Weekend a Roma: cosa fare e dove andare il 27 e 28 novembre 2021

Weekend a Roma: cosa fare e dove andare il 27 e 28 novembre 2021

Mostre Roma Venerdì 26 novembre 2021

Clicca per guardare la fotogallery
Roma
© pixabay.com

Roma - Cosa fare e dove andare a Roma nel weekend? Sabato 27 e domenica 28 novembre 2021 tante idee per trascorrere giornate allegre e rilassate a Roma. Un weekend frizzante per grandi e per bambini: clicca sui link che trovi qui sotto per scoprire cosa fare e dove andare a Roma nel weekend del 27 e 28 novembre 2021.

Cosa fare nel weekend a Roma: il Festival delle scienze 2021

Fino al 28 novembre all’Auditorium Parco della Musica sono tanti gli eventi della XVI edizione del Festival delle Scienze di Roma, prodotto dalla Fondazione Musica per Roma in collaborazione con diversi partner scientifici e culturali, e che ha per tema le SFIDE. Tra i tanti appuntamenti, fruibili in presenza e in streaming, si segnalano gli incontri: Nello Spazio nessuno può sentirti respirare con il fumettista Leo Ortolani (sabato 27 alle ore 10); Neanderthal: un’eredità condivisa con l’antropologo Giorgio Manzi in dialogo con l’archeologa Rebecca Wragg Sykes (domenica 28 alle ore 17.30). Inoltre sempre domenica 28 novembre alle ore 19, nel Teatro studio Borgna, si terrà la conferenza-spettacolo Notturno Dante a cura degli astronomi del Planetario di Roma Capitale (Gabriele Catanzaro, Giangiacomo Gandolfi, Stefano Giovanardi, Gianluca Masi). Un itinerario nel cosmo dantesco guidato da un Virgilio virtuale, il Virtual Telescope, seguendo le tracce nell’Universo attuale di un mondo letterario che ha profondamente segnato la rappresentazione di quello reale.

Cosa fare nel weekend a Roma: musica e concerti

Alla Casa del Jazz prosegue la programmazione con i concerti del pianista e compositore Antonio Artese accompagnato dal suo quartetto (sabato 27 novembre) e, domenica 28 novembre, con il concerto Jac in Jazz – Omaggio a Jacovitti, dedicato all’immenso talento artistico di Benito Jacovitti da parte dello swing quartet di Francesca Tandoi con la partecipazione di Daniele Cordisco e con un ospite d’eccezione, l’attore Stefano Sabelli

All’Auditorium Parco della Musica, per la programmazione della Fondazione Musica per Roma, domenica 28 novembre alle ore 21 grande attesa per la reunion di Raf Umberto Tozzi che nella Sala Santa Cecilia proporranno in concerto i loro più grandi successi.

Al Teatro Ciak di via Cassia, ultimi spettacoli live con Ciak si suona, la rassegna gratuita a cura dell’Associazione Socio Culturale Ambientale Ponte Milvio dedicata alla composizione di musica per il cinema. In programma sabato 27 novembre alle ore 21 La Canzone Romana con il Trio Lallero (Raffaela Siniscalchi, voce; Massimo Antonietti, chitarra; Denis Negroponte, fisarmonica); domenica 28 novembre alle ore 17.30 Omaggio a Franco Zeffirelli con musiche di Alessio Vlad eseguite dall’Ensemble Roma Sinfonietta diretta da Enrico Lombardi. Fino al 29 novembre, presso il foyer del teatro, è allestita la mostra multimediale Dal Muto al Suono a cura del Centro Sperimentale di Cinematografia, dedicata all’evoluzione del sonoro nella produzione cinematografica. Ingresso gratuito con prenotazione via mail o chiamando il numero 347 8537213.

Cosa fare nel weekend a Roma: spettacoli a teatro

Al via la nuova stagione del Teatro dell’Opera che fino al 28 novembre, presso il Teatro Costanzi, mette in scena Julius Caesar, melodramma in due atti del compositore Giorgio Battistelli su testo di Ian Burton tratto da Shakespeare, con la regia di Robert Carsen. A dirigere l’Orchestra e il Coro del Teatro dell’Opera di Roma sarà il maestro Daniele Gatti. Le scene sono di Radu Boruzescu, i costumi di Luis F. Carvalho e le luci dello stesso Carsen con Peter Van Praet. Repliche: sabato 27 alle 18 e domenica 28 alle 16.30.

