Concerti Savona Martedì 19 marzo 2013

Dischi Volanti 2013 a Loano: il programma

di

Genova - Sesta edizione per Dischi volanti… incontri ravvicinati con dischi, libri, parole e suoni, rassegna promossa dall’Assessorato al Turismo, Cultura e Sport del Comune di Loano in collaborazione con l’Associazione Compagnia dei Curiosi e il Premio Nazionale Città di Loano per la musica tradizionale italiana.

La manifestazione, che ogni anno ospita giornalisti, musicisti e operatori culturali con l’obiettivo di parlare di musica, si apre venerdì 22 marzo con una serata live. Nella Sala Consiliare di Palazzo Doria, a partire dalle ore 21.00, si svolge la selezione territoriale dell’Italia Nord-Ovest del concorso nazionale Suonare A Folkest - Premio Alberto Cesa 2013. Giunto all’ottava edizione, il concorso seleziona attraverso cinque selezioni territoriali (Italia centrale: Arezzo; Italia centromeridionale: Coreno Ausonio FR; Italia Nord-Est: Spilimbergo PN e Verona; Italia Nord-Ovest: Loano) cinque artisti che riceveranno in premio il diritto di esibirsi durante le serate finali di Folkest 2013, lo storico folk festival che si svolge da 33 anni in Friuli durante il mese di luglio.
A Loano, a contendersi la possibilità di suonare Folkfest, sono le band Folhas, Raffaele Antoniotti e The Mandolin’ Brothers.

Dischi volanti… prosegue venerdì 5 aprile, ore 21.00, nella Civica Biblioteca di Loano con l’incontro con l’autore Massimo Pirotta e il giornalista John Vignola che presentano il libro Sviluppi incontrollati: Bloom Mezzago crocevia rock di Aldo Castelli e Massimo Pirotta  (Volo Libero, 2012).

Venerdì 19 aprile, sempre in biblioteca, alle 21.00 ospite della rassegna è Paolo Benvegnù, autore tra i più significativi della scena musicale cantautorale italiana. Le sue canzoni sono state cantate anche da Irene Grandi (È solo un sogno), Giusy Ferreri, Marina Rei (Il mare verticale) e Mina (Io e te, nell’ultimo album della cantante, Caramella). L’autore è intervistato da John Vignola.

La settimana dopo, venerdì 26 aprile, si torna alle sonorità popolari con il Cabaret Concerto di Nanni Svampa, depositario e ormai storico interprete della canzone popolare lombarda e del cabaret milanese. L’artista, che quest’estate ha ritirato il Premio alla Carriera 2012, assegnatogli dal Premio Nazionale Città di Loano per la musica popolare italiana, presenta, alle ore 21.00, nella Sala Consiliare di Palazzo Doria, il recital concerto che raccoglie canzoni e storie tra Milano e il Lago Maggiore.

A chiudere la rassegna dedicata a libri e dischi è l’incontro con il musicista Edmondo Romano, che venerdì 3 maggio, alle ore 21.00, nella Civica Biblioteca, presenta l’album Sonno Eliso. Molta musica e tante esperienze confluiscono in questo progetto che vanta la presenza di importanti musicisti, gli stessi con cui Romano (al sax soprano, clarinetto, duduk, low whistle, santur) collabora da anni: Mario Arcari all’oboe, Ares Tavolazzi al contrabbasso insieme a Riccardo Barbera, Alessio Pisani al fagotto, Marco Fadda alle percussioni, Elias Nardi all’oud, Fabio Vernizzi al pianoforte, Kim Schiffo al violoncello, Roberto Piga al violino. La conduzione dell’incontro è affidata al giornalista Guido Festinese.

Potrebbe interessarti anche: , La Voce e il Tempo: i Carmina Burana alla Chiesa di santo Stefano , Salmo in concerto a Genova nell'estate 2019 , Genova: «Il Museo del Jazz non esiste più», la lettera di Dado Moroni , Note dal Cuore: una serata di musica e tango al Carlo Felice, a favore di Gaslini Onlus , Da Cornigliano il gruppo Braccio 16100: Genova scopre la musica trap

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

La prima pietra Di Rolando Ravello Commedia Italia, 2018 È un normalissimo giorno di scuola, poco prima delle vacanze di Natale, e tutti sono in fermento per la recita imminente. Un bambino, intento a giocare con gli altri nel cortile della scuola, lancia una pietra rompendo una finestra e ferendo lievemente... Guarda la scheda del film