App fitness: Hoopy sbarca a Roma, tra yoga, pilates e un corso indossando il tacco 12

App fitness: Hoopy sbarca a Roma, tra yoga, pilates e un corso indossando il tacco 12

Benessere Roma Lunedì 15 marzo 2021

© pixabay.com

Roma - Le palestre sono chiuse ormai da ottobre per l’emergenza sanitaria, così gli appassionati del fitness se le inventano tutte per avere la possibilità di allenarsi. Su questa scia è nata Hoopy, una startup tutta al femminile ideata da Barbara Borghesi e Marta Molinelli, amiche, mamme e donne che cercano di conciliare il lavorocon il loro benessere. La app Hoopy propone un personal trainer disponibile a raggiungerlo dove preferisce (a casa, al parco, in azienda…) oppure a tenere una lezione in videoconferenza: in quest'ultimo caso il personal trainer, oltre a mostrare gli esercizi, vede come vengono eseguiti e dà consigli ad hoc.

Dopo il debutto a Milano, Hoopy sarà attiva anche a Roma dal 15 marzo 2021. Sarà possibile scegliere fra 13 discipline (dallo yoga al pilates, passando per kick boxing e fit ballet) e 20 personal trainer che parlano sia italiano che inglese.

Per ora gli allenamenti si svolgono esclusivamente in digitale, in attesa della primavera che – auspicabilmente – consentirà di incontrarsi anche negli spazi aperti, sempre nel pieno rispetto delle normative anti-Covid. 

Tra le varie discipline offerte c'è anche Rock your heels (o portamento): tenuta da un’insegnante di danza moderna, prevede di indossare le scarpe tacco 12 per l’intera ora di lezione. Non si tratta di un workout tradizionale, quanto piuttosto di un’occasione per giocare con la propria sensualità e la propria autostima. Al termine di ogni lezione si esegue una piccola coreografia che diventa man mano più strutturata per le utenti più assidue. Da qualche settimana ha fatto il suo esordio anche la meditazione guidata.

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.