Al Teatro Argentina prosegue fino al 9 dicembre la messa in scena di Amleto diretta da Giorgio Barberio Corsetti, con Fausto Cabra nelle vesti del protagonista affiancato tra gli altri da Michelangelo Dalisi e Mimosa Campironi. In questo nuovo lavoro Corsetti situa la tragedia shakespeariana in un complesso gioco di scatole sceniche per un pubblico che si troverà partecipe dei desideri, delle paure, della lotta di Amleto alla ricerca del suo posto nel mondo.

Domenica 28 e lunedì 29 novembre primi due appuntamenti dedicati al Purgatorio di Dante per il ciclo di appuntamenti L’impresa fantastica dell’attore Colangeli, in cui Giorgio Colangeli recita a memoria la Commedia del sommo poeta, con la complicità di Marco Maltauro e la musica di Diego Dall’Osto.

Sabato 27 novembre alle ore 21 andrà in scena Come tutte le ragazze libere dell’autrice bosniaca Tanja Sljivar con la regia di Paola Rota. Una commedia sulla necessità di andarsene via per poter prendere decisioni sul proprio corpo e sulla propria vita.

Al Teatro del Lido di Ostia venerdì 26 e sabato 27 novembre +è in programma Uno Spettacolo Divertentissimo che non finisce assolutamente con un suicidio, di Nicola Borghesi e Lodo Guenzi, in collaborazione con Daniele Parisi e Gioia Salvatori. Una riflessione sul teatro e sul perché si continui a stare sulla scena oggi. Domenica 28 novembre, la performance di danza Emergere dal Tempo, ipotesi di danza dell’antica Roma interpretata da Paola Nappi Anna Cirigliano con le danzatrici di Choros archeologia e danza.

Gli spazi del Teatro India per tre notti (26, 27 e 28 novembre dalle ore 20.30 alle 24) verranno investiti dagli interventi degli artisti Fabio Condemi, DOM-, Industria Indipendente, mk, Muta Imago, trasformandosi in un territorio immersivo e contemplativo. Tutto questo è Antidoto, con fuochi perenni, fenici, esercizi divinatori, apparizioni radiofoniche, caverne che parlano e deserti salini che proiettano archivi luminosi: entrando in queste stanze dei desideri, le percezioni si alterano e l’abitazione dello spazio invita ad una pulsazione continua, labirintica e collettiva. Fino al 28 novembre, prosegue anche la messa in scena di La febbre dal testo di Wallace Shawn, con Federica Fracassi e la regia di Veronica Cruciani, un’elaborata denuncia del capitalismo globale, feroce e ironicamente divertente.

Al Teatro Valle Franca Valeri fino al 28 novembre è in corso il progetto Invisibile, che ogni sera propone l’ascolto di podcast, in una selezione nazionale e internazionale a cura di Federica Manzitti realizzata con il Teatro di Roma. Invisibile è il risultato di una caccia alle migliori creazioni di un genere che coinvolge autori, produttori e sound-designer, che ha conquistato ogni giorno nuovo pubblico. Tutte le sere ore 18 e ore 20, domenica ore 17. Ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili (massimo 30 persone).

Al Teatro Villa Pamphilj domenica 28 novembre, alle ore 16.30, va in scena il monologo L’arte della fuga con Marco Brinzi, drammaturgia di Andrea Cosentino e regia di Caterina Simonelli. Nello spettacolo si alternano diversi personaggi ironici e marginali che hanno avuto modo di incontrare il grande pianista Glenn Gould poco prima della sua leggendaria rinuncia alle scene. Prenotazione obbligatoria via mail o al numero 06 5814176.

Per il festival Flautissimo 2021, a cura dell’Accademia Italiana del Flauto, al Teatro Palladium sabato 27 (ore 19) e domenica 28 novembre (ore 18) andrà in scena lo spettacolo La strada che va in città diretto da Iaia Forte e con Valentina Cervi. La storia di una ragazza che sceglie di fare un matrimonio d’interesse per poi accorgersi che il vero amore è altrove.

