Mobilitazione dei lavoratori dello spettacolo il 23 febbraio: dove a Roma

Mobilitazione dei lavoratori dello spettacolo il 23 febbraio: dove a Roma

Attualità Roma Venerdì 19 febbraio 2021

© pixabay.com

Roma - Martedì 23 febbraio, ore 15, parte in venti piazze italiane la mobilitazione nazionale spettacolo e cultura #unannosenzaeventi: un anno esatto dal blocco totale del mondo dello spettacolo. La mobilitazione avrà luogo anche a Roma: l'appuntamento è a partire dalle 14 in largo di Torre Argentina. La mobilitazione si sposterà, alle 15.30, a Montecitorio.

Per centinaia di migliaia di lavoratori del settore, un anno di profonda precarietà, disoccupazione, assenza totale di prospettive. Si legge nel manifesto dell'iniziativa: «Tante lavoratrici e tanti lavoratori stanno sopravvivendo a stento con l’elargizione di quelle misure tampone - completamente insufficienti - adottate dal Governo; mentre molti altri rimangono a mani vuote perché ancora incagliati nelle maglie della burocrazia che non ha tuttavia sciolto i nodi legati al respingimento di legittime richieste».

E ancora: «In questo anno non abbiamo mai smesso di lottare per misure di reddito e di sostegno strutturali, per una totale riforma del nostro settore, per la sicurezza dei lavoratori e delle lavoratrici. E non abbiamo alcuna intenzione di fermarci». 

Tra i promotori della mobilitazione nazionale spettacolo e cultura ci sono anche realtà romane, come Autorganizzati Spettacolo Roma e CLAP - Camere del Lavoro Autonomo e Precario. A Roma aderiscono Arci Roma, Arte di Strada Roma, Associazione Culture for People, Fivizzano27, FLEURS DU MAL, Presìdi Culturali Permanenti Roma, Teatro Della Dodicesima e molti altri.

Per sottoscrivere il documento come coordinamento, gruppo, collettivo, associazione, ecc manda una mail.

Scopri cosa fare oggi a Roma consultando la nostra agenda eventi.
Hai programmi per il fine settimana? Scopri gli eventi del weekend a Roma.