Weekend Savona Scaletto dei Pescatori Mercoledì 6 luglio 2011

Lo scaletto, spiaggia libera dei savonesi

Altre foto

Genova - Lo Scaletto dei pescatori è la più grande spiaggia libera di Savona, nel quartiere delle Fornaci ed è Bandiera Blu. È la spiaggia dei savonesi, di chi fa una scappata al mare in pausa pranzo, dei ragazzi che si ritrovano tutti i pomeriggi, delle famiglie che vi trascorrono la domenica.

Dallo scorso anno, con il progetto Allo scaletto senza scalini, è anche una spiaggia accessibile alle persone con disabilità motorie. Grazie al Comune di Savona, alla Commissione di studio per l'abbattimento delle barriere architettoniche, alla Fondazione De Mari e a contributi privati, e grazie alla Cooperativa Sociale Laltromare che gestisce il servizio, i disabili possono recarsi in spiaggia agevolmente e godere di una balneazione sicura assistiti da operatori esperti.

L'ingresso è stato ristrutturato per consentire alle carrozzine l'accesso in spiaggia e al bar adiacente. Ad accogliere i bagnanti e i loro accompagnatori, un operatore della cooperativa: una veloce registrazione (strumento di valutazione quantitativa del successo del progetto) e ci si può cambiare all'interno di un gazebo adeguatamente attrezzato, così come i servizi igienici.
Per raggiungere la battigia viene allestita una passatoia, molto utile anche per le mamme con passeggino, e una volta in riva al mare, per chi lo desidera, la cooperativa garantisce il servizio di accompagnamento in mare con personale qualificato in grado di assistere all'entrata e all'uscita dal mare.

Il servizio è completamente gratuito ed è attivo a luglio e agosto dalle 9 alle 12 e dalle 16 alle 19, ma questi orari sono solo indicativi e la disponibilità è massima anche nelle altre fasce. Disponibilità ma anche cordialità, impegno e passione che contribuiscono a creare un'atmosfera piacevole e scherzosa tra i disabili, i loro accompagnatori, il personale e tutti gli altri frequentatori della spiaggia; i bagnanti disabili possono vivere il mare e la spiaggia senza nessuna barriera o difficoltà e in un contesto non di isolamento come spesso accade.

Nel 2010 hanno usufruito dei servizi circa cento persone, provenienti da Savona, da Genova, dalla Lombardia e dal Piemonte; quest'anno il presidente di Laltromare, Alberto Traversa, insieme a tutti i soci, si augura di triplicare il numero di utenti.
Sono in realtà molti i progetti e gli obiettivi da raggiungere che ha in mente Alberto, alcuni a breve termine, altri più complessi ed ambiziosi e inevitabilmente a lungo termine. Nel 2012 vorrebbe raddoppiare il fronte mare vigilato, prolungare i mesi di servizio da due a tre, esportare l'esperienza in altre spiagge di Savona e provincia e realizzare il progetto Un gommone per tutti: acquistare cioé un gommone con prua abbattibile che consenta un facile accesso a tutti, organizzare uscite per mare per molti mesi all'anno e ampliare il raggio di utenza (scuole, bambini, anziani, persone disabili, famiglie, turisti).

Questo consentirebbe di creare nuovi posti di lavoro realizzando uno degli obiettivi primari della cooperativa, la formazione e l'inserimento lavorativo di persone svantaggiate, trasformando così una condizione di svantaggio in una risorsa da utilizzare in campo turistico e balneare. Tutte le attività di Laltromare mirano inoltre ad incentivare il cosiddetto turismo accessibile, non ancora del tutto visto come possibilità di maggiore promozione del territorio e di un conseguente sviluppo (anche dal punto di vista economico) del turismo locale in generale.

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Calcutta Tutti in piedi Di Giorgio Testi Musica 2018 6 agosto 2018. Calcutta riempie l’Arena di Verona con un sold out annunciato mesi prima. La serata che ha emozionato 13.000 persone si trasforma in un evento cinematografico per tutti quelli che avrebbero voluto esserci.Calcutta - Tutti... Guarda la scheda del film