Miseria e Nobiltà

22/09/2018

Da venerdì 21 dicembre a mercoledì 23 gennaio 2019

Ore 21:00, 17:30, 17:00

© www.teatriincomune.roma.it

Acquista biglietti

Roma - Il mondo ancora oggi si divide tra miseria e nobiltà, categorie che poco hanno a che fare con la giustizia e l’ingiustizia, con la morale e la più spietata immoralità, ma riguardano la strage di valori e di cultura da un lato e la messa in campo della creatività, del sano istinto di sopravvivenza, della capacità di adattamento dall’altro.

Roma - Tra le ceneri della miseria e gli stenti, fa capolino la resilienza e con essa la misura delle proprie forze, il sorriso, la gioia di sentirsi vivi, l’umanità più profonda che non trascende il peggio dell’essere umano ma ne nobilita il meglio.

Roma - Non ci resta che la nobiltà dei sentimenti perché quella blasonata è morta da tempo e al suo posto la nuova borghesia ha trovato pane per i suoi denti nel consumismo e nella globalizzazione.

Non ci resta che ridere, dunque, con una maschera oggi più che contemporanea: ridere, riderci su, in attesa del miracolo.

Tra le bancarelle di San Gregorio Armeno a Napoli, possiamo trovare corni e presepi e santini ma anche maschere storiche della commedia dell’arte, da Pulcinella fino a quelle di un’attualità tragicomica, passando necessariamente per i personaggi delle commedie di Scarpetta… per giocare, ancora oggi, al gioco della risata senza approfondimenti psicologici ma con tutte le possibili riflessioni che regala poter assistere e penetrare l’affresco esplosivo di un’intera umanità.

Ombre si dice siano, queste maschere, ombre potenti e le ombre trovano di nuovo i loro corpi avanzando lentamente fino a riempire gli spazi bidimensionali di una proiezione del passato, un filmino in bianco e nero, fino a strappare la tela dello schermo gigante, ridando consistenza e spessore umano ai personaggi e alle cose. 

I personaggi sono già tutti presenti, come fantasmi affamati o come statue classiche fatiscenti, armature o sarcofagi nei quali hanno proliferato come parassiti i ricchi, sempre più ricchi ma sempre più inconsistenti. Tutto vive di nuovo, il miracolo accade ancora una volta, e chissà che il sogno presto diventi realtà per tutti.

Potrebbe interessarti anche: Capodanno 2019: Maurizio Battista in scena con Scegli una carta, 31 dicembre 2018 , Giudizio Universale - Michelangelo and the secrets of the Sistine Chapel, dal 14 dicembre 2018 al 28 febbraio 2019 , Teatro Trastevere dei Piccoli, stagione 2018/2019: programma, fino al 6 aprile 2019 , Lorella Cuccarini e Giampiero Ingrassia in Non mi hai più detto ti amo , fino al 16 dicembre 2018

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.

Oggi al cinema a Roma

Colette Di Wash Westmoreland Drammatico 2018 Quando Colette sposa Willy, celebre imprenditore letterario, lascia per la prima volta la sua adorata campagna e viene catapultata nella Parigi libertina della Belle Époque. La scoperta della passionale vita coniugale, gli intrighi ed i tradimenti... Guarda la scheda del film