Come muoversi a Capodanno nelle grandi città - Roma

Come muoversi a Capodanno nelle grandi città

Attualità Roma Mercoledì 7 dicembre 2022

Clicca per guardare la fotogallery

Roma - Alzi le mani chi non ha mai voluto passare il capodanno in una grande città o l’ha già trascorso. È una esperienza molto bella che, però, presuppone una questione importante: come muoversi? Come riuscire a godersi la città con migliaia e migliaia di persone? Certo, in tutte le capitali europee sono pronti eventi per festeggiare l’anno che verrà e anche nella nostra capitale non si è da meno. Gli eventi del Capodanno a Roma sono notevoli e necessitano tutti di organizzazione, sia da parte delle istituzioni che dei cittadini.Parcheggiare la macchina lontano dal centro.

Se si decide di andare in una grande città con la macchina, prendiamo ad esempio il caso di Roma menzionato prima, bisogna mettersi in chiaro un aspetto: l’auto va parcheggiata in periferia, a meno che non si abbia il privilegio di prenotare in una struttura che goda di un garage privato.

I motivi sono essenzialmente tre. In primis, nelle grandi città praticamente il centro è tutta Zona a Traffico Limitato e, quindi, è impossibile praticamente andare con la macchina. Il rischio di multe elevate è davvero altissimo.

Il secondo è che il parcheggio è davvero difficile da trovare. Anzi, si rischia di passare interi pomeriggi e serate a trovare un piccolo ‘buco’ in cui inserire l’auto. Una prospettiva che, per usare un eufemismo, non è certamente allettante.

Il terzo è che si rischia di danneggiare il veicolo considerando che in strada ci sono tante persone e, alcune di esse, potrebbero essere ubriache. Al di là, comunque, di ciò, il rischio è anche relativo ai petardi. Nel senso che un petardo potrebbe tranquillamente scoppiare vicino la macchina. E lì sono proprio dolori.

Utilizzare i mezzi pubblici qualora presenti

Alcune grandi città prolungano l’orario delle metro e, nella migliore delle ipotesi, le tengono aperte tutta la notte. Una soluzione praticata da anni e che ha portato a un indotto economico notevole. Tante persone che, magari, non vogliono prendere l’auto per i motivi di cui sopra, propendono per questa soluzione.

Una soluzione che fa guadagnare tempo e, soprattutto, rende senza vincoli le persone. Va da sé che se si vuol bere, in una comitiva il guidatore non deve toccare alcol. Nel caso delle metro, invece, tutti possono fare un brindisi con serenità.

E, dulcis in fundo, questa soluzione può anche, almeno per una notte, far incassare di più al comune con i biglietti.

Camminare a piedi può essere una ottima soluzione

Camminare a piedi è, in effetti, la soluzione migliore. Basti pensare al caso di Roma: praticamente, tutto il centro è un’autentica opera d’arte ed è anche bello passeggiare per i vicoli e per le strade della città rinominata in tutto il mondo.

Inoltre, camminare permette anche di prendersi tutto il tempo possibile per osservare un monumento, per parlare con le persone e, perché no, anche diluire il pranzo di Natale e la cena dell’ultimo dell’anno.

Insomma, non ci sono praticamente controindicazioni nel camminare a piedi. Basta tenersi al largo da situazioni di pericolo.

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.

La nostra azienda nel corso del 2022 a fronte della domanda di agevolazione presentata in data 05/08/2020 a valere sull’Azione 3.1.1 "Covid19" del POR FESR 2014-2020 ha ricevuto il sostegno finanziario dell’Unione Europea per la realizzazione di un programma di investimenti in macchinari, impianti e beni intangibili e accompagnamento dei processi di riorganizzazione e ristrutturazione aziendale "Covid19 – Adeguamento processi produttivi delle PMI"