Massimo Recalcati: Contro il sacrificio. Al di là del fantasma sacrificale, lectio magistralis - Roma

Massimo Recalcati: Contro il sacrificio. Al di là del fantasma sacrificale, lectio magistralis

04/10/2019

Sabato 7 marzo 2020

Ore 18:30

Massimo Recalcati © Musacchio & Ianniello

Roma - Nelle parole di Massimo Recalcati la passione per il sacrificio è solo umana. Gli uomini non si sono limitati a sacrificare sull'altare animali offerti ai loro dèi, ma hanno sacrificato su quell'altare anche la loro vita. È il caso dell'uomo ipermorale che sacrifica il suo desiderio, o del martire del terrorismo che si immola per una Causa.

Roma - Un fantasma fondamentale ha attraversato l'Occidente: vivere nel sacrificio per ottenere un rimborso illimitato (da Dio, dalla propria famiglia, dall'Altro). In psicoanalisi questa è la Legge paradossale del Super-io: il sacrificio non è una semplice rinuncia al soddisfacimento, ma una forma masochistica del soddisfacimento.

Roma - È un fantasma che proviene da un'interpretazione solo colpevolizzante del cristianesimo. La psicoanalisi, insieme alla parola più profonda di Gesù, si impegna invece a liberare la vita dal peso del sacrificio. Il che comporta un diverso pensiero della Legge: l'uomo non è schiavo della Legge perché la Legge – come sostiene la lezione cristiana – è fatta per l'uomo e non l'uomo per la Legge. Una lezione sull'interpretazione potenzialmente errata del concetto di sacrificio, come imposta dal Cristianesimo.

Potrebbe interessarti anche: Circo Maximo experience: viaggio storico immersivo, fino al 31 maggio 2021 , La giungla urbana, il murale che purifica l'aria al quartiere Talenti, fino al 30 giugno 2020 , Industrie fluviali: il nuovo ecosistema culturale, fino al 20 ottobre 2020 , Aqua Film Festival, dal 26 marzo al 28 marzo 2020

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.