Weekend Savona Mercoledì 1 febbraio 2012

Carnevale, Paolini e la sagra della polenta: gli eventi del weekend

Genova - Le temperature rigidissime previste per questo fine settimana invernale non fermano gli eventi di un weekend nel segno del teatro, della musica e del Carnevale.

Iniziamo dalla musica. A Savona, presso la sala Cappa di via dei Mille, è appuntamento con il Concerto della memoria con brani della tradizione klezmer, ebraica, gitana, diretti da Riccardo Mitidieri e dal Musa Migrante Ensemble: l’evento vuole essere un modo per ricordare le vittime della persecuzione nazista (sabato 4, ore 21.00; ingresso libero).

A Quiliano, presso il Teatro Nuovo di Valleggia di via San Pietro, per la rassegna La Riviera dei Teatri, la serata è dedicata al folk irlandese con Caítlinn Nic Gabhann e i Birkin Tree: Gabhann è una delle musiciste e ballerine del celebre dance show irlandese RiverDance, mentre i Birkin Treem nella loro trentennale carriera sono pressoché l’unica formazione italiana esibirsi in Irlanda; lo spettacolo è a favore della Croce Rossa di Quiliano (venerdì 3. ore 21.00).

All’agriturismo Serrette di Garlenda, in Regione Brà c’è il secondo appuntamento con Aspettando il festival 2012, un viaggio nella storia musicale di Sanremo dal 1951 al 2011 con cena e selezione dei pezzi più famosi a cura di Luca Griotto ed Elena Aloe (venerdì 3 e venerdì 10, ore 20.30; info: 0182 583886).
Per chi, invece, preferisce ballare sul mare fino a notte fonda a Laigueglia, alla discoteca La Suerte di lungomare Colombo, c’è l’evento Fluo Party, musica dal vivo e dj set (sabato 4, ore 20.00).

Passiamo agli eventi teatrali. A Savona, presso il Teatro Chiabrera di piazza Diaz, va in scena ITIS Galileo con l’autore e interprete di teatro civile Marco Paolini: la narrazione, sulla scia del Mistero Buffo di Dario Fo, si fonda sul racconto di un performer che senza trucco, costumi o scenografia assume la funzione di narratore; lo spettacolo su Galileo è una riflessione sui rapporti tra intraprendenza scientifica e potere nel XVII secolo (domenica 5, ore 21.00).

Restiamo nel capoluogo e andiamo alla Cantina Teatrale Cattivi Maestri di via Quarda inferiore: qui va in scena lo spettacolo Prima del temporale, di Bertolt Brecht e Helga Schneider con i Cattivi Allievi e la regia di Annapaola Bardeloni: Brecht, in Miseria e terrore del terzo Reich racconta un paese già malato ma non ancora cosciente dell'arrivo di una tempesta; Prima del temporale racconta il tempo in cui si ha ancora la possibilità di cambiare strada (venerdì 3, ore 21.00 e sabato 4, ore 19.00; per info: 346 3008339).

Ancora a Savona, all’Auditorium Ravera di via Maciocio, va in scena L'importanza di chiamarsi Ernesto, commedia brillante di Oscar Wilde, con la compagnia Nati da un Sogno (sabato 4, ore 21.00).
Sempre nel capoluogo, alla Bottega dei Commedianti di via Crispi, viene rappresentato Il malato immaginario di Moliere, sotto la regia di Elio Berti (sabato 4, ore 21.00 e domenica 5, ore 18.00 e 21.00; per info: 347 7121765).

Passiamo alla provincia. A Varazze, al Teatro don Bosco di via don Giovanni Paseri va in scena Otto donne e un mistero, con la compagnia teatrale Nati da un sogno: lo spettacolo strizza l’occhio al cinema degli anni Cinquanta e narra di un omicidio in una villa sperduta, e di otto signore sospettate (sabato 4, ore 21.15; per info: 348 7760791).
A Cairo Montenotte, presso il Teatro Comunale di piazza della Vittoria, va in scena Lo zoo di vetro di Tennesse Williams, storia di una famiglia americana che alla fine degli anni Venti, in piena recessione economica, si ritrova in grosse difficoltà dopo che il marito decide di far perdere le sue tracce: la regia è di Jurij Ferrini, tra gli interpreti Ferrini e Alessandra Frabetti (domenica 5, ore 21.00).

Chiudiamo a Loano con un appuntamento della Riviera dei Teatri: al Teatro Loanese di via Garibaldi va in scena Le attese: moods for love con Valeria Ciangottini, Lorenzo Costa e Federica Ruggero (domenica 5, ore 21.00).

