Il ristorante giapponese Maido apre a Roma con il suo okonomiyaki street food

Il ristorante giapponese Maido apre a Roma con il suo okonomiyaki street food

Food Roma Venerdì 11 giugno 2021

Roma - Ciao! Benvenuto! Grazie!: è questo il significato della parola Maido scelta per indicare l’angolo di Giappone che aprirà sabato 12 giugno in via Urbana 122 a Roma, nel quartiere Monti. Dopo il ristorante aver aperto a Milano, con il primo okonomiyaki street food in Italia, ora Maido apre un ristorante a Roma.

Okonomiyaki street food: cos'è?

L'okonomiyaki è l'iconico piatto di strada della tradizione giapponese, tipico di Osaka - la città del Giappone della buona tavola, conosciuta soprattutto per la varietà di street food.

Letteralmente okonomiyaki significa Come piace a te ed è il termine usato per indicare una frittella di grano salata che viene tradizionalmente preparata – sotto gli occhi dei clienti – alla piastra (teppan) e lavorata grazie all’aiuto di spatole metalliche (kote). Nato negli anni '30 a Osaka, l’okonomiyaki diviene popolarissimo durante la seconda guerra mondiale, quando la scarsità di risorse porta sulla cresta dell’onda questo piatto – realizzabile con poco, ma buono e nutriente –  a cui si possono aggiungere molti e diversi ingredienti: dalla carne al pesce, dalle verdure alle uova. Il piatto viene poi rifinito con una speciale salsa okonomi, maionese giapponese, fiocchi di alghe verdi e katsuobushi, sottilissime scaglie di bonito che si muovono per via del calore dando al piatto un aspetto insolito. 

Ristorante giapponese Maido a Roma: cosa mangiare. Il menu

Maido propone l’okonomiyaki, nelle versioni Veggie, Spicy e in altre varianti, ma anche altri piatti offre dello street food giapponese: gli Onigiri, le popolari polpette di riso ripiene, conosciuti come il cibo dell’amore, che appaiono spessissimo negli Anime e che da Maido si possono trovare conditi con soia e olio di sesamo, saltati sulla piastra, o ripieni di salmone, tonno e cream cheese, gamberi e avocado e umeboshi (prugne salate).

E ancora il Sakana, il trancio di salmone speziato scottato su teppan con salsa teriyaki, avocado, spinacino e sesamo nero; il Takoyaki, le polpette di polpo fritto servite con scaglie di tonno essiccato, maionese e salsa otafukuil Katsu Sandwich, il tipico panino giapponese ripieno di maiale impanato e fritto, maionese giapponese e cavolo cappuccio. E ancora le Bowl a base di riso o soba croccante disponibili con carne, pesce e tofu come anche gli Yakisoba,  gli Yakiudon presenti in menu nella proposta Spicy, Shrimp, Pork e Veg. Immancabili i Ramen da degustare nella versione Vegan, Vegetarian e Chashu con lonza a fette, porro, aglio, cipollotto, uovo marinato in soia, sake, mirin e zenzero, alga nori.

Infine i mitici Doroyaki, i dolcetti giapponesi presenti nei cartoni animati che ricordano i pancake e che vengono farciti di anko, la marmellata di azuki, e i Mochi, i popolarissimi dolcetti a base di pasta di riso colorati e gommosi disponibili da Maido in vari gusti. In linea con il menu anche l’offerta beverage di Maido che include il Ramune, una tradizionale bibita giapponese, il Sake, la tipica bevanda alcolica e il tè verde giapponese Ryokucha

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.