Morta zia la casa è mia - Teatro de' Servi - Roma

03/06/2018

Fino a domenica 25 novembre 2018

Ore 21:00, 17:30

© www.teatroservi.it

Acquista biglietti

Roma - Contenuto in collaborazione con Teatro de' Servi 

Roma - Acquista i biglietti per lo spettacolo su happyticket.it

Roma - Dopo il grande successo nella scorsa stagione, tornano sul palco del Teatro de’ Servi Daniele Derogatis, Valeria Monetti, Maurizio Paniconi ed Alessandro Tirocchi con Morta zia, la casa è mia.

Lo spettacolo, scritto da Gianni Quinto, da un’idea delduo comico Tirocchi/Paniconi, per la regia di Marco Simeoli,  affronta con ironia e sapide battute l'eterna questione della spartizione dell'eredità, portando sul palcoscenico la storia di quattro nipoti che, dopo la morte della ultraottantenne zia, ovviamente zitella e dunque senza figli, si riuniscono a casa sua per organizzare il funerale e trovare il modo per accaparrarsi quel poco o quel tanto che la cara estinta ha lasciato.

Quando zia Olga viene a mancare alla tenera età di 95 anni, i quattro nipoti si riuniscono a casa sua: organizzare il funerale sarà in realtà un modo per capire come mettere le mani sul suo patrimonio. Non si conosce fino in fondo qualcuno finché non c'è da dividere un’eredità: in un crescendo di equivoci, vecchi rancori e conflitti familiari, la storia si svilupperà in maniera ironica e a tratti cinica. Una commedia che sdrammatizza la morte e mette in luce quanto, in questi tempi, un’eredità possa risolvere molto: la morte paga i debiti.

Vecchi rancori, conflitti familiari e strampalati equivoci vengono sciorinati in un susseguirsi di inaspettate situazioni, con improvvisi cambi di tono, riflessioni grottesche sulla morte, richiami ai problemi di oggi, con la precarietà che attanaglia i giovani, e perfino con qualche arguto riferimento  a famosi film sul tema che i più attenti spettatori potranno divertirsi a individuare.

Se c’è qualcosa che nella vita ci terrorizza e ci paralizza è la morte, anche il solo pensarla - ha commentato Marco Simeoli, che cura la regia dello spettacolo. L’unico modo che abbiamo per difenderci da essa è esorcizzarla, armandoci di cinismo e di autoironia capaci di sbeffeggiarla, irriderla e disarmarla. In Morta zia la casa è mia  il divertimento che ruota intorno al fattaccio grazie ai quattro improbabili e disamorati nipoti, è accompagnato dalle loro problematiche familiari, dal loro disagio giovanile e, cosa molto comune ai giorni d’oggi, dalla speranza di un lascito, di un’eredità o di una vincita al gratta e vinci capaci di risollevare le sorti di un ormai perenne precarietà generazionale.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 21/11/2018 alle ore 04:53.

Potrebbe interessarti anche: Giudizio Universale - Michelangelo and the secrets of the Sistine Chapel, fino al 31 gennaio 2019 , Teatro Trastevere dei Piccoli, stagione 2018/2019: programma, fino al 6 aprile 2019 , Disney On Ice: Le Fiabe Incantate, dal 6 dicembre al 9 dicembre 2018 , Cenerentola On Ice al Teatro Brancaccio, dal 15 gennaio al 20 gennaio 2019

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.

Oggi al cinema a Roma

Zelig Di Woody Allen Commedia Usa, 1983 Tra le due guerre, storia di Leonard Zelig (in yiddish: benedetto), un omarino ebreo americano che nella sua smodata smania di essere accettato e amato ha sviluppato la capacità camaleontica di assumere le caratteristiche somatiche, psichiche e... Guarda la scheda del film