Sul palco del Teatro Belli in piazza Sant’Apollonia, Trend – Nuove frontiere della scena britannica, a cura del Teatro Belli di Antonio Salines Srl, porta in scena dal 24 al 28 novembre Coriolanus Vanishes di David Leddy con Federica Valloni e la regia di Enzo Aronica. Chris è un personaggio tormentato che vive in una prigione claustrofobica e inquietante, da cui contempla il terrorismo globale, la famiglia, le relazioni, il senso di colpa e la morte.Prenotazione obbligatoria: 06 5894875 o via mail.

Nell’ambito di Inside Out Contemporary Dance, a cura del Balletto di Roma, domenica 28 novembre alle ore 14.30, presso la sede in via Baldo degli Ubaldi, si terrà il laboratorio coreografico Arcipelago con Pablo Tapia Leyton. Accesso gratuito, max 25 persone, riservato a operatori di settore (studenti e docenti di danza, coreografi, operatori culturali) con prenotazione obbligatoria sul sito ballettodiroma.it.

Cosa fare nel weekend a Roma: cosa vedere al cinema

Nella Sala Cinema del Palazzo delle Esposizioni proseguono le proiezioni della rassegna Tarkovskij e il trascendente nel cinema dedicata alle visioni filmiche del regista russo e di altri grandi del Novecento. Sono in programma: 2001: Odissea nello spazio di Stanley Kubrick (27 novembre) e Je vous salue, Marie di Jean-Luc Godard (28 novembre). Inizio proiezioni ore 20, ingresso libero fino ad esaurimento posti disponibili con prenotazione obbligatoria sul sito palazzoesposizioni.it.

Molto ricco il calendario settimanale della Casa del Cinema che dal 26 al 28 novembre presenta la nuova edizione del Festival del cinema turco. In programma sei film di recente produzione inaugurati da Omar e noi (26 novembre ore 19.30), diretto dal turco Mehmet Bahadır Er e dall’ucraina Maryna Er Gorbach.

Cosa fare nel weekend a Roma: mostre e musei

La Sala Santa Rita fino al 29 novembre ospita Bianco Naturale dell’artista bolognese Sabrina Mezzaqui, classe 1964, a cura di Galleria Continua. L’opera esposta, lunga novanta metri, è una collana di foglioline di carta, infilate con perline, frutto di un lavoro collettivo, che si fa “misura” del tempo. Guardando alla poesia J618 (1862) di Emily Dickinson, l’artista ha trasformato la lentezza di gesti ripetuti nella chiave del seminario “Meditazione delle Mani”, tenutosi a Cesena nel 2016, invitando i partecipanti di allora, e adesso i visitatori, a meditare sull'idea stessa di tempo. Accompagna l’opera, la proiezione delle foto in bianco e nero di Paolo Carraro, che hanno come soggetto proprio le mani al lavoro per la realizzazione del manufatto. Ingresso libero da martedì a domenica ore 18-21.

Nell’ambito di Art Stop Monti, a cura di Nufactory, sui due billboard all’interno della stazione Cavour della Metro B fino al 1° dicembre, è presente l’installazione dell’artista Michela Picchi che sabato 27 novembre, racconterà del suo progetto in una video intervista trasmessa online sul sito e sui canali Facebook ed Instagram della manifestazione.

Presso il Citylab 971 (Ex Cartiera Salaria in Via Salaria, 971) prosegue fino al 27 novembre Fotonica Festival 2021, a cura di Flyer srl impresa sociale. Ogni sera dalle ore 16 alle 22, sono fruibili installazioni audio/video, progetti artistici in realtà aumentata, videomapping ed è allestita la mostra di arte virtuale El Mundo Nuevo. Sabato 27 novembre in programma alle ore 21 la conversazione tra Gianluca Del Gobbo e St.Robot sul presente e il futuro della Queer Audio Visuals Culture. A seguire le performance audiovisuali Disco Disco di Produkkt e Fivequestionmarks (ore 22), Backdrifter Live di Backdrifter (ore 23), St.Robot Live di di St.Robot (ore 23.45) e Lizing di LiZ. Per assistere alle performance, acquisto dei biglietti sul sito della manifestazione fotonicafestival.com.

