Roberta Meldini, plastica linearità e sinuosa tridimensionalità, mostra - Roma

Roberta Meldini, plastica linearità e sinuosa tridimensionalità, mostra - Palazzo Merulana - Roma

30/10/2020

Fino a venerdì 5 marzo 2021

CalendarioDate, orari e biglietti

Roma - La mostra dedicata a Roberta Meldini è stata prorogata fino al 5 marzo 2021. In occasione del novantesimo anniversario dalla nascita, è fruibile al pubblico di Palazzo Merulana la prima mostra retrospettiva dedicata all’artista Roberta Meldini, scultrice e disegnatrice protagonista di rilievo nel panorama artistico della seconda metà del Novecento.

Roma - La mostra è a cura di Brigida Mascitti ed è organizzata dall’Associazione Culturale Roberta Meldini per l’Arte Contemporanea, con i patrocini del Comune di Roma e della Regione Lazio.

Roma - In esposizione una selezione di oltre 50 opere – 16 tra sculture in bronzo, cemento, e terracotta e 36 tra dipinti, grafica incisoria e disegni a linea continua – rappresentativa della produzione artistica che, partendo dai primi anni ’70, giunge alla fine degli anni ’90 del Novecento, sebbene l’opera omnia dell’artista abbia coperto l’arco cronologico di cinque decenni, dagli anni ’50 ai primi anni 2000.

I soggetti scolpiti e dipinti, tutti di carattere figurativo, sono incentrati su tre delle tematiche predilette dall’artista. Le donne, sinuose figure monolitiche raffigurate isolate, nelle pose più disparate – distese, sedute, in piedi – o in contesti naturalistici incontaminati dal carattere fiabesco; i ritratti di persone vicine all’artista o personaggi sconosciuti, appartenenti ai più disparati ceti sociali; infine gli animali, soggetto “umanizzato e tipizzato”, molto caro a Roberta Meldini: i suoi bronzi, come lo Chant Clair, il Pavone, la Tartaruga, il Camaleonte e il Cormorano morente, sono tanto eloquenti e a sé stanti quanto lo sono gli animali che vivono nella natura incontaminata nella quale la Meldini ambienta la sua produzione grafica, incisoria e a linea continua.

Le anime dell’artista, come sottolinea la curatrice Brigida Mascitti, sono presenti in mostra attraverso il comun denominatore dell’“elogio alla vita”, in qualsiasi forma di espressione – umana, animale e naturale dunque – e mediante la peculiare cifra stilistica di Roberta Meldini, nella sua costante ricerca di un segno originale e distinto, ma al contempo memore della produzione scultorea figurativa nazionale – Giacomo Manzù, Marino Marini, Emilio Greco, Venanzo Crocetti – e internazionale – Henry Moore e Constantin Brancusi – del primo Novecento.

Orari della mostra: dal lunedì al venerdì, dalle ore 12.00 alle19.00 (ultimo ingresso ore 18.00). Chiuso sabato e domenica.
Sala delle Sculture e Culture Concept Store: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00. Chiuso sabato e domenica.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 03/03/2021 alle ore 18:38.

Potrebbe interessarti anche: Leonardo da Vinci. Il Genio e le Invenzioni. Le Grandi Macchine interattive, mostra, fino al 1 febbraio 2022 , Banksy, a visual protest: la mostra, fino al 11 aprile 2021 , Napoleone e l'archeologia: la mostra, fino al 10 marzo 2021 , I marmi Torlonia. Collezionare capolavori: la mostra, fino al 29 giugno 2021

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.