Concerti Savona Sabato 14 febbraio 2009

Perché Bardino è Bardino: torna il controfestival

Genova - Nel 2008, la prima edizione ha avuto un successo inaspettato. Un anno dopo, Perché Bardino è Bardino si ripropone come alternativa di nicchia al Festival di Sanremo con lo stesso spirito goliardico della prima edizione: tanto rock e voglia di divertirsi in un'atmosfera informale e spensierata. L'appuntamento è nella sede dell'associazione Mulino degli Artisti a Tovo San Giacomo per le serate di giovedì 19 e venerdì 20 febbraio 2009 (con inizio alle ore 21; ingresso gratuito), e dunque in pieno clima da Festival.

Il Controfestival della Canzone Locale torna dunque per scimmiottare in maniera simpatica e scherzosa la più blasonata kermesse sanremese (che si svolge dal 17 al 21 febbraio). Quest'anno, mentre a Sanremo si discute sulla canzone di Povia e sul milione di euro destinato a Bonoli e arrivano le conigliette di Playboy, nel borgo dell'entroterra savonese otto rock band del ponente ligure si contendono la vittoria finale di Perché Bardino è Bardino.
Nella prima serata, giovedì 19, ad esibirsi sono 465, Rafidia, Subbuglio e Afka'r (ospite, Franka Nuceephora e i Tempi Dilatati); venerdì 20, invece, è la volta di Flower Flesh, Stone Fly, Venus in Furs e Volo Libero.

Il presentatore delle due serate è Marco Mazzucchelli (anche direttore artistico insieme a Silvano Rosso), con animazioni da parte dei Fusi Orari, band vincitrice della scorsa edizione. Il regolamento? È presto detto: gli artisti hanno 15 minuti a disposizione per presentare brani propri o cover, e i vincitori - decretati dai voti di una giuria popolare (il pubblico) e una di qualità (i Fusi Orari) - si aggiudicano, come lo scorso anno, il Don Chisciotte d'oro.

Un Sanremo in miniatura. Anche il logo del Festival 2009 è stato scherzosamente riprodotto (guardate l'immagine in alto). E se andate sul sito dell'associazione Mulino degli Artisti, troverete pure una divertente parodia degli spot televisivi che da qualche settimana preannunciano la più blasonata kermesse sanremese, quelli con lo slogan La vittoria ha molte facce, per intenderci: vi scapperà certamente un sorriso.

Potrebbe interessarti anche: , Campofestival: musica dalle aree celtiche, XXII edizione al Castello Spinola , Rovazzi: il nuovo video Faccio quello che voglio ambientato anche a Genova , Niente Festival Cresta 2018 ai Giardini Baltimora: «Nessuno ci ha detto nulla» , Villa Bombrini Estate V!va 2018: programma, concerti ed eventi , EstateSpettacolo 2018 al Porto Antico: programma, concerti ed eventi

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Luis e gli alieni Di Christoph Lauenstein, Wolfgang Lauenstein, Sean McCormack Animazione Germania, Lussemburgo, Danimarca, 2018 Luis è un dodicenne timido e introverso, spesso bullizzato dai compagni. Suo padre, l’ufologo Armin Sonntag, non gli dedica molto tempo, intento a scrutare il cielo alla ricerca di vita extraterrestre. Anche il Preside della scuola si accorge... Guarda la scheda del film