Abdullah Ibrahim - Roma

Abdullah Ibrahim

14/10/2019

Domenica 17 novembre 2019

Ore 21:00

Roma - Abdullah Ibrahim è il pianista più illustre del Sud Africa, un'icona del jazz globale. La sua musica ha ispirato una generazione e la sua canzone più famosa, Mannenberg, è diventata una colonna sonora della lotta contro l'Apartheid.

Roma - Nato a Cape Town, Abdullah Ibrahim ha iniziato la sua carriera nel 1949, ancora adolescente, con il nome di Dollar Brand, in pieno periodo di apartheid. Rimase in Sud Africa fino agli inizi degli anni '60, dove accompagnò Miriam Makeba e fondò la prima importante jazz band del continente africano, The Jazz Epistles.

Roma - Fu scoperto da Duke Ellington, che lo portò a New York. Il trionfo al Festival Jazz di Newport divenne il suo biglietto da visita a livello internazionale. Fu membro dell'avanguardia newyorkese e, suonando con Ornette Coleman e John Coltrane, affinò tanto la sua tecnica quanto la sensibilità verso un approccio spirituale. 

Durante gli anni Settanta e Ottanta, divenne la figura più rappresentativa per l’integrazione della scena jazz africana. Il pianismo di Ibrahim è un distillato, tormentato e interiorizzato, del suo percorso di uomo e di artista, delle sue radici reali e ideali, del dialogo tra musiche della diaspora nera con una connotazione intimamente antirazzista, libertaria, interculturale.

Potrebbe interessarti anche: Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi, fino al 26 novembre 2020 , Piero Pelù in concerto con Benvenuto al mondo tour, 13 novembre 2019 , Tiziano Ferro in concerto allo Stadio Olimpico con Tzn 2020, 15 luglio 2020 , The most beautiful opera arias, fino al 27 dicembre 2020

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.