf de Haidouks Sextet in concerto a Savona

di
Johnny Depp e i Taraf de Haidouks Sextet sul set di 'The man who cried'

Genova - Venerdì 9 agosto torna a Savona Il Santuario del Jazz, appuntamento ormai fisso dell'estate savonese.

Per l'occasione arrivano, per la prima volta in Liguria e per una unica data italiana, i Taraf de Haidouks Sextet, uno dei migliori esempi di ensemble tzigano in attività, erede dell'antica tradizione dei lautari rumeni. Sorta di Buena Vista dei Balcani, il Taraf è diventato il gruppo tzigano più famoso al mondo, in grado di passare, senza scomporsi, dalle fumose sale di un bistrot alla Royal Festival Hall, dal Parco della Musica di Roma alla Carnegie Hall di New York.

La serata inizia alle 20.30 con la Delirium Jazz Band di Milano. A seguire i Taraf de Haidouks Sextet. L'ingresso è gratuito.
L'evento è organizzato dall'Assessorato al Decentramento di Savona e Raindogs House, in collaborazione con Anpi Savona Sezione Centro e con le Opere Sociali.

I Taraf con la loro musica esprimono la storia e la condizione di uno dei popoli più bistrattati al mondo, gli zingari, proprio come hanno fatto in passato le minoranze d'America, in particolar modo gli schiavi neri e i creoli dando vita al blues e al jazz, come moto di ribellione e protesta.
Noto prima come il Taraf di Clejani, il piccolo villaggio della Romania da dove vengono, il Taraf di Haidouks Sextet è stato così ribattezzato in omaggio agli antichi banditi della Romania feudale, gli Haidouks, che simboleggiano ancor oggi nelle campagne libertà e giustizia sociale.

Il gruppo balcanico ha da sempre molti estimatori a livello internazionale. Ecco come li descrive l'attore Johnny Depp: «li ho conosciuti durante le riprese di The man who cried. Per me rappresentano un modello per il modo di affrontare la vita. Malgrado tutto quello che hanno dovuto affrontare. Sto parlando di razzismo contro i nomadi che esiste da secoli ed ancora tutt’oggi. Queste persone fanno una musica che esprime una gioia intensa. Hanno il dono di farti sentire vivo».

«Questo appuntamento è davvero particolare e rappresenta una vera e propria festa per Savona» affermano i responsabili di Raindogs House. «Il Santuario del Jazz anche quest'anno apre a generi musicali affini e non ingessati sul Jazz classico» commenta l'assessore al Decentramento Sergio Lugaro. «Già l'anno scorso avevamo pensato di iniziare una variazione sul tema ospitando Richard Sinclair storico esponente della scena jazz progressive inglese. Quest'anno, grazie alla collaborazione con Raindogs House, avremo il privilegio di assistere, per un unica data italiana, ad una delle più rappresentative band di world music europea».

Potrebbe interessarti anche: , Paganini Genova Festival 2018: il programma completo tra concerti ed eventi , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap , La Voce e il Tempo: Cantar di flauti, un singolare concerto con il giapponese Atsufumi Ujiie e il casertano Alessandro De Carolis , Gog, la stagione 2018/2019 della Giovine Orchestra Genovese: programma e concerti , Festival del Mediterraneo 2018: suoni, ritmi e voci provenienti dall’Italia e dal mondo a Genova

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Pupazzi senza gloria Di Brian Henson Azione, Commedia, Crimine U.S.A., 2018 Guarda la scheda del film