Marco Castelli Organ Trio in concerto - Roma

Marco Castelli Organ Trio in concerto - Casa del Jazz - Roma

25/01/2023

Sabato 28 gennaio 2023

Ore 21:00

Roma - Sabato 28 gennaio, alle ore 21, presso la Casa del Jazz di Roma appuntamento con il concerto di Marco Castelli Organ Trio.

Roma - Marco Castelli si presenta alla testa di un classico trio con organo Hammond, una formazione che, pur abbastanza comune nel jazz moderno, appare in questo caso decisamente originale e innovativa: è stata infatti per questo denominata New Organ Trio.

Roma - La formazione che si ascolterà in concerto sabato sera è formata da Marco Castelli ai sassofoni, Matteo Alfonso all' organo, e Marco Vattovani  alla batteria.

Qui il jazz di Castelli è intriso di aromi speziati, che vanno dallo ska al reggae, dall’afro–jazz al latin, ma fa anche largo uso dell’elettronica: questo mix suggestivo rende la musica del sassofonista veneziano ancora più energica e coinvolgente, senza farle perdere per questo la consueta eleganza.

Biglietto: 10 euro. Per maggiori informazioni sul concerto clicca qui.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 03/02/2023 alle ore 18:07.

Potrebbe interessarti anche: Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi, fino al 16 dicembre 2023 , Imagine Dragons in concerto - Rock in Roma 2023, 5 agosto 2023 , Achille Lauro Unplugged, il concerto, fino al 17 febbraio 2023 , Bruce Springsteen and The E Street Band, il concerto a Roma, 21 maggio 2023

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"