Per Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma, a cura di Senza titolo – Progetti aperti alla Cultura, domenica 28 novembre alle ore 16, al Palazzo delle Esposizioni l’artista Maria Adele Del Vecchio interverrà con un suo personale racconto nell’ambito della mostra “Tre stazioni per Arte e Scienza” con un particolare riguardo alla sezione “La scienza di Roma” dedicata alla storia delle idee e delle scoperte scientifiche, e del loro impatto nella società, portate avanti da grandi scienziati che hanno lavorato a Roma. Max 15 partecipanti, prenotazione obbligatoria via mail.

Per il ciclo di incontri aMICi, mercoledì 24 novembre alle ore 11 al Museo Pietro Canonica a cura di Carla Scicchitano, visita gratuita al percorso della mostra Dante nelle sculture di Pietro Canonica (max 20 partecipanti), mentre alle ore 17, al Museo di Roma in Con i tuoi occhi, a cura di Fulvia Strano, si dialogherà a più voci davanti a un quadro delle collezioni del museo (max 15 partecipanti). Venerdì 26 novembre alle ore 17 al Museo di Roma in Trastevere visita guidata gratuita alla mostra in corso Calogero Cascio. Picture Stories, 1956-1971, a cura di Diego Cascio e Natalia Cascio con Roberta Perfetti e Silvia Telmon (max 15 partecipanti).

Al Palazzo delle Esposizioni, prosegue fino al 27 febbraio 2022 il progetto espositivo Tre stazioni per Arte-Scienza, dedicato all’incontro fra arte, scienza e società. Un confronto che si articola attraverso tre mostre che rappresentano tre diversi punti di vista: quello storico (La scienza di Roma. Passato, presente e futuro di una città), quello artistico (Ti con zero), e quello della ricerca scientifica contemporanea (Incertezza. Interpretare il presente, prevedere il futuro). 

Al Mattatoio, mentre prosegue fino al 9 gennaio 2022 il progetto espositivo Conosco un labirinto che è una linea retta, sviluppato dall’artista Dora García per i Padiglioni 9A e 9B e curato da Angel Moya Garcia, il Padiglione 9A si anima di un public program composto da una serie di performance e incontri rivolti ad approfondire i temi della mostra. Venerdì 26 novembre, alle ore 19, si svolge Rehearsal / Retrospective, una performance che prende la forma di una sessione di prove. Uno dei performer interpreta il ruolo del regista, o insegnante, mentre gli altri agiscono come “allievi” provando quattro performance del repertorio di Dora García: L’artista senza opera (2009), La sfinge (2005), Le preghiere (2007) e Il messaggero (2002). Con la partecipazione di Michelangelo MiccolisGeoffrey CareyBrianda CarrerasLyncoln DinizMaria Elena FantoniIlaria GenovesioNick Von Kleist.  Ingresso libero, da martedì a domenica ore 11-20.

Al MACRO proseguono le mostre del programma autunnale: Fore-edge Painting, con Tauba Auerbach, Kerstin Brätsch, Cansu Çakar, Enzo Cucchi, Camille Henrot, Victor Man, Andrea Salvino e Andro WekuaYou can have my brain di Anna-Sophie Berger Teak RamosThe Extra Geography di Sublime FrequenciesAutoritratto come Salvo, che include anche opere di Jonathan MonkNicolas PartyNicola Pecoraro e Ramona PonziniWin A New Car di VIER5Chi ha paura di Patrizia Vicinelli, dedicata alla poetessa bolognese Patrizia Vicinelli. La sezione RETROFUTURO, focus sulla collezione che si espande nel tempo, vede l'ingresso di un'opera dell'artista Federico Antonini. Per gli incontri della sezione AGORÀ, venerdì 26 novembre alle ore 18.30 torna un nuovo appuntamento della serie Un'opera con Giuseppe Garrera, che sarà dedicato al racconto di Senza titolo, Dodici cavalli di Jannis Kounellis. Ingresso gratuito. Orari: martedì, mercoledì, giovedì e domenica ore 12-20; venerdì e sabato ore 12-22.

Dove portare i bambini a Roma nel weekend del 27 e 28 novembre 2021

Questa settimana lo spettacolo di teatro di figura La bella addormentata nel bosco, con la regia di Fabrizio Pallara, coinvolgerà diverse sedi: nel weekend il Teatro Torlonia (26 e 27 novembre), il Teatro Biblioteca Quarticciolo (28 novembre), il Teatro India (30 novembre).

