Concerti Savona Giovedì 20 dicembre 2012

Annalisa Scarrone: la biografia raccontata da lei

Genova - Nata a Savona il 5 agosto 1985 (Leone), Annalisa Scarrone inizia a studiare chitarra classica all'età di 6 anni e flauto traverso a 16 anni. «A 13 anni ho trovato la mia dimensione nel canto grazie a Danila Satragno, vocal coach e corista e fisarmonicista nell'ultimo tour di Fabrizio De Andrè, che mi ha insegnato la tecnica vocale e a suonare il pianoforte come strumento didattico», racconta.

Negli ascolti giovanili di Annalisa già si intuiva il suo gusto raffinato. «Sono cresciuta con il mito di Mina: Se telefonando è stata la colonna sonora della mia infanzia. Successivamente mi sono avventurata in Joni Mitchell, Depeche Mode, Sigur Ros, Muse, Coldplay, Radiohead, Fabrizio De André e pure Madonna. Mi piace moltissimo Björk, anche se gli ultimi lavori sono parecchio sperimentali. Mi appassionano anche i libri: leggo tantissimo, da teenager soprattutto Baricco».

Annalisa Scarrone è laureata in fisica con tesi sulla pompa di calore geotermica. «Ho mancato il 110 e lode, seppure non di molto, perché ero già piacevolmente distratta dalla musica. Grazie alle conoscenze di Danila ho suonato con tanti musicisti: duo, trio, quartetto, band... ogni occasione era buona per salire sul palco. Ho cantato di tutto: rock, pop, metal, jazz, cover, inediti... È stata una palestra davvero formativa».

A cavallo fra il 2010 e il 2011 Annalisa torna a scuola. Partecipa alla decima edizione di Amici: arriva in finale e si aggiudica il Premio della Critica. «Mi ricordo i duetti con Fiorella Mannoia, Mario Biondi, Alessandra Amoroso e perfino Christian De Sica. Tutte esperienze indimenticabili che mi hanno aiutata a maturare, ma l'emozione più forte l'ho provata quando ho cantato un medley di Quello che le donne non dicono e Notti di maggio con la Mannoia, uno dei miei punti di riferimento più importanti. Mi onora che Fiorella abbia detto che ci teneva a cantare proprio con me»

Il 4 marzo 2011 Annalisa Scarrone pubblica il primo album Nali con 8 canzoni inedite, fra cui Solo scritta dalla stessa Annalisa, più la cover Mi sei scoppiato dentro il cuore di Mina. Prodotto da Dado Parisini, è un disco pop con impronta brit, accenti elettronici ed eleganti atmosfere volutamente retrò in qualche brano. La versione digitale di Nali conquista il web: in un solo giorno arriva fino alla seconda posizione della classifica di iTunes.

L'esordiente Annalisa vive un 2011 con ritmi da popstar: tanti viaggi, incontri con i fans, le ospitate in radio e in televisione. Prima del tour estivo di Amici («Favolosa la Notte Rosa di Riccione: c'era una folla imbarazzante», ricorda) a fine maggio prova il brivido di esibirsi all'Arena di Verona e venire premiata per il disco di platino dell'album Nali ai Wind Music Awards. Un altro riconoscimento importante arriva dal sito Rockol.it, che giudica Diamante lei e luce lui il miglior videoclip italiano nella categoria emergenti.

«Fra i ricordi più emozionanti del 2011 conservo anche la partecipazione al Festival O'Scià organizzato da Claudio Baglioni a Lampedusa. Mi sembrava un sogno interpretare Cuore di aliante con Baglioni ed essere sullo stesso palco con la PFM che cantava Il Pescatore e Bocca di Rosa di Fabrizio De André».

Il 27 marzo 2012 Annalisa pubblica il secondo album Mentre tutto cambia e partecipa all’edizione 2012 di Amici Big. Alla serata finale di Amici 2012 all’’Arena di Verona Annalisa riceve il Premio della critica da parte della stampa presente.
Il 9 luglio duetta con Antonello Venditti durante il concerto del cantautore romano all’Arena di Verona e Il 21 luglio ritira a Marina di Carrara il Premio Lunezia per il valore Musical – letterario del suo ultimo album di inediti Mentre tutto cambia. Dell'estate 2012 è il suo primo tour da solista.
Il 13 dicembre è annunciata la sua partecipazione al Festival di Sanremo 2013 con le canzoni Non so ballare e Scintille.

Potrebbe interessarti anche: , Faber Nostrum, il disco-tributo a Fabrizio De Andrè: gli artisti e quando esce , Corsi di tango argentino con la Scuola Ciitango444: si balla tra emozioni e movimento , La Voce e il tempo: il programma dei concerti di marzo 2019 , C'è da fare: canzone per Genova di Paolo Kessisoglu con 25 artisti, da Giorgia a Morandi , A Genova la nave di Vasco Rossi personalizzata per il tour: destinazione Cagliari

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Boy erased Vite cancellate Di Joel Edgerton Drammatico, Biografico U.S.A., 2018 La vera storia della crescita, della presa di coscienza e della dichiarazione della propria omosessualità di Jared Eamons, figlio di un pastore battista di una piccola città dell’America rurale, che all’età di 19 anni ha deciso di aprirsi con i... Guarda la scheda del film