Elio Germano in La mia battaglia - Teatro Ambra Jovinelli - Roma

31/05/2018

Da martedì 26 marzo a domenica 31 marzo 2019

Ore 21:00, 17:00

© www.ambrajovinelli.org

Acquista biglietti

Roma - Lo spettacolo La mia battaglia è di Chiara Lagani e Elio Germano, che ne è anche regista e interprete. Scrive Chara Legani: "Che il nostro appello si diffonda a ogni individuo che vogliamo avvicinare a noi: il passato è stato illuminato da una nuova e millenaria generazione di italiani. Un attore, o forse un comico, ipnotizzatore non dichiarato, durante uno spettacolo di intrattenimento, manipola gli spettatori in un crescendo di autocompiacimento, anche verbale, fino a giungere, al termine del suo show, a una drammatica imprevedibile svolta. Portatore di un muto volere collettivo diffuso nell'aria, l'artista da figura autorevole si farà a poco a poco sempre più autoritario, evocando lo spettro di un estremismo di ritorno travestito da semplice buon senso. Appellandosi alla necessità di resuscitare una società agonizzante, tra istanze ecologiste, nazionaliste, socialiste, planetarie e solitarie, mutuali e solidali, tra aneddoti e proclami, tra appelli appassionanti e affondi lirici deliranti, il nostro trascinerà l'uditorio, in un crescendo pirotecnico, a una straniata sospensione tragica fino a condurlo a una terribile conseguenza finale".

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 24/03/2019 alle ore 16:28.

Potrebbe interessarti anche: Teatro Trastevere dei Piccoli, stagione 2018/2019: programma, fino al 6 aprile 2019 , Il gabbiano (à ma mère), con Massimo Ranieri e Caterina Vertova, fino al 31 marzo 2019 , School of rock, dal 29 marzo al 31 marzo 2019 , Kirikù, un eroe piccolo piccolo, dal 30 marzo al 14 aprile 2019

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.

Oggi al cinema a Roma

Instant family Di Sean Anders Commedia U.S.A., 2018 Una coppia incontra alcune difficoltà per via del carattere esuberante dei tre bambini che hanno adottato. Guarda la scheda del film