Ecco le proiezioni sul grande schermo: a Savona, presso il NuovoFilmStudio di piazza Diaz continua il ciclo di film in omaggio al regista Billy Wilder con la proiezione di Prima pagina (giovedì 2, ore 21.00; per info: 019 813357).
A Finale Ligure, presso l’auditorium del complesso monumentale di Santa Caterina e per la rassegna Doc in Borgo è in programma la proiezione del film documentario di Davide Ferrario La strada di Levi, ispirato al lungo viaggio compiuto dallo scrittore Primo Levi dopo la liberazione dal campo di Auschwitz. (domenica 5, ore 17.00; ingresso gratuito).

Per quanto riguarda l’arte, iniziamo da Savona con l’inaugurazione di Swimmers, mostra del pittore Claudio Malacarne: l’evento è alla galleria Conarte, in via Frignoni (sabato 4, ore 17.30; mostra aperta fino a mercoledì 7 marzo, da martedì a sabato, 9.30-12.30 e 15.30-19.30).
Ricordiamo la mostra dell’artista genovese Milena Demartino presso la discoteca Bfly di lungomare Madonna di Loreto a Loano. La mostra è accompagnata da un apericena (giovedì 2, ore 21.30).

Tra gli appuntamenti culturali a Finale Ligure, presso la sala Gallesio di via Pertica, c’è il corso di Archeologia Recenti scoperte della Soprintendenza per i Beni Archeologici della Liguria a Genova, con Piera Melli (venerdì 3, ore 17.00; per info: 019 65533).

Un doppio evento è dedicato ai cimenti invernali. Il primo appuntamento è a Savona presso la sala mostre del Palazzo della Provincia (via dei Sormano) con la conferenza e mostra fotografica Salute e benessere per tutti? Cimenti invernali! Una cura storica (sabato 4 , ore 15.00).
Il secondo, sempre a Savona ma presso la Società di Mutuo Soccorso Furnaxi, in spiaggia Scaletto dei Pescatori, è con il tuffo vero e proprio (domenica 5, ore 10.30).
Per gli amanti della bicicletta ricordiamo la gara ciclistica amatoriale Gran Fondo Città di Loano (domenica 5, iscrizioni entro il venerdì 3 febbraio sul sito www.sdam.it, in loco fino a sabato 4).

Per gli eventi all’aperto e le fiere del weekend ci spostiamo nella storica cornice di Finalborgo, dove si tiene la Fiera delle vecchie cose e degli antichi mestieri, un mercatino dell'antiquariato per le vie del centro storico (sabato 4 e domenica 5 febbraio, ore 9.00-19.30).
A Carcare, invece, è appuntamento con Carnevale per i bau, dedicato agli amici a quattro zampe, con sfilate, dimostrazioni e concorso fotografico (domenica 5, ore 13.00-20.00).

Questi gli eventi dedicati ai più piccoli. Riprendiamo dal Carnevale con due appuntamenti in maschera. Il primo è Carnevaloa, evento tradizionale e il più grande in Liguria, in piazza Italia a Loano (domenica 5, ore 15.00). Il secondo, con feste e animazioni per bambini, è al centro polifunzionale di Laigueglia in piazza San Sebastiano (domenica 5, ore 15.00).

Per i ragazzi, all’interno della rassegna La Riviera dei Teatri, va in scena Bianca Snow e la congrega dei nani ispirato, naturalmente, alla fiaba di Biancaneve: lo spettacolo è a Quiliano presso il Teatro Nuovo di Valleggia di via S. Pietro (sabato 4, ore 21.00).
A Savona, al Centro Maya di corso Colombo, si inaugura il centro ludico-didattico per bambini (domenica 5, per info: 347 4442886).

Chiudiamo con gli eventi enogastronomici. A Savona, presso il campo polisportivo di località Fontanassa, si tiene la Sagra della polenta con sughi, antipasti, dolci e vino doc (venerdì 3 e sabato 4, ore 19.30).
Per chi preferisce il fritto misto alla piemontese l’appuntamento è da Sem, in via Colombo, ad Albisola Superiore (sabato 4, ore 20.30, menù da 25 a 35 Eu, per info: 019 488342).

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Bohemian rhapsody Di Bryan Singer Biografico, Drammatico, Musicale U.S.A., Regno Unito, 2018 Un racconto realisto ed elettrizzante degli anni precedenti alla leggendaria apparizione dei Queen al concerto Live Aid nel luglio del 1985. Guarda la scheda del film