Mario Berrino è morto. Miss Muretto in lutto - Savona

Attualità Savona Mercoledì 3 agosto 2011

Mario Berrino è morto. Miss Muretto in lutto

Savona - Quella di sabato 6 agosto al Porto Turistico di Alassio sarà un'edizione surreale di Miss Muretto. La prima senza il suo papà: nella mattina di oggi, mercoledì 3, è morto Mario Berrino, patron della manifestazione alassina, ma anche pittore e figura di riferimento e promoter dell'industria turistica della cittadina del Ponente Ligure. Aveva 90 anni e da un paio di settimane le sue condizioni di salute erano peggiorate.

I funerali sono fissati per venerdì 5 agosto alle ore 16.00 nella chiesa di Sant'Ambrogio, ad Alassio.

Nato ad Alassio nel 1920, Berrino è stato l'inventore del celebre Muretto: la leggenda vuole che l'idea gli sia venuta durante una chiacchierata nientemeno che con Ernest Hemingway. Nel 1948 Berrino, allora proprietario del celebre Caffè Roma insieme ai fratelli, fece vedere allo scrittore americano un album in cui conservava gli autografi dei personaggi più illustri che erano passati dal suo locale. I due arrivarono alla conclusione che sarebbe stato più comodo vedere tutte quelle firme in un solo colpo d'occhio piuttosto che dover sfogliare le pagine del quaderno.
Ecco allora l'idea del Muretto: le prime tre piastrelle autografate su quello che prima era un rustico muricciolo - queste le parole dello stesso Berrino - di fronte al Caffè Roma furono quelle dello stesso Hemingway, del Quartetto Cetra e di Cosimo Di Ceglie.
Oggi il Muretto ospita oltre 500 firme illustri.

Dall'estate 1953, poi, in pieno boom economico, un po' per gioco ad Alassio si iniziò a eleggere la ragazza più bella dell'estate. Fu così che nacque Miss Muretto, concorso di bellezza che negli anni ha assunto sempre più importanza a livello nazionale fino a diventare secondo solo a Miss Italia.
Destino ha voluto che Berrino se ne andasse proprio alla vigilia della cinquantottesima edizione.

Mario Berrino è stato anche pittore: ha esposto in tutto il mondo e le sue opere figurano in molte collezioni private e pubbliche, nonché in maniera permanente nelle sue due gallerie di Alassio (Galleria d'Arte Berrino, via Cavour 10) e Montecarlo (Galerie Berrino, 19 rue Basse).

«La scomparsa di Berrino rappresenta una grande perdita per un uomo generoso e competente e per l’intera comunità del ponente ligure» afferma l'assessore regionale alla Cultura Angelo Berlangieri: «oltre ad essere un artista di estremo valore che si è espresso attraverso numerose tecniche, esponendo in tutto il mondo, Berrino ha rappresentato un punto di riferimento per Alassio dove ha dato vita al Muretto delle Miss che ha incoronato numerosi personaggi pubblici da Edy Campagnoli a Simona Ventura. Con lui se ne va una figura storica per il turismo e la nostra cultura».

Scopri cosa fare oggi a Savona consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Savona.