Concerti Savona Lunedì 13 maggio 2013

Fim 2013 ad Albenga con Niccolò Fabi, Loredana Errore e Marco Ferradini

di
Niccolò Fabi, al Fim di Villanova d'Albenga domenica 26 maggio
© Simone Cecchetti

Fim 2013 ad Albenga, leggi il programma completo dei concerti:

Genova - 48 ore di musica, 6 palcoscenici, oltre 100 esibizioni, 5 aree riservate alla libera espressione musicale, 5 festival musicali, 20 diversi seminari tematici e più di 100 espositori: questi i numeri della prima edizione del Fim – Fiera Internazionale della Musica, evento organizzato dall’Associazione culturale l’Alveare che si in programma sabato 25 e domenica 26 maggio presso l’Ippodromo dei Fiori di Villanova d’Albenga.

Tra gli artisti ospiti della kermesse musicale, nomi del calibro di Niccolò Fabi con lo Gnu Quartet e Fabio Rondanini, i Jalisse,  l’Orchestra Sinfonica di Sanremo, gli StatutoLuca Colombo, i ragazzi di Ti Lascio Una CanzoneBig Fat Mama, il Festival della Musica da Camera di Cervo e tanto altro.

Nel corso del festival sono previste anche diverse premiazioni. Come quella a Loredana Errore a cui va il Premio Fim 2013 – Voce dell’Anno. Oppure quella a Roberta Bonanno che riceve il Premio Fim 2013 – Interprete dell’Anno e che si dice entusiasta dell’iniziativa: «è un evento che da spazio a nuovi talenti senza dimenticare i volti noti del panorama musicale. In questi anni i cantanti hanno utilizzato principalmente la televisione e la radio per promuovere la loro attività, adesso ben vengano forme di promozione alternative come la Fiera». O ancora Marco Ferradini, vincitore del Premio Fim 2013 – Canzone d’autore, che presenta al festival il suo ultimo lavoro, La mia generazione, un doppio cd dedicato alla figura di Herbert Pagani: «ventuno brani, ventuno gioielli, ventuno fiori. E Villanova d’Albenga, in tema di fiori, è davvero il luogo ideale per presentarlo».

Nel corso della kermesse è anche in programma il Riviera Prog Festival in cui per due giorni, sul palco verde, si alternano musicisti della scena prog come Claudio Simonetti, i The Trip, i LatteMiele, i Garybaldi, i Delirium e molti altri.
Acoustic Experience invece è una la mostra-seminario organizzata da Massimo Pisano e dedicata all’affascinante aspetto scientifico legato al mondo dei suoni.

Presenza eccellente è la Gibson, la casa produttrice di chitarre elettriche più famosa al mondo, con il celebre Gibson Bus – un vero e proprio museo di chitarre e cimeli della storia del rock. La Roland, azienda produttrice di software, componenti e strumenti musicali elettronici, presenta invece la nuova linea Foresta, mentre la Yamaha ha a disposizione un intero palcoscenico allestito con suoi strumenti musicali in cui sono previsti l'esibizione di 7 scuole di musica provenienti da tutta Italia e lo showcase di Gianluca Tagliavini, storico tastierista della PFM.

«Nonostante la manifestazione sia appena nata, abbiamo ottenuto un ottimo riscontro da parte degli operatori del settore» commenta il direttore della Fiera, Verdiano Vera. «In momenti difficili come questo si fa ancora più forte la necessità di creare occasioni d’incontro tra musicisti affermati e pubblico, tra gruppi esordienti ed etichette discografiche, tra semplici appassionati di musica. Il Fim sarà tutto questo e molto altro, sarà musica a 360 gradi».

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo 2019, un gennaio e febbraio tra concerti e incontri: il programma , 20 anni senza De Andrè: Colapesce reinterpreta La canzone dell'amore perduto , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di Santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Corri ragazzo corri Di Pepe Danquart Azione, Drammatico, Guerra Germania, Francia, 2013 Jurek ha circa nove anni quando fugge dal ghetto di Varsavia. Costretto a separarsi dai fratelli e dai genitori per salvarsi dai nazisti, vivrà i durissimi tre anni che lo separano dalla fine della guerra nei boschi e nei villaggi vicino alla capitale.... Guarda la scheda del film