Weekend Savona Venerdì 10 dicembre 2010

Presepi a Savona e provincia

Altre foto

Genova - È tempo di Natale e quindi è anche tempo di tradizioni. Quale tradizione può rappresentare meglio lo spirito natalizio italiano del presepe? Ricordi d'infanzia per i non più giovani e nuove esperienze per le ultime generazioni, i presepi sono un rito che molti vogliono rispettare. E come ogni anno, gli eventi al riguardo non mancano nella provincia savonese.

Facciamo partire il nostro percorso un attimo prima di Savona, a Varazze, nell'oratorio di San Bartolomeo viene allestito un presepe, con statuine dei ceramisti Maria Bonelli Galfrè e Luca Damonte, che rappresenta un caratteristico paesaggio ligure (sabato 18 dicembre- domenica 09 gennaio 2011, ore 9.30-12.15 e 15.30-18.45) mentre a Celle Ligure, nella Chiesa di San Michele, si ospitano i presepi realizzati dalla Polisportiva Celle, sezione calcio e dai bambini della Parrocchia, oltre al presepe artistico con statue in ceramica di Antonio Brilla (domenica 12 dicembre-giovedì 6 gennaio 2011).

Proseguendo verso ponente, ad Albissola Marina, viene riallestita la città di Betlemme, grazie al gruppo animazione di Varazze, con un presepe vivente. Figuranti con i costumi dell'epoca, botteghe artigiane ed antiche locande ci riportano indietro nel tempo. Ai visitatori viene data anche la possibilità di provare i prodotti tipici (sabato 18 dicembre, ore 15-21; domenica 19, ore 15-18).

Spostandoci di pochi chilometri, ad Albisola Superiore, in piazza Cairoli, nella frazione di Ellera, viene allestito il presepe nel piccolo beo (sabato 4 dicembre-lunedì 10 gennaio 2011). Restando ad Albisola Superiore, nella Chiesa di San Matteo (Luceto) viene presentato il tradizionale presepe meccanico: in un'area di 130 metri quadrati si riproduce il paesaggio di Albisola Superiore agli inizi del secolo. Tutte le abitazioni sono riportate in scala 1:50 e sono realizzate utilizzando compensato, sabbia, cemento e ardesia. Vengono rappresentati, attraverso dei personaggi in movimento, mestieri e arti liguri, le attività dei contadini, vasai, boscaioli, pescatori, fabbri,e tanto altro ancora. Le statuine sono circa 550, realizzate da riconosciuti figulinai d'Albisola: Gemma Nicolini, Basso Malfatto, Maria e Renato Piccone. Nel presepe non mancano il mare e le colline da dove scende la neve, la notte segue il giorno e i lampioni delle strade si accendono, le case si illuminano e nella notte le stelle fanno capolino (mercoledì 8 dicembre-sabato 22 gennaio 2011, giorni feriali ore 15-18.30 e giorni festivi, ore 10-12 e 15-18.30. Per prenotazioni gruppi e scolaresche 019 487857).

Arrivando nella città di Savona, nella Cappella Sistina di piazza Duomo, si può ammirare il presepe ceramico dei maestri Paolo Giallombardo e Aurelia Trapani (sabato 11 dicembre-domenica 9 gennaio: lunedì-mercoledì-sabato-domenica, ore 10-12 e 16-18; martedì-giovedì-venerdì, ore16-18). Sempre a Savona, nella cappella Balbi, affrescata da Carlo Agostino Ratti nel Settecento, la Croce Bianca presenta un presepe tradizionale (martedì 14 dicembre-venerdì 7 gennaio 2011, 15-18.30; per info 019 811418).
Nell'atrio del Comune, in piazza Sisto IV, C'era mica Natale? è una mostra di presepi realizzati dal laboratorio di ceramica creativa ANSPI Savona (lunedì 13-venerdì 17 dicembre, ore 9-12 e 15-19). A Quiliano, nel convento dei Frati Cappuccini, si svolge una mostra di presepi artistici ( domenica 19 dicembre 2010-domenica 30 gennaio 2011, domenica e festivi ore 15-18).

Continuando il nostro percorso verso ponente, a Spotorno l'associazione di volontariato il Melograno - Uniti per Spotorno organizza un presepe e un mercatino di beneficenza (sabato 4 dicembre-giovedì 6 gennaio 2011, ore 15-18.30) mentre a Noli, i visitatori possono intrattenersi con il percorso dei presepi a Voze, per il quale è possibile ritirare la cartina presso l'azienda agricola Terra e Mare o nell'ufficio manifestazioni del comune di Noli (venerdì 24 dicembre-giovedì 6 gennaio 2011, ore 14.30-17; per info 348 8583353). Per i più tradizionalisti, facendo ancora un po' di strada, alla spiaggia dei Neri, a Finalmarina, viene presentato il presepe dei Neri (mercoledì 8 dicembre-sabato 15 gennaio 2011; per info 019 6816004).

Continuando il nostro tour nel territorio savonese, a Loano, l'associazione Amici del presepe di Loano presenta un presepe tradizionale ligure, meccanizzato con effetti luce ed acqua, in una sala del centro storico, in via Colombo all'angolo con piazza Rocca (sabato 4 dicembre-domenica 23 gennaio 2011, ingresso libero, nei giorni feriali ore 10.30-12 e 15.30-19, nei festivi ore 10-12.30, 15-19.30 e 21-22; per info 019 675694). A Borgio Verezzi, si mostra un presepe a grandezza naturale, in piazza Gramsci, a cura dell'associazione Vivere Verezzi (sabato 11 dicembre-domenica 9 gennaio 2011, dalle ore 15).

Per chi si trova nelle vicinanze di Pietra Ligure, viene esposto un presepe tradizionale alla Chiesa Santissima Annunziata, piazza Pio V (lunedì 6 dicembre-giovedì 30 gennaio 2011; con la seguente apertura ai visitatori: 6-25 dicembre, sabato e domenica, ore 15.30-18.30; 25 dicembre-6 gennaio 2011, tutti i giorni, ore 9.30-12 e 15.30-18.30; 7-30 gennaio 2011, apertura pomeridiana, ore 15.30-18), e uno alla Basilica di San Nicolò (domenica 12-venerdì 31 dicembre, tutti i giorni, ore 8-12 e 15-19).

Sempre sulla costa, a Borghetto Santo Spirito nel centro storico, si tiene la quattordicesima edizione del presepe vivente (domenica 26 dicembre, ore 17-20).

Chiude il tour della riviera Albenga dove vengono esposti diversi presepi: uno nella Chiesa del Sacro Cuore (mercoledì 22 dicembre-domenica 9 gennaio 2011), un altro nella Cattedrale di San Michele (mercoledì 22 dicembre-domenica 9 gennaio 2011), e uno nella Chiesa San Simone e Giuda di San Fedele (mercoledì 22 dicembre-domenica 9 gennaio 2011, orario di Messa). Nell'Oratorio Santa Coroce a Bastia si espone la mostra concorso presepi (mercoledì 22 dicembre-domenica 9 gennaio 2011, ore 15.30-18.30). Si svolge inoltre, in piazza 4 novembre, la rappresentazione di un presepe vivente, a cura Associazioni Cattoliche, Scuole e Associazione VUGA (venerdì 24 dicembre, ore 16-22).
Infine nella chiesa Sant'Assunta di Leca si espone un presepe tradizionale (mercoledì 22 dicembre-domenica 9 gennaio 2011, ore 8-18).

Chi si volesse inoltrare nell'entroterra savonese non rimane deluso.

A Garlenda, grazie a un'iniziativa privata con il Patrocinio del Comune e della Pro Loco, un presepe particolare: sulla sponda del torrente Lerrone, si possono ammirare statue policrome a grandezza naturale comprendenti pastori, greggi palmeti, case e molto altro, il tutto sovrastato da un cielo stellato a venti metri d'altezza. Per l'apertura, prevista per lunedì 13 dicembre, si può partecipare ad un rinfresco dalle ore 20 in Borgata Ponte (lunedì 13 dicembre-14 gennaio 2011, ore 17.30-02; per info 0182 580056).

A Toirano, per tutta la mattina e il pomeriggio, le strade del piccolo borgo sono interessate da un presepe itinerante (lunedì 20 dicembre-domenica 9 gennaio 2011), invece, per chi preferisce le statue del presepe in carne ed ossa, a Orco Feglino si rievocano gli usi, le tradizioni e i mestieri della vita contadina con un presepe vivente (venerdì 24, ore 21 e domenica 26, ore 16).

Fotogallery

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Hereditary Le radici del male Di Ari Aster Horror U.S.A., 2018 Quando l’anziana Ellen muore, i suoi familiari cominciano lentamente a scoprire una serie di segreti oscuri e terrificanti sulla loro famiglia che li obbligherà ad affrontare il tragico destino che sembrano aver ereditato. Guarda la scheda del film