Roma, 5e28 Garbatella: inaugurazione e menu, tra pinsa e carne alla brace

Roma, 5e28 Garbatella: inaugurazione e menu, tra pinsa e carne alla brace

Food Roma Giovedì 2 dicembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery

Roma - Il ristorante 5e28 raddoppia e inaugura il suo nuovo locale di via Costantino 34. Tutto è cominciato dal delivery, in piena pandemia ma adesso il ristorante 5e28, dopo un periodo di rodaggio, apre al pubblico nello storico quartiere della Garbatella, con la cucina dello chef Leonardo Santucci.

Dopo 5e28 - cucina e miscele a San Giovanni, Giorgio Calligaris, Marco Ciampicacigli, Lorenzo De Gasperis, Gianluca Grasso e Andrea Pietropaolo, cinque giovani soci, hanno deciso di raddoppiare alla Garbatella con un nuovo ristorante.

Più piccolo rispetto alla sede di San Giovanni nata nel 2016, il ristorante 5e28 - Garbatella conta una cinquantina di coperti all’interno e venti all’esterno.

Alla guida della cucina, lo chef Leonardo Santucci, già di casa da 5e28 San Giovanni. Dopo diverse esperienze in giro per l’Italia e all’estero, tra Scozia, Inghilterra, Sudamerica, chef Santucci ha sposato la brigata di Essenza, sotto la guida di Simone Nardoni con il quale è arrivato, nel 2020, il riconoscimento della stella Michelin. Poi il ritorno da 5e28, questa volta nella sede di via Costantino.

Quella di 5e28 - Garbatella è una filosofia che fa leva sulla circolarità e sulla stagionalità delle materie prime: le carni, le uova, i formaggi serviti da 5e28 - Garbatella provengono dall’azienda Pulicaro, nell’alta Tuscia, che alleva gli animali all’aperto, permettendo loro di muoversi e di integrare la dieta con la vegetazione spontanea. Re Norcino è invece il punto di riferimento per tutto ciò che riguarda i salumi e le carni di maiale. L’olio Flaminio di Irene Guidobaldi è quello usato in cucina e nei condimenti a crudo. 

Non mancano i piatti cotti alla brace. Questo tipo di cottura viene utilizzato per le carni, ma anche per il pesce e per alcuni ortaggi.

L’offerta del menu spazia dalla cucina romana rivisitata in stile 5e28, alla pinsa preparata con un impasto lievitato fino a 72 ore. Tra gli antipasti, il Taco di trippa Roma-Merida - spesso disponibile nella versione fuori menu con la lingua - e la Crepinette preparata con le parti meno nobili del manzo e del maiale.

Passando ai primi, le Fettuccine al ragu di cortile preparate con le carni di pollo, tacchino e anatra - e gli Spaghetti e polpette o la Carbonara. Il mare si insinua tra i piatti di 5e28 - Garbatella attraverso la Pasta lunga al pescato del giorno, mentre tutti i secondi - dal Maiale accompagnato da broccoletti e berberé, passando per l’Anatra funghi zucca e ribes.

Tra i dolci la Cheesecake basca, detta anche burned cheesecake, una versione cotta che merita un assaggio, accompagnata da una composta di frutta che cambia a seconda della disponibilità del mercato e della stagione. Ad affiancarla, la Panna cotta all’anice e la Tarte tatin di mela e crema gelato alla vaniglia. Non manca il Menu degustazione (40 euro), che include cinque portate scelte dallo chef.

Che sia rossa, bianca o speciale, la pinsa da 5e28 - Garbatella va da quella Patate, guanciale e rosmarino alle classiche Cicoria e salsiccia o Bufala e Parma, fino alle pinse gourmet, che prendono in prestito dal menu hostaria gli ingredienti migliori per creare abbinamenti nuovi e di stagione. Tra queste Asador - insaporita dal connubio pomodoro, roast beef, chimichurri, parmigiano - e ancora la Matticella con patata, carciofi alla brace, menta e lardo Re Norcino.

La cantina sfodera esclusivamente vini naturali, realizzati a partire da uve biologiche, con una selezione di etichette che includono aziende come Vino del Poggio di Andrea Cervini, Vigne del Pellagroso, Ribelà, Aurora.

 
LA STORIA
La storia di 5e28 ha inizio nel novembre del 2016 con l’apertura di 5e28 - cucina e miscele, in via Gallia 37b, nel quartiere San Giovanni. Un locale versatile che propone una cucina mediterranea abbinata ad un cocktail bar raffinato ma essenziale che punta sull’aperitivo e sul dopo cena. I soci sono Giorgio Calligaris, Marco Ciampicacigli, Lorenzo De Gasperis, Gianluca Grasso ed Andrea Pietropaolo, cinque ragazzi con esperienze e competenze totalmente diverse, ma che condividono la stessa voglia di mettersi in gioco. Dopo circa tre anni e mezzo, complici una crescita repentina e gli ottimi risultati raggiunti, i cinque soci decidono di sposare un nuovo progetto ambizioso e totalmente differente, in un quartiere storico e affascinante come la Garbatella. Nasce così 5e28 - Garbatella.
 
Infine una curiosità sull’origine del nome 5e28. In realtà ci sono vari aneddoti che chiamano in causa i motori (la BMW Serie 5) e la classe 1981, la media matematica dell’età dei cinque soci e persino l’anno esatto in cui Siddhārtha Gautama raggiunse l’illuminazione (il 528 a.C). Un insieme di fattori che hanno condotto alla scelta del nome del ristorante
 

 
ORARIO
Aperto dal martedì alla domenica dalle ore 19.00 alle ore 23.30
Chiuso il lunedì

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.