Concerti Savona Lunedì 6 agosto 2007

'Balla coi cinghiali' sui colli savonesi

Genova - Bisognerebbe chiedere a Joan Baez come si mangiava a Woodstock, ma nell’impossibilità di farlo crediamo sulla parola ai ragazzi del Balla coi cinghiali Festival, che assicurano nei loro volantini: come a Woodstock ma si mangia meglio.
Con queste idee e con questo spirito parte, la sera del 16 agosto, la sesta edizione del Festival sulle colline di Bardineto, sopra Savona. Zona nota, appunto, per funghi, cinghiali e poco altro. Da sei anni, ogni estate, arrivano gruppi italiani e stranieri per una tre giorni in cui qualunque genere di musica è benvenuta: dal folk, al rock, al reggae, al dj set sempre attivo.

Tre giorni da trascorrere sui prati e sotto un tendone allestito a cucina, dove qualche decina di volontari terrà fede allo slogan musi–gastronomico preparando piatti tipicamente locali (carne, pasta, funghi e vino) insieme a qualcosa di diverso, per accontentare tutti. «Esattamente come con la musica» racconta Elena, ufficio stampa e organizzatrice del festival «mescoliamo i generi, l’importante è stare insieme». La musica inizia ogni giorno alle 18.00 e prosegue fino alle 2.00. I gruppi che arriveranno a Bardineto porteranno pezzi loro, niente cover band assicura Elena: «quelle le lasciamo ai locali che invitano i giovani e poi vogliono pezzi di altri...».
L’elenco è molto lungo, ed è consultabile sul sito www.ballacoicinghiali.it . Ma gli appuntamenti principali di questi tre giorni sono:

Giovedì 16 agosto: saranno celebrati i 10 anni del Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza con gli Amari, Ettore Giuradei & Malacompagine e Hattori Hanzo, Dejlight, Palconudo, Chromotraffic, Volumi Criminali e la band britannica Leading to Zenith.

Venerdì 17 agosto: The Zen Circus, Zibba & Almalibre, Jonas’ First Date, Bios, The Gosh, Wounded Knee e Confused Idot Models.

Sabato 18 agosto: i Tre Allegri Ragazzi Morti, punk’n’roll band di Pordenone, presenteranno il loro quinto album. A seguire Portrait of a Lifetime dalla Gran Bretagna, Lou Tapage, Soloincasa, Samuel Katarro, 11 e The Vad Vuc dalla Svizzera.

Novità di questa sesta edizione: nei momenti di cambio–palco saliranno di fronte al pubblico le compagnie teatrali I Cavigliotti, con pezzi tradizionali del repertorio ligure, e I Fantasmi dell’Opera, gruppo che alterna vari stili di recitazione.
«Mescoliamo le forme d’arte e comunicazione» prosegue Elena, l’unica, insieme al fratello del gruppo organizzatore ad essere di Bardineto, gli altri vengono dalla zona o sono addirittura ragazzi che a Bardineto venivano solo in vacanza. «Quest’anno ci sarà anche una rassegna di cortometraggi molto particolari: tutti provengono dal Bicycle Film Festival di New York, e hanno per oggetto la bicicletta e il suo mondo». Infine, arriveranno a Bardineto più di sessanta Maggioloni, perché il Balla coi cinghiali Festival 2007 ospiterà il primo Voolkstock International Volkswagen Meet, in collaborazione con Lenti e Contenti Vintage Volkswagen Group e Zephir the Italian Kafer Style.
«Non manca la parte benefica del festival» conclude Elena: «parte dei proventi ricavati dalla cucina e dal merchandising - mettiamo in vendita parecchie nostre magliette - andranno a sostenere il progetto dell’associazione Find the cure, che quest’anno sta cercando di costruire un ambulatorio nel paese indiano di Kozhinjampara».
L’ingresso al Festival è gratuito così come la possibilità di campeggiare sul posto.

Potrebbe interessarti anche: , Faber Nostrum, il disco-tributo a Fabrizio De Andrè: gli artisti e quando esce , Corsi di tango argentino con la Scuola Ciitango444: si balla tra emozioni e movimento , La Voce e il tempo: il programma dei concerti di marzo 2019 , C'è da fare: canzone per Genova di Paolo Kessisoglu con 25 artisti, da Giorgia a Morandi , A Genova la nave di Vasco Rossi personalizzata per il tour: destinazione Cagliari

Scopri cosa fare oggi a Genova consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Genova.

Oggi al cinema a Genova

Detective per caso Di Giorgio Romano Commedia 2018 Giulia e Pietro sono due ragazzi inseparabili. Insieme alla loro esuberante comitiva di amici si ritrovano ogni sera per commentare le ultime novità. Un giorno però Pietro nota Marta, una ragazza con problemi di droga perseguitata da persone... Guarda la scheda del film