Cosa fare e dove andare a Roma nel weekend: sabato 4 e domenica 5 dicembre 2021 tra concerti, mostre e attività per bambini

Cosa fare e dove andare a Roma nel weekend: sabato 4 e domenica 5 dicembre 2021 tra concerti, mostre e attività per bambini

Weekend Roma Venerdì 3 dicembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery
Roma
© slide.fox - Flickr.com

Roma - Cosa fare e dove andare a Roma nel weekend del 4 e 5 dicembre 2021? Il Natale è alle porte e ci si comincia a organizzare per acquistare i regali e per pensare a cosa fare a Natale. Ma vi consigliamo di prendervi anche qualche momento solo per voi e godervi Roma nel weekend. Come sempre gli eventi a cui partecipare sono molti e variegati. Cliccate sui link che trovate qui sotto per avere qualche spunto interessante su cosa fare e dove andare a Roma nel weekend.

Cosa fare e dove andare a Roma nel weekend: mostre e musei

Dall'1 al 5 dicembre torna Arte-19 | Virus Virtual Reality Game, il festival gratuito a cura di Fusolab APS e ASD, che indaga la connessione tra arte e tecnologia, tra i linguaggi tradizionali e quelli innovativi, tra distanza e unione. Anche in questa seconda edizione si gioca tra reale e virtuale, tra virus e antidoto, tra performance live e new media art. Nelle serate di venerdì 3 e sabato 4 dicembre, gli artisti Tiziano ScroccaUntilted_02.mvpDiscord Virtuoso JamMORPietro GaglianoMara Oscar CassianiMimosa Campironi e Teatro MetastasioLady Nina/Orghone/Daniele Tozzi/Shine e Fusolart, collegati online tramite maxischermi e visori per la realtà virtuale, proporranno meta-perfomance artistiche che spaziano dal Digital Theatre in diretta sulla piattaforma Twitch alle Audio Visual Performance in 3D, passando per il Museo virtuale, il Cinema e il Teatro Interattivo, fino alle incursioni di graffiti art sui muri virtuali. Il pubblico potrà invece seguire ed interagire “in presenza” negli spazi del Fusolab 2.0 (viale della Bella Villa, 94). Il programma prevede inoltre, sabato 4 dicembre alle ore 10, il workshop Motion Tracking con Touch Designer sulle tecniche di tracciamento di una persona e dei suoi movimenti e domenica 5 novembre alle ore 17 una lecture sulla GameArt – Arte e Videogiochi con Neoludica (Debora Ferrari e Luca Traini). L’ingresso è gratuito e contingentato.

La Sala Santa Rita dal 3 al 14 dicembre, ospiterà Biblioteca di Marzio Zorio, a cura di Ilaria Peretti, un’opera sonora che indaga il rapporto dell’essere umano con l’invenzione della scrittura. Consiste in una serie di barre di legno dotate di quattro nastri magnetici per ogni lato inseriti in una fenditura all’interno del supporto ligneo, e accompagnate da uno “stilo” per la lettura e un sistema di amplificazione per ogni barra. Le barre possono essere “lette” contemporaneamente da più persone: il gesto interpretativo dell'individuo si fonde con quello collettivo, creando un coro di voci e consonanze sonore, trasformando il luogo circostante in una contemporanea torre di Babele caduta. Molteplici sono le tracce incise, due i sensi di lettura, infinite le possibilità di interpretazione. I suoni mutano e riproducono il testo inciso sul nastro seguendo l’andatura, il senso e la velocità del fruitore, che si vedrà costretto a ricercare il contenuto attraverso il suo gesto, rendendo l’idea della lettura come un’azione totalmente attiva. Ingresso libero da martedì a domenica ore 18-21.

Nell’ambito di Art Stop Monti, a cura di Nufactory, all’interno della stazione Cavour della Metro B fino al 1° dicembre è visibile l’installazione di Michela Picchi, alla quale seguirà dal 2 al 14 dicembre l’opera site specific dell’artista Guerrilla Spam.

Al Teatro del Lido di Ostia, dal 3 al 19 dicembre è allestita la mostra fotografica (IN)VISIBILI – racconti dalla strada che rivela il lavoro di Medici Senza Fissa Dimora e le storie dei loro ‘pazienti’, uomini e donne, spesso ‘invisibili’, che hanno un volto, un vissuto personale, una storia da raccontare. Ingresso libero.

