Concerti Savona Martedì 2 luglio 2013

Giovedì musica 2013 a Savona: il programma

di
Lou Dalfin
Altre foto

Genova - Tornano i giovedì sera di luglio nel centro storico di Savona tra concerti, spettacoli e negozi aperti. La rassegna, dal titolo Giovedì Musica – Vivi a luglio il Centro Storico di Savona, è promossa dal Comune di Savona, con il sostegno di Camera di Commercio di Savona, Meraviglia Mediterranea Spa e in sinergia con Ascom Savona Confcommercio, organizzazione a cura di Corellimusica.

Nelle serate del 4, 11, 18 e 25 luglio 2013 al programma di concerti e spettacoli si aggiungeranno le iniziative collaterali coordinate dall'Ascom Savona: tutti i giovedì dalle ore 18.00 i commercianti delle zone di via Montenotte, via Verzellino, via Brignoni, via Ratti, piazza Saffi e piazza Chabrol propongono concerti ed esibizioni musicali, apericene, corsi di pittura, presentazione di libri, esibizioni sportive, degustazioni gastronomiche, sfilate di moda per bimbi e ragazzi, défilé di abiti da sposa e cerimonia, atelier di moda maschile e femminile, spettacoli per i bambini, mostre di pittura, laboratori di creatività manuale per grandi e piccini.

Come nelle scorse edizioni lo shopping e la festa si coniugheranno con il patrimonio culturale ed artistico cittadino: nei quattro giovedì la Pinacoteca Civica è aperta dalla 20.30 alle 23.30 e con ingresso gratuito

Di seguito il programma completo di Giovedì Musica 2013.

Giovedì 4 luglio

Piazza del Brandale, ore 20.45
Via Paleocapa / via Pia, ore 21.30
Bandarotta Fraudolenta
Personaggi quasi di felliniana memoria, i dieci musicisti della Bandarotta Fraudolenta propongono un colorato repertorio composto da brani di varia estrazione. Dalla canzone popolare alla musica folk ma anche klezmer, balkan, rock e perfino qualche parodia classica.

Piazza della Maddalena, ore 21.30
Roberta Alloisio e Armando Corsi
Due tra i più importanti interpreti della canzone d'autore ligure. Armando Corsi è uno dei più aprezzati musicisti a servizio della canzone d'autore, collaboratore di Fossati, Lauzi, e Bersani. Roberta Alloisio, Premio Tenco nel 2011 come miglior interprete, è una  artista che si divide tra teatro e canzone d'autore. Il loro repertorio nasce dove la canzone d'autore sfiora la canzone tradizionale e si fa popolare, riunendo idealmente insieme Modugno e Gaber, Conte e De Andrè, il dialetto genovese e la scuola napoletana.

Piazza Sisto IV, ore 22.00
N.O.R.L.A. Nuova Orchestra di Ritmi Latini
Una formazione che fa rivivere quella parte di famosa musica italiana che ha attinto per decenni ai suoni esotici dell'America latina, dal mambo al calypso, dal bajon al samba, miscelandoli con lo swing made in Italy e soprattutto con una sana dose di leggerezza e di ironia. Composta da un organico di fiati e percussioni, l'orchestra è arricchita dalla voce brasiliana della cantante Valbilene Coutinho.

Giovedì 11 luglio 2013

Piazza del Brandale, ore 20.45
Baro Drom Orckestar
Baro Drom in lingua romanì è la lunga strada, il lungo viaggio. Ed è proprio un viaggio musicale quello proposto da questa formazione attraverso la musica klezmer, le hora rumene, le melodie del bacino del mediterraneo, la musica dei balcani e i ritmi gipsy. Lo spettacolo proposto da questo quartetto di giovani musicisti è un mix che unisce tradizione ed innovazione.

Piazza della Maddalena, ore 21.30
I Liguriani
Uno spettacolo dove vengono evocate le immagini e i sentimenti della cultura e delle tradizioni liguri. Melodie e ballate vengono proposte insieme a brani legati alla tradizione di aree culturalmente vicine alla Liguria: mazurche, sbrandi e monferrine dal Piemonte, valzer e scottish dalla Francia ed altro ancora.

Piazza Sisto IV, ore 22.00
Nando Citarella e i Tamburi del Vesuvio
Carosonando swing, ammore e tradizione concerto-omaggio a Renato Carosone. Un mix tra rock e pizzica: il concerto vede protagoniste le più famose canzoni di Renato Carosone, arrangiate per l'occasione con un organico inedito e originale che comprende gli strumenti tipici della tradizione popolare del Sud Italia.

Giovedì 18 luglio

Piazza del Brandale, ore 20.45
Re-Beat
Un gruppo di giovani musicisti che riportano in voga il leggendario sound dell'Italia anni '60. Il quartetto propone i mitici brani che hanno caratterizzato la Beat Generation, da Patty Pravo a Brunetta e i suoi Balubas, da Mal a Celentano, da Nada a La Cricca e molti altri.

Piazza della Maddalena, ore 21.30
Mediterranea Trio
Il trio, composto da Andrea Candeli (chitarra), Michele Serafini (flauto) e dal ballerino e cantante Corrado Ponchiroli, porta in scena le più belle musiche della tradizione spagnola insieme ad alcune tra le composizioni poetiche più rappresentative di Federico Garcia Lorca.

Piazza Sisto IV, ore 22.00
Lou Dalfin
Nelle vallate occitane del Piemonte la band di Sergio Berardo è diventata un fenomeno di costume che ha letteralmente modificato le abitudini di divertimento della gente. I Lou Dalfin hanno reso la musica occitana contemporanea, facendola uscire dai ristretti circoli di appassionati per diventare fenomeno di massa.

Giovedì 25 luglio

Piazza del Brandale, ore 20.45
Via Paleocapa / via Pia, ore 21.30
Timbales
Un'onda sonora che nasce dai tamburi. Uno spettacolo dedicato ai ritmi sudamericani, in particolar modo quelli incalzanti della Samba Reggae, genere nato dalla fusione della samba con cadenze africane ed ormai diventato uno dei ritmi più popolari in tutto il Brasile.

Piazza della Maddalena, ore 21.30
Note Noire Quartet
Un viaggio attraverso i suoni e le forme delle tradizioni zingare che hanno percorso l'Europa nel Novecento: dalle czardas ungheresi al valse musette, passando per lo swing e le hora rumene. Questo eterogeneo panorama musicale che si estende dalla Francia ai Balcani fino ai paesi dell'Est europeo attraversando Alsazia, Ex-Jugoslavia, Albania, Serbia, Romania, viene amalgamato in una sonorità che è tipica dello swing manouche francese, in omaggio al grande musicista Django Reinhardt.

Piazza Sisto IV, ore 22.00
Ginger Brew Soul Band
Soul & Rhythm 'n' Blues allo stato puro quello proposto da Ginger Brew e dalla sua band composta da otto musicisti. Ginger è una delle più autorevoli voci black nel panorama musicale italiano. È conosciuta al grande pubblico nelle vesti di corista e voce solista di Paolo Conte, con il quale collabora da diversi anni e con cui ha partecipando a numerosi tour in tutto il mondo. Oltre a Conte, ha collaborato con Elisa, Pino Daniele, Francesco Guccini e Lucio Dalla.

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Non ci resta che vincere Di Javier Fesser Commedia 2018 Marco Montes è allenatore in seconda della squadra di basket professionistica CB Estudiantes. Arrogante e incapace di rispettare le buone maniere viene licenziato per aver litigato con l'allenatore ufficiale durante una partita. In seguito si mette... Guarda la scheda del film