Al Teatro del Lido di Ostia sabato 27 novembre, in occasione del finissage della mostra CARTAE – cartografia estetica, nello Spazio Miaohaus alle ore 11 e 12.30 si terrà il laboratorio artistico CartA E… a cura di Luisella Zambon (max 8 partecipanti, 4-8 anni); alle ore 16.30 e 18.30 il laboratorio di storytelling CartAE per narrare e disegnare rotte a cura di Giancarlo Chirico (max 10 partecipanti, 8 anni in su). I laboratori sono gratuiti con iscrizione obbligatoria via mail.

Sabato 27 novembre alle ore 11 presso la Biblioteca Raffaello per i bambini di 6-11 anni, nell’ambito di Green Mission: conoscenza del pianeta e sostenibilità ambientale, laboratori scientifici e interattivi per sperimentare i fenomeni del mondo naturale e imparare a tutelare il nostro pianeta, si terrà un nuovo laboratorio gratuito a tema Giochiamo riciclando. Prenotazione obbligatoria su whatsapp al numero 389 1190362 o tramite mail.

Presso lo spazio Fusolab 2.0 (viale della Bella Villa, 94) nell’ambito di Fotonica Festival 2021, organizzata da Flyer srl impresa sociale, sabato 27 novembre alle ore 17 si svolgerà un laboratorio gratuito di videomapping per bambini dai 5 anni in su, a cura di Gianluca Del Gobbo/FLxERI partecipanti, grazie alle nozioni acquisite, realizzeranno un vero e proprio videomapping utilizzando il videoproiettore con matite colorate, pennarelli e un computer. Dipingendo e plasmando saranno in grado di sperimentare il progetto finale che sarà presentato poi al pubblico nel festival LPM. Prenotazione obbligatoria sul sito della manifestazione: fotonicafestival.com.

Per Scegli il Contemporaneo - Ti racconto Roma, a cura di “Senza titolo” – Progetti aperti alla Cultura, sabato 27 novembre alle ore 16, al Palazzo delle Esposizioni si terrà la visita-laboratorio Le parole dell’Arte e della Scienza alla mostra Ti con Zero. Martina di Ciano di Tecnoscienza condurrà i bambini in una visita animata alla mostra che permetterà loro, attraverso un racconto a più voci, di avvicinarsi ai temi della contemporaneità e conoscere l’importanza del dialogo tra arte e scienza. Attraverso brevi attività laboratoriali, i bambini esploreranno la forza immaginativa dell’arte. Max 15 partecipanti, prenotazione obbligatoria via mail.

Ancora al Palazzo delle Esposizioni, domenica 28 novembre alle 11, il laboratorio d’arte propone Artisti scienziati, visita animata alla mostra Ti con zero per bambini dai 7 agli 11 anni. L’arte contemporanea dialoga con la scienza e i suoi temi, dall’intelligenza artificiale all’impatto delle nostre azioni sull’ambiente. Un percorso che intreccia tecnologia e ricerca artistica attraverso un allestimento coinvolgente che mette in gioco i nostri sensi e i nostri corpi, dai microbi alle esplorazioni spaziali. Prenotazione obbligatoria sul sito coopculture.it.

Al Teatro Tor Bella Monaca per la rassegna Teatro in Famiglia dedicata ai più piccoli, domenica 28 novembre alle ore 17 si terrà lo spettacolo La Famiglia Addams, un compleanno da paura. Gli stravaganti parenti, tornano in vita con gli attori di GattaNera Teatro, per mostrare il lato comico anche delle situazioni più drammatiche e per far ridere anche delle più grandi paure.

Per il suo ultimo appuntamento itinerante, la ludoteca viaggiante di URBAN LUDmobile, a cura di Ruotalibera Cooperativa Sociale Onlus, domenica 28 novembre alle ore 10 arriva al Quarticciolo nel Municipio V, con il suo ricco repertorio gratuito di giochi, laboratori, piccole performance di circo e letture. Dalle ore 10 alle 13, in via Locorotondo 32, si alterneranno diverse attività per bambini e famiglie: dai laboratori di recupero artistico di carta e cartone, al giardinaggio con l’impiego di contenitori ottenuti da materiali di riciclo, dalla creazione di un vero e proprio giardino zen da tavolo, alle esplorazioni per scoprire l’ambiente circostante.

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.