Nell’Auditorium Garage, il rinnovato spazio espositivo che la Fondazione Musica per Roma dedica all’arte contemporanea, da sabato 4 dicembre apre An Unguarded Moment, la mostra antologica dell’artista Adrian Tranquilli che presenta oltre cinquanta opere in un percorso inedito, fatto di installazioni ambientali dal forte impatto visivo. Il progetto inoltre mette in risalto l’importante ruolo che la musica gioca nella produzione dell’artista romano.

Domenica 5 dicembre torna inoltre l’ingresso gratuito nei Musei civici di Roma nei quali, oltre alle collezioni permanenti, sarà possibile visitare le numerose e differenti mostre temporanee in corso. Aperte al pubblico gratuitamente anche l’area archeologica del Circo Massimo e l’area archeologica dei Fori Imperiali.

Tra le mostre appena inaugurate, si segnala che fino al 27 marzo 2022, nel Tempietto di Diana in Villa Borghese è presente l’installazione Daphne is back dell’artista Guido Iannuzzi che rilegge il mito di Dafne e Apollo, fermandolo nel momento in cui Dafne torna a essere libera e non più imprigionata nella pianta di alloro in cui si era trasformata per fuggire alla violenza.

Al Palazzo delle Esposizioni, per il ciclo di incontri che accompagna la mostra Tre stazioni per Arte-Scienza, sabato 4 dicembre, alle ore 17, il talk Environmental Humanities. Ecologie della Natura Ibrida a cura delle/dei docenti e ricercatrici/tori Daniela AngelucciMarco ArmieroDaniele BaliccoIlaria BussoniDario Gentili e Federica Giardini ci farà riflettere sul ruolo che le scienze umane e politiche hanno nella possibilità di ripensare e innovare le categorie e gli strumenti della modernità, dello sviluppo e della sostenibilità.

Il progetto espositivo Tre stazioni per Arte-Scienza, con le sue tre mostre, intende rappresentare tre diversi punti di vista: quello storico (La scienza di Roma. Passato, presente e futuro di una città), quello artistico (Ti con zero), e quello della ricerca scientifica contemporanea (Incertezza. Interpretare il presente, prevedere il futuro), prosegue fino al 27 febbraio 2022. Orari: domenica, martedì, mercoledì e giovedì ore 10-20, venerdì e sabato ore 10-22.30.

Al Mattatoio, prosegue fino al 9 gennaio 2022 il progetto espositivo Conosco un labirinto che è una linea retta, sviluppato dall’artista Dora García e curato da Angel Moya Garcia

Al MACRO proseguono le mostre del programma autunnale: Fore-edge Painting, con Tauba Auerbach, Kerstin Brätsch, Cansu Çakar, Enzo Cucchi, Camille Henrot, Victor Man, Andrea Salvino e Andro WekuaYou can have my brain di Anna-Sophie Berger Teak RamosThe Extra Geography di Sublime FrequenciesAutoritratto come Salvo, che include anche opere di Jonathan MonkNicolas PartyNicola Pecoraro e Ramona PonziniWin A New Car di VIER5Chi ha paura di Patrizia Vicinelli, dedicata alla poetessa bolognese Patrizia Vicinelli. Ingresso gratuito. Orari: martedì, mercoledì, giovedì e domenica ore 12-20; venerdì e sabato ore 12-22.

Cosa fare e dove andare a Roma nel weekend: concerti e musica

Per la nuova stagione del Teatro dell’Opera, sabato 4 dicembre alle ore 19, al Teatro Costanzi andrà in scena la prima di Tosca, melodramma in tre atti su musica di Giacomo Puccini. A dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma sarà il maestro Paolo Arrivabeni. Regia di Alessandro Talevi, costumi di Adolf Hohenstein ricostruiti da Anna Biagiotti. (Repliche 7, 9 e 12 dicembre).

Al Teatro Nazionale invece, sabato 4 e domenica 5 dicembre, in prima assoluta andrà in scena Acquaprofonda, opera contemporanea per ragazzi sul tema dell’inquinamento delle acque con musica di Giovanni Sollima e libretto di Giancarlo De Cataldo. A dirigere l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma il maestro Carlo Donadio. Regia di Luis Ernesto Doñas.

Per la stagione da camera dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia, lunedì 6 dicembre alle ore 20.30 torna nella Sala Santa Cecilia dell’Auditorium Parco della Musica il pianista cinese Lang Lang, uno dei più amati dell’ultimo decennio che eseguirà le Variazioni Goldberg di J.S. Bach Arabesque in do maggiore op. 18 di Schumann.

La programmazione della Fondazione Musica per Roma in Auditorium propone il concerto di Michele Rabbia e Daniele Roccato che presentano il progetto Chantiers Sonores (giovedì 2 dicembre) e a seguire due serate dedicate a Canzoniere, che vedrà il ritorno in scena della poesia con la presenza di diversi interpreti (3 dicembre) e l’esecuzione di Acoustic postcards Venice di Andrea Liberovici e Interpretare Zanzotto. Gli Sguardi i Fatti e Senhal di Lello Voce (4 dicembre). Domenica 5 dicembre lo spettacolo Amore, Morte e Rock & Roll porterà in scena le ultime ore di Bowie, Cohen, Lou Reed e Freddie Mercury. Lunedì 6 dicembre torna Valerio Scanu con il suo E sarà Natale live show in versione acustica. Infine martedì 7 dicembre il duo Fabrizio Bosso e Rosario Giuliani capeggeranno il quartetto completato da Alberto Gurrisi all'organo e Marco Valeri alla batteria nel progetto Connection. (Inizio concerti ore 21. Da sabato 4 dicembre inoltre al via il Villaggio di Natale all’Auditorium e la Pista del ghiaccio che faranno da cornice a un cartellone ricco di concerti, spettacoli, Festival Gospel e mostre per festeggiare in musica le festività.

Alla Casa del Jazz,  Enrico Morello (sabato 4 dicembre) e il primo dei tre incontri di Luigi Onori dedicati alla Storia del Jazz: nuove prospettive, nuovi itinerari (domenica 5 dicembre).

Nell’ambito del 58° Festival di Nuova Consonanza, a cura dell’associazione Nuova Consonanza, tra gli appuntamenti in programma presso La Pelanda del Mattatoio: venerdì 3 dicembre il concerto finale a conclusione del workshop sull’improvvisazione Comporre dialogante, curato dal performer e compositore Alessandro Sbordoni; sabato 4 dicembre l’esibizione musicale del duo formato dal violinista Francesco D’Orazio e dal pianista Giampaolo Nuti; domenica 5 dicembre il concerto Contrasti espressivi del NED Ensemble diretto da Andrea Mannucci. Inizio concerti ore 21.

Cosa fare e dove andare a Roma nel weekend: spettacoli a teatro

Al Teatro India dall'1 al 12 dicembre Roberto Rustioni porta in scena Vaudeville!, riscrittura libera da Eugène Labiche, uno spettacolo che rimanda a un volto ridicolo e assurdo della condizione umana. Con Francesca Astrei, Luca Carbone, Loris Fabiani, Paolo Faroni, Laura Pozone.

Al Teatro Argentina fino al 9 dicembre prosegue Amleto di Giorgio Barberio Corsetticon uno straordinario Fausto Cabra nei panni del protagonistaLe scene in continuo movimento di Massimo Troncanetti compongono le diverse ambientazioni davanti al pubblico coinvolgendo gli spettatori nei desideri, nelle paure, nella lotta di Amleto alla ricerca del suo posto nel mondo.

Per il ciclo di appuntamenti L’impresa fantastica dell’attore Colangeli, in cui Giorgio Colangeli recita a memoria la Commedia del Sommo Poeta, domenica 5 dicembre alle ore 21 ci sarà la terza parte dedicata al Purgatorio e lunedì 6 dicembre alle ore 19 la prima dedicata al Paradiso.

Al Teatro Biblioteca Quarticciolo, sabato 4 dicembre alle ore 21 va in scena lo spettacolo di danza Inverno della compagnia Giardino Chiuso con una coreografia di Patrizia de Bari e una drammaturgia di Tuccio Guicciardini, una coproduzione Giardino Chiuso/Orizzonti Verticali, Fondazione Fabbrica Europa. Lo spettacolo si addentra nelle suggestioni legate a questa stagione della natura mettendole in relazione ai cicli della vita. 

Al Teatro del Lido di Ostia, domenica 5 dicembre alle ore 17.30 il collettivo SonicoMoto presenta Essere Numero 4, un connubio armonico tra danza, musica e tecnologia; in scena il percussionista Luca Giacobbe e le danzatrici Elena Salierno, Elisa Quadrana che prendono parte all’esecuzione musicale attraverso i propri strumenti: il corpo e il movimento. 

Sul palco del Teatro Belli proseguono gli spettacoli proposti da Trend – Nuove frontiere della scena britannica, a cura del Teatro Belli di Antonio Salines Srl. Da venerdì 3 a lunedì 6 dicembre in scena Love and Understanding di Joe Penhall con Gianmarco Saurino e Mauro Lamanna che ne cura anche la regia. Inizio spettacoli ore 21. (Prenotazione obbligatoria: 06 5894875).

Per il festival Flautissimo 2021, a cura dell’Accademia Italiana del Flauto, dal 3 al 5 dicembre al Teatro Palladium andrà in scena lo spettacolo Sorella di Marco Lodoli, regia di Stefano Cioffi, con Anna Ferraioli RavelAlice Generali Stefano Guerrieri. Una maestra d’asilo e tredici bambini scatenati: Amaranta non sa bene come prenderli e non sa neanche come prendere se stessa, visto che lei è una suora piena di dubbi e smarrita nei suoi pensieri.

Al Teatro del Lido di Ostia invece, in programma venerdì 3 dicembre lo spettacolo-performance Blue Moon di e con Holidolores e sabato 4 dicembre Gayround the World di e con le Karma B. Ancora presso il Teatro Biblioteca Quarticciolo domenica 5 dicembre sul palco MDLSX di MOTUS, con Silvia Calderoni, regia Enrico Casagrande Daniela Nicolò. Inizio spettacoli ore 21. Prenotazioni sul sito.

Nell’ambito del programma gratuito di spettacoli e laboratori online proposti dal progetto Piattaforma digitale I-Drama: innovazione e creatività, a cura dell’Associazione Culturale I-Drama Aps, sabato 4 dicembre dalle ore 21, dal Teatro Fara Nume di Ostia verrà trasmesso in streaming sulla piattaforma idrama.it, lo spettacolo La serenata, con Annibale Izzo e Salvatore Belardo, per la regia di Pina Luongo. La grande tradizione della musica e della sceneggiata napoletana in un susseguirsi di motti di spirito, aneddoti, poesie, scene d’epoca.

Dove portare i bambini a Roma nel weekend del 4 e 5 dicembre 2021?

Al Teatro Torlonia torna il teatro per le nuove generazioni: da venerdì 3 a domenica 5 dicembre appuntamento con lo spettacolo Il miracolo della mula ideato e diretto da Gigio Brunello, con i burattini di Marco Lucci. Spettacoli: venerdì ore 18, sabato e domenica ore 17.

Nell’ambito della manifestazione 1M Sotto la metro, a cura di Fusolab APS e ASD, sabato 4 dicembre alle ore 16 presso lo spazio Fusolab 2.0 (viale della Bella Villa, 94) si terrà Favole Aumentate, laboratorio gratuito di teatro e AR per bambini a cura di Giuseppe Gatti. I partecipanti verranno coinvolti nella creazione di una favola collettiva che verrà rappresentata da loro stessi mediante l'utilizzo di filtri di Realtà Aumentata. Utilizzando costumi, trucchi e sfondi virtuali sovrapposti alla loro immagine dal vivo, i bambini faranno così esperienza di un nuovo modo di recitare e raccontare storie con l'ausilio della tecnologia. Max 15 partecipanti, prenotazione obbligatoria sul sito web della manifestazione.

Al Palazzo delle Esposizioni, sabato 4 dicembre alle ore 16, nell’ambito della mostra Tre Stazioni per Arte-Scienza, viene proposto un nuovo appuntamento di Portami a Palazzo, un’occasione per riflettere sul ruolo della città di Roma nel progresso scientifico, sulla storia e i suoi protagonisti: mentre i bambini e le bambine di 5-11 anni partecipano al percorso animato all’interno delle sale espositive, gli adulti visitano la mostra La Scienza di Roma in compagnia della curatrice. Si continua domenica 5 dicembre alle ore 11 con Mano a Mano, una visita animata e un laboratorio per bambine e bambini di 3-6 anni con accompagnatore in occasione della mostra in corso Toccare la Bellezza. Maria Montessori Bruno Munari. Un viaggio alla scoperta delle potenzialità espressive del tatto accompagnati da due tra i più grandi protagonisti del ‘900. Prenotazione obbligatoria.

Presso il Museo dell’Ara Pacis domenica 5 dicembre alle ore 11, nell’ambito della mostra in corso Alberto Biasi. Tuffo nell’arcobaleno in programma un percorso con laboratorio per bambini di 5-10 anni e famiglie. Una passeggiata guidata alla scoperta dell’opera del maestro Biasi, figura tra le più autorevoli a livello internazionale nel campo dell’arte cinetica o optical art, alla quale seguirà un laboratorio dove i bambini giocheranno con materiali, forme, luce, spazio. Max 10 bambini. Prenotazione obbligatoria allo 06 0608 (attivo tutti i giorni ore 9-19).

Al Teatro Tor Bella Monaca per la rassegna Teatro in Famiglia dedicata ai più piccoli, domenica 5 dicembre alle ore 17 si terrà Il Re senza corona, un viaggio musicale nel mondo di Gianni Rodari tra canzoni, filastrocche e storie. 

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.