Superbarocco. Arte a Genova da Rubens a Magnasco, la mostra - Roma

Superbarocco. Arte a Genova da Rubens a Magnasco, la mostra - Scuderie del Quirinale - Roma

24/03/2022

Fino a domenica 3 luglio 2022

Ore 10:00

© scuderiequirinale.it

CalendarioDate, orari e biglietti

Roma - Da sabato 26 marzo a domenica 3 luglio, a Roma le Scuderie del Quirinale ospitano la mostra Superbarocco. Arte a Genova da Rubens a Magnasco, coprodotta e progettata insieme alla National Gallery di Washington, l’unico museo pubblico americano, con la speciale collaborazione del Comune e dei Musei di Genova.

Roma - La mostra che racconta e celebra lo straordinario periodo del Barocco genovese, è curata da Jonathan Bober, a capo del Department of Old Master Prints della National Gallery di Washington, da Piero Boccardo, già direttore del genovese Palazzo Rosso e fra i massimi esperti mondiali della materia e da Franco Boggero storico dell’arte ed esperto di pittura ligure del Cinquecento e del Seicento.

Roma - Il percorso espositivo ripercorre, attraverso un corpo di circa 120 opere, provenienti dalle maggiori istituzioni italiane e americane e da prestigiose collezioni private, questo periodo straordinario di esplosione artistica e di fioritura economica della Superba Genova e ne segue le vicende storico artistiche dal culmine dello splendore fino all’appannarsi della sua fortuna politica.

Il fasto e il lusso, declinati con grande determinazione dalle nobili famiglie genovesi, all’interno delle loro dimore, si ritrovano nelle opere esposte in mostra alle Scuderie del Quirinale, proprio perché commissionate da questi illustri committenti:  le vesti dei ritratti di Rubens e di Van Dyck, le suppellettili che affollano le tele di Giovanni Benedetto Castiglione, le lussureggianti composizioni barocche di Domenico Piola e di Gregorio De Ferrari, i capricciosi paesaggi di Magnasco il ricorrente impiego di materiali preziosi quali il marmo di Carrara, il pregiatissimo argento e l’ametista, testimoniano l’opulenza del periodo.

La mostra si apre con una meravigliosa sala dedicata a Rubens che anticipa, nelle opere che realizza per i committenti genovesi, la grammatica barocca vera e propria facendola dialogare con un linguaggio ancora precedente: straordinario esempio di questo dialogo è il Ritratto equestre di Giovan Carlo Doria. Il racconto prosegue con la risposta di Genova e degli artisti genovesi a questa incredibile sollecitazione artistica che arriva da fuori città. La risposta più importante è sicuramente quella di Bernardo Strozzi, primo grande artista genovese ad assorbire le influenze dei fiamminghi. Nel suo dipinto La cuoca (uno degli straordinari prestiti della mostra), considerato uno dei capolavori del naturalismo del 600, infatti, accoglie lo stile di Rubens mescolandolo a una poetica ancora caravaggesca.

Orari: tutti i giorni dalle ore 10 alle ore 20. Biglietti: 15 euro e 13 euro ridotto. Maggiori informazione sulla mostra, biglietti e riduzioni e modalità di accesso sul sito delle Scuderie del Quirinale.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 18/05/2022 alle ore 15:39.

Potrebbe interessarti anche: Crazy. La follia nell'arte contemporanea, la mostra, fino al 9 gennaio 2023 , London Calling: British Contemporary Art Now, la mostra, fino al 17 luglio 2022 , Guido Reni a Roma. Il Sacro e la Natura, la mostra, fino al 22 maggio 2022 , Jago. The exhibition, la mostra a Roma, fino al 3 luglio 2022

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.