XVIII Festival internazionale di musica e arte sacra: concerti nelle basiliche di Roma

XVIII Festival internazionale di musica e arte sacra: concerti nelle basiliche di Roma - - Roma

13/09/2019

Fino a martedì 17 settembre 2019

Ore 11:00, 21:00, 20:00

TERMINATO

Roma - Il Festival internazionale di musica e arte sacra è arrivato alla sua diciottesima edizione. Da sabato 14 a martedì 17 settembre, i concerti in programma toccano diverse basiliche papali romane ospitando complessi orchestrali, cori, solisti e direttori di spessore internazionale provenienti per questa edizione da Europa, Asia ed Estremo Oriente.  

Roma - La giornata che apre il Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra, sabato 14 settembre, sarà scandita da più appuntamenti. Si parte alle 11, presso la Basilica di San Pietro in Vaticano con un'elevazione spirituale accompagnata dalla musica di Mozart e della sua celebre Messa dell’incoronazione K 317 in do maggiore.

Roma - A eseguire la partitura mozartiana, i complessi giapponesi orchestrali e corali dell'Illuminart Philharmonic, guidati come sempre dal direttore donna Tomomi Nishimoto. Le voci soliste sono quelle di Rossana Cardia (soprano), Chiara Chialli (mezzosoprano), Angel Pazos (tenore) e Davide Giangregorio (basso).

A Mozart seguirà un'altra pagina sacra, l'Ave Maria attribuita a Giulio Caccini (in realtà di Vladimir Vavilov), affidata al soprano Seia Lee e all'Orchestra giapponese. Alle 12 la Santa Messa musicalmente scandita dai primi canti liturgici giapponesi, i canti orasho, tramandati oralmente per circa 460 anni.

Agli antichi canti nipponici fa eco la tradizione del canto gregoriano della Missa de Angelis, affidata agli ensemble vocali tedeschi della Palatina Klassik Vocal Ensemble e Philharmonischer Chor an der Saar, e ai promettenti talenti dell'Orchestra e Coro del Kazan State Conservatory, diretti da Leo Kraemer, organista e direttore d'orchestra fra i più stimati in Germania.

Alle 21, sempre di sabato, nella Basilica di San Paolo fuori le mura, l'atteso concerto inaugurale dei Wiener Philharmoniker che tornano in formazione sinfonica, guidati dal loro primo violino Rainer Honeck, con Le sette ultime parole di Cristo sulla roce di Franz Joseph Haydn

Domenica 15 settembre (ore 21), nella  Basilica di San Paolo fuori le mura, ancora i complessi orchestrali e corali giapponesi dell’Illuminart Philharmonic diretti dalla Nishimoto affronteranno il capolavoro della Nona Sinfonia di Beethoven. Le voci soliste di Rossana Cardia (soprano), Chiara Chialli (mezzosoprano), Angel Pazos (tenore) e Davide Giangregorio (basso).

Lunedì 16 settembre (ore 20) il Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra fa tappa alla Chiesa di Sant'Ignazio di Loyola in Campo Marzio con la beethoveniana Messa in do maggiore op. 86. Alla Messa di Beethoven seguirà l’imponente Te Deum per soli, coro e orchestra (1881-84) di Anton Bruckner. Sul podio ritroviamo ancora una volta Leo Kraemer a dirigere gli ensemble vocali della Palatina Klassik Vocal Ensemble e Philharmonischer Chor an der Saar, e l'Orchestra e il Coro del Conservatorio del Kazan.

È nel segno del dialogo e dell'accoglienza fra comunità cristiane l'appuntamento conclusivo del Festival Internazionale di Musica e Arte Sacra, martedì 17 settembre (ore 21) nella splendida cornice della Basilica di Santa Maria Maggiore. Protagonista il celebre Coro festivo maschile del Monastero Danilov di Mosca, il più antico della città sede anche della Residenza Sinodale del Santissimo Patriarca di Mosca. L'ensemble sarà diretto da Georgy Safonov, e proporrà musica sacro-ortodossa tramandata attraverso preziosi manoscritti conservati nei monasteri russi e dell'Europa dell’Est, spaziando dal XVI secolo fino a compositori russi contemporanei.

Tutti i concerti e la santa messa sono a ingresso libero e gratuito, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Questo evento è stato aggiornato con nuove informazioni il 22/10/2019 alle ore 16:42.

Potrebbe interessarti anche: Le quattro stagioni di Antonio Vivaldi, fino al 26 novembre 2020 , Tiziano Ferro in concerto allo Stadio Olimpico con Tzn 2020, 15 luglio 2020 , Renato Zero in concerto con Zero il folle, dal 1 novembre al 9 novembre 2019 , Piero Pelù in concerto con Benvenuto al mondo tour, 13 novembre 2019

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.