Concerti Savona Venerdì 23 luglio 2010

Memorial Claudio Tempo: sul palco anche Luigi Alva

Genova - Domenica 25 luglio 2010, alle ore 21.00, la Chiesa di San Francesco ospita la terza edizione del Memorial Claudio Tempo, una manifestazione dedicata alla musica lirica e alla memoria di uno dei più grandi critici musicali liguri.

Tempo, figura fondamentale del giornalismo genovese - dapprima al Corriere Mercantile e poi al Secolo XIX -, univa la professione a una sincera passione per la musica e i teatri: nella sua lunga carriera aveva partecipato attivamente alla nascita del Festival di Spoleto e si era perfino cimentato nella scrittura di alcuni libretti d'opera.
Amante di Alassio, Tempo vi aveva stabilito la propria residenza estiva.

Il concerto lirico, organizzato dall'Ordine dei Giornalisti col contributo del giornalista Daniele La Corte, si avvale della direzione artistica del tenore Andrea Elena, fin dalla prima edizione anima dell'evento.
La formula di quest'anno prevede la partecipazione straordinaria del tenore Luigi Alva, vecchia gloria del teatro d'opera italiano che nella lunga carriera è stato al fianco delle leggende Maria Callas e Cesare Siepi.
Alva, amico personale di Elena, aiuterà i giovani cantanti (Melissa Briozzo, Veronica Esposito, Olivia Latina, Paola Moreno, Davide Pulia e Beatrice Summa) durante l'esibizione: nel pieno dello spirito di Claudio Tempo, il tenore ormai ottantenne darà preziose indicazioni ad artisti che stanno per lanciarsi nella carriera professionista.

Sul palco anche Marco Camastra, baritono albenganese con un'ormai solida esperienza internazionale, che sarà accompagnato al pianoforte da Felicia Galati. Non sono ancora confermate le presenze del soprano Irene Cerboncini e Roberto Servile.

Il programma prevede le più note arie d'opera dal classicismo al romanticismo, scelte in accordo con la particolare sede della chiesa dei frati cappuccini.
Andrea Elena presenterà l'Ingemisco dal Requiem di Verdi, mentre Camastra canterà, tra le altre, l'impegnativa aria Dio di Giuda dal Nabucco. Non solo musica sacra, ma un programma che prevede puntate al repertorio contemporaneo, con un brano composto appositamente per il baritono.

Purtroppo questa edizione del Memorial Claudio Tempo va in scena in forma ridotta, a causa del mancato finanziamento da parte dell'amministrazione comunale. Afferma amaramente Elena: «Nella prima edizione abbiamo proposto due opere integrali, Tosca e Traviata, e un concerto del pianista americano Bill Doherty; l'anno scorso abbiamo prodotto un Nabucco con l'orchestra e il coro di Reggio Emilia nell'anfiteatro di Parco San Rocco. Quest'anno ogni aiuto ci è stato negato, adducendo a giustificazione lo scarso interesse dei commercianti per la cultura: una scusa che ci obbliga ad accontentarci di un solo concerto e a chiedere l'ospitalità dei cappuccini».

Per ricordare la figura di Tempo, il concerto verrà replicato a settembre ad Alessandria, città natale del giornalista, mentre è in cantiere il progetto di costituire una fondazione per conservare i manoscritti del critico.

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Jurassic World Il regno distrutto Di J.A. Bayona Azione, Fantascienza, Avventura U.S.A., Spagna, 2018 Sono passati quattro anni da quando il parco tematico di Jurassic World è stato distrutto dai dinosauri scappati dalle gabbie di contenimento; Isla Nublar adesso è un luogo selvaggio abbandonato dagli umani dove i dinosauri sopravvissuti... Guarda